Perchè i Pro sono riluttanti al disco ?

estro

Novellino
25 Maggio 2018
47
2
45
genova
Bici
merida reacto
Per rimanere inerente al titolo del topic vi dico quello che so da parte di alcuni pro che conosco.
C'è chi non ne farebbe più a meno dei disc e c'è chi proprio non li digerisce e finchè non li obbligano non li monteranno mai :pork:
Il perchè? molto più semplice di quello che pensiamo. Quando sono in gruppo e sopratutto nelle fase concitate sono sempre con i freni in mano per correggere l'andatura forsennata e gli scarti che si devono fare e subire nella pancia della balena. Con i freni a disco succede che gli si scalda talmente tanto il liguido da creargli problemi nella frenata.
Li per li mi è sembrata una cavolata ma riflettendoci (essendo anche motociclista) può aver senso.
e se poi me lo dice un Pro, anche abbastanza vincente, di cui non faccio nome per privacy ci credo :-)xxxx

questa potrebbe essere una motivazione tra le tante possibili chiaramente.
 

 

Scaldamozzi ogni tanto

Apprendista Cronoman
23 Ottobre 2015
2.960
776
Varese
Bici
Cube, Specialized
Cercando di rimanere in topic....
terminata la vuelta. i podi dei grandi giri 2019 (giro, tour, e appunto vuelta) vedono 9 corridori che hanno corso con biciclette esclusivamente con freni "rim". I grandi giri sono gare molto rappresentative. Diverse tipologie di percorso, tante salite (e discese) e diverse condizioni meteo. Nelle tappe con meteo avverso (pioggia) e di montagna i corridori che sono andati a podio, avendo cmq possibilità di scelta, hanno sempre utilizzato freni rim. Anche li dove, il sistema frenante a disco dovrebbe avere i sui plus (tappe bagnate con dislivello) chi è andato a podio ha utlizzato sistemi rim. Perchè questa scelta? Perchè se c'è un indubbio vantaggio nella frenata in discesa bagnata (e anche in termini di sicurezza) chi si gioca "la gloria" non sposa certe soluzioni tecniche? Io rispondo che evidentemente queste soluzioni tecniche, semplicemente, non sono necessarie.
Dipende da cosa dice lo sponsor, come detto e ripetuto diverse volte.
Chi corre con Specialized, ad esempio, ha utilizzato solo disk e adesso cominciano ad usare i tubeless al posto dei tubolari.

Chi corre per la generale in un gt, visto che per ora il cambio ruote non è standardizzato, preferisce i rim, per ora.
 

pavelfelix10

Apprendista Velocista
25 Luglio 2015
1.496
82
Sicilia
Bici
Cannondale SupersixEvoHm
Sono sempre più convinto che siano due sport diversi quello che vediamo in TV con i prof e il nostro essere 'amatori'

Inviato dal mio HMA-L09 utilizzando Tapatalk
 
  • Like
Reactions: RedCaad

bradipus

Moderator
23 Luglio 2009
18.244
2.621
la fatal Novara
Bici
qualunquemente
Cosi dicono loro; non io ; studi militari perché i militari hanno le statistiche sulle misure corporee dato che misurano gli allievi
gli allievi maschi, visto che (a parte Israele, andando a memoria), i corpi militari femminili sono molto rari nel mondo (e quindi mi chiedo dove abbiano preso dati di massa relativi a caratteristiche biometriche femminili).

in realtà le bici 'da donna' non hanno mai avuto delle geometrie diverse da quelle 'da uomo', dato che le proporzioni corporee delle parti che sono significative nel determinare le 'misure' ciclistiche (lunghezza di cavallo, busto e braccia) tra maschi e femmine non mi pare siano significativamente differenti.
l'unica diversità è sempre consistita nelle grafiche e nella gamma di misure più orientate verso taglie piccole.
 
  • Like
Reactions: stambecco

Petgold969

Apprendista Cronoman
29 Dicembre 2010
3.504
717
Foligno
Bici
Caad 12 + MTB full 29"
Cercando di rimanere in topic....
terminata la vuelta. i podi dei grandi giri 2019 (giro, tour, e appunto vuelta) vedono 9 corridori che hanno corso con biciclette esclusivamente con freni "rim". I grandi giri sono gare molto rappresentative. Diverse tipologie di percorso, tante salite (e discese) e diverse condizioni meteo. Nelle tappe con meteo avverso (pioggia) e di montagna i corridori che sono andati a podio, avendo cmq possibilità di scelta, hanno sempre utilizzato freni rim. Anche li dove, il sistema frenante a disco dovrebbe avere i sui plus (tappe bagnate con dislivello) chi è andato a podio ha utlizzato sistemi rim. Perchè questa scelta? Perchè se c'è un indubbio vantaggio nella frenata in discesa bagnata (e anche in termini di sicurezza) chi si gioca "la gloria" non sposa certe soluzioni tecniche? Io rispondo che evidentemente queste soluzioni tecniche, semplicemente, non sono necessarie.
Aggiungerei anche che nelle granfondo la storia è la stessa. I primi usano per la maggirparte bici rim :azz :azz
 

Ipercool

Moderator
Membro dello Staff
13 Agosto 2012
9.414
3.338
57
Atina (Fr)
Bici
Trek (alcune)
Per rimanere inerente al titolo del topic vi dico quello che so da parte di alcuni pro che conosco.
C'è chi non ne farebbe più a meno dei disc e c'è chi proprio non li digerisce e finchè non li obbligano non li monteranno mai :pork:
Il perchè? molto più semplice di quello che pensiamo. Quando sono in gruppo e sopratutto nelle fase concitate sono sempre con i freni in mano per correggere l'andatura forsennata e gli scarti che si devono fare e subire nella pancia della balena. Con i freni a disco succede che gli si scalda talmente tanto il liguido da creargli problemi nella frenata.
Li per li mi è sembrata una cavolata ma riflettendoci (essendo anche motociclista) può aver senso.
e se poi me lo dice un Pro, anche abbastanza vincente, di cui non faccio nome per privacy ci credo :-)xxxx

questa potrebbe essere una motivazione tra le tante possibili chiaramente.
Questa è veramente incredibile… sto cercando in tutti i modi di crederci ma proprio non ci riesco.
 

sembola

Apprendista Velocista
22 Aprile 2004
1.657
929
Siena
www.sembola.it
Bici
verde
...Quando sono in gruppo e sopratutto nelle fase concitate sono sempre con i freni in mano per correggere l'andatura forsennata e gli scarti che si devono fare e subire nella pancia della balena. Con i freni a disco succede che gli si scalda talmente tanto il liguido da creargli problemi nella frenata.
Ah, ecco. I dischi non vanno in ebollizione nelle discese lunghe coi freni in mano , vanno in ebollizione con le correzioni per stare in gruppo.
La prossima volta saranno radioattivi :ueh:

gli allievi maschi, visto che (a parte Israele, andando a memoria), i corpi militari femminili sono molto rari nel mondo (e quindi mi chiedo dove abbiano preso dati di massa relativi a caratteristiche biometriche femminili).
Non direi proprio: https://en.wikipedia.org/wiki/Women_in_the_military_by_country
 
  • Like
Reactions: Raven and rosetta

ghiro.

Cronoman
29 Giugno 2010
729
134
SESSANTALLORA Parma
Bici
R3
Dipende da cosa dice lo sponsor, come detto e ripetuto diverse volte.
Chi corre con Specialized, ad esempio, ha utilizzato solo disk e adesso cominciano ad usare i tubeless al posto dei tubolari.

Chi corre per la generale in un gt, visto che per ora il cambio ruote non è standardizzato, preferisce i rim, per ora.
No, il discorso del cambio ruota non ha senso. Specialized corre, come dici giustamente, solo con mezzi con sistema frenante a disco. E fornisce due team tra i più vincenti del WT (specie uno...) Ora: vuoi che uno dei team + di spessore, ad esempio, per le classiche del nord, faccia correre (e vincere) i suoi atleti rischiando un eventuale imprevisto dovuto ad un cambio ruota? Per me no. Perchè penso che se il cambio ruota fosse una reale problema in un fiandre o in una roubaix tutti i reali pretendenti a quelle gare eviterebbero di usare un sistema che possa recare loro un danno in termini di tempo in caso di foratura? Impossibile. Secondo te mandano allo sbaraglio gente come alaphilippe e gilbert se ci fosse un reale pericolo di cambio ruota?
 
  • Like
Reactions: Petgold969

estro

Novellino
25 Maggio 2018
47
2
45
genova
Bici
merida reacto
Questa è veramente incredibile… sto cercando in tutti i modi di crederci ma proprio non ci riesco.
così mi è stato detto. In gruppo sono sempre a correggere con i freni in mano. sembra strano anche a me ma mi fido di quello che dice.
Ha anche aggiunto, per spezzare una lancia a favore del sistema disc, che per i cicloamatori come noi il disc è una soluzione perfetta e non in gara la sposerebbe al 100%
 

Marietto64

Apprendista Velocista
14 Dicembre 2010
1.661
264
Genova
Bici
ROSE CDX 8810 etap HRD
Avevo sentito una intervista si GCN, allego per chi mastica inglese
F2
 

bradipus

Moderator
23 Luglio 2009
18.244
2.621
la fatal Novara
Bici
qualunquemente
nella storia ci sono stati corpi volontari femminili, ma attualmente non mi sembra ce ne siano così tanti da basarci su degli studi biometrici con un'attendibilità statistica paragonabile a quelli maschili (che derivano dalla coscrizione obbligatoria, la quale non mi risulta ci sia per le donne in paesi diversi dal già citato Israele, e dalla Corea del Nord: https://it.wikipedia.org/wiki/Servizio_militare).
 

estro

Novellino
25 Maggio 2018
47
2
45
genova
Bici
merida reacto
Ah, ecco. I dischi non vanno in ebollizione nelle discese lunghe coi freni in mano , vanno in ebollizione con le correzioni per stare in gruppo.
La prossima volta saranno radioattivi :ueh:
Nelle discese non vanno in ebollizione perchè si prende aria costantemente che tiene il tutto nella giusta temperatura, e poi con i freni a disco in discesa non stai sempre con i freni in mano
 

sembola

Apprendista Velocista
22 Aprile 2004
1.657
929
Siena
www.sembola.it
Bici
verde
nella storia ci sono stati corpi volontari femminili, ma attualmente non mi sembra ce ne siano così tanti da basarci su degli studi biometrici con un'attendibilità statistica paragonabile a quelli maschili (che derivano dalla coscrizione obbligatoria, la quale non mi risulta ci sia per le donne in paesi diversi dal già citato Israele).
Se parliamo di "corpi armati femminili" sì, ce ne sono tanti, praticamente in qualsiasi paese di una certa rilevanza, ed anche numericamente non è una percentuale irrisoria, si va da un 10 ad un 15% del totale degli effettivi.
Il problema di metodologia statistica esiste comunque a prescindere, visto che in moltissimi paesi non esiste più la coscrizione, per cui anche i dati antropometrici maschili non sono più rappresentativi a livello globale.
 

sembola

Apprendista Velocista
22 Aprile 2004
1.657
929
Siena
www.sembola.it
Bici
verde
Nelle discese non vanno in ebollizione perchè si prende aria costantemente che tiene il tutto nella giusta temperatura...
Invece in gruppo a 50 km/h aria non se ne prende? Siamo seri...

... poi con i freni a disco in discesa non stai sempre con i freni in mano
Dipende dalla discesa. Ma quella che "in discesa ripida vanno in ebollizione" era una delle obiezioni più gettonate.
 
  • Like
Reactions: bonny92 and Raven

Scaldamozzi ogni tanto

Apprendista Cronoman
23 Ottobre 2015
2.960
776
Varese
Bici
Cube, Specialized
No, il discorso del cambio ruota non ha senso. Specialized corre, come dici giustamente, solo con mezzi con sistema frenante a disco. E fornisce due team tra i più vincenti del WT (specie uno...) Ora: vuoi che uno dei team + di spessore, ad esempio, per le classiche del nord, faccia correre (e vincere) i suoi atleti rischiando un eventuale imprevisto dovuto ad un cambio ruota? Per me no. Perchè penso che se il cambio ruota fosse una reale problema in un fiandre o in una roubaix tutti i reali pretendenti a quelle gare eviterebbero di usare un sistema che possa recare loro un danno in termini di tempo in caso di foratura? Impossibile. Secondo te mandano allo sbaraglio gente come alaphilippe e gilbert se ci fosse un reale pericolo di cambio ruota?
Semplicemente nessuno di quei team corre per la classifica generale in un gt, o almeno lo fa con successo.
Magari per pressioni dello sponsor o altro, un eventuale corridore userebbe i dischi anche se ora non lo fa.
Non mandano i corridori allo sbaraglio, ma si organizzano in modo differente.
 

bradipus

Moderator
23 Luglio 2009
18.244
2.621
la fatal Novara
Bici
qualunquemente
Se parliamo di "corpi armati femminili" sì, ce ne sono tanti, praticamente in qualsiasi paese di una certa rilevanza, ed anche numericamente non è una percentuale irrisoria, si va da un 10 ad un 15% del totale degli effettivi.
Il problema di metodologia statistica esiste comunque a prescindere, visto che in moltissimi paesi non esiste più la coscrizione, per cui anche i dati antropometrici maschili non sono più rappresentativi a livello globale.
a maggior ragione gli "studi militari" citati precedentemente mi sanno tanto di... corazzata Potemkin
 
  • Like
Reactions: sembola and ulau75

Scaldamozzi ogni tanto

Apprendista Cronoman
23 Ottobre 2015
2.960
776
Varese
Bici
Cube, Specialized
Nelle discese non vanno in ebollizione perchè si prende aria costantemente che tiene il tutto nella giusta temperatura, e poi con i freni a disco in discesa non stai sempre con i freni in mano
L’impianto frenante non va eventualmente in ebollizione perché si sta con i freni in mano, ma perché si dissipa un sacco di energia.
In discesa la forza di gravità ti spinge e prima di una curva occorre rallentare e dissipare l’energia cinetica in calore.
In piano l’unica cosa che spinge è il corridore, sfido chiunque a portare in ebollizione un impianto frenante senza stramazzare al suolo dopo 1h, mantenendo una media ben superiore ai 40 km/h.
Avrebbero lo stesso problema con i rim, o in caso di foratura non potrebbero prendere le ruote in mano senza ustionarsi.

Penso che quel pro l’abbia sparata un po’ grossa.
 
Ultima modifica:

sembola

Apprendista Velocista
22 Aprile 2004
1.657
929
Siena
www.sembola.it
Bici
verde
a maggior ragione gli "studi militari" citati precedentemente mi sanno tanto di... corazzata Potemkin
O magari degli studi ci sono davvero e magari sono anche fatti bene, ma vengono poi applicati al di fuori a al di là di quello che è il loro campo di esistenza. A volte per cialtroneria, a volte per incapacità di capire il metodo scientifico, a volte perchè convalida pregiudizi o interessi...
 
F3