Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Posizionamento Tacchette - "Schema grafico"

Discussione in 'Alimentazione e biomeccanica' iniziata da Ton28, 7 Dicembre 2007.

  1. john.player

    john.player Passista

    Registrato:
    31 Agosto 2013
    Messaggi:
    3.828
    Mi Piace Ricevuti:
    198
    Rarissimo che ti abbia così tanta differenza tra due piedi. Ed il piede nella scarpa un minimo di accomoda, solitamente il più corto è anche più piccolo e scivola in avanti.
    Quello che dici sarebbe perfetto se i piedi fossero bloccati sul tallone, cosa molto difficile a meno di avere scarpe troppo strette.
     
  2. golias

    golias Apprendista Passista

    Registrato:
    28 Marzo 2018
    Messaggi:
    1.156
    Mi Piace Ricevuti:
    319
    Il piede di solito lo si blocca sul "collo" del piede e quindi più di tanto nella scarpa non avanza e con una differenza piede anche solo di 2 mm la posizione della tacchetta cambia o dovrebbe adattarsi ma c'è chi non se ne accorge e chi invece come me deve adattare le misure per ottenere una giusta simmetria di spinta.
     
  3. carmysco

    carmysco Apprendista Velocista

    Registrato:
    15 Novembre 2010
    Messaggi:
    1.590
    Mi Piace Ricevuti:
    212
    Ho letto le ultime pagine e mi sembra il posto giusto per chiedere un consiglio anche qui dato che mi sembrate molto esperti sulla questione scarpe, misure, tacchette.
    Dopo varie prove, letture e consigli ho puntato sul top di gamma di casa Gaerne, descritto come modello tra i migliori sul mercato.
    Il mio piede è lungo circa 24 cm.
    Ho provato il num. 38 di altro modello Gaerne ma risultava troppo stretto seppur misurando 24,5 cm e avendo un leggero spazio in punta
    Ho quindi optato per il num. 39 delle Stilo (misura più piccola) per il quale Gaerne dichiara 25 cm: la scarpa risulta giusta con calzini estivi e molto aderente con calzini invernali di lana. Sento però uno spazio di almeno 1 cm in punta.
    Ho indicato in foto il punto esatto in cui si percepisce la posizione del metatarso in corrispondenza anche dei tre fori dove si avvitano le tacchette.
    Cosa ne pensate?
    Grazie 20181121_163925.jpeg 20181121_164103.jpeg 20181121_163940.jpeg 20181121_170130.jpeg

    Sent from my SM-A510F using BDC-Forum mobile app
     
  4. carmysco

    carmysco Apprendista Velocista

    Registrato:
    15 Novembre 2010
    Messaggi:
    1.590
    Mi Piace Ricevuti:
    212
    Aggiungo una foto con calzino estivo su soletta.
    Grazie. 20181122_181516.jpg
     
  5. deberts

    deberts Novellino

    Registrato:
    22 Febbraio 2010
    Messaggi:
    5
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    io ho un problema che vorrei esporre sempre relativo alla posizione delle tacchette.... senza cambiare le scarpe ho solo cambiato i pedali montando i vector che utilizzano tacchette della look. prima usavo pedali dura Ace con tacchette Shimano . ho usato i pedali vector per qualche giorno (chiaramente montando le tacchette look) ed ho cominciato ad avere dolori ai muscoli delle gambe. allora ho rimontato i pedali dura ace e sostituto di nuovo le tacchette montando le Shimano.... i dolori sono spariti... Per capire il problema mi sono messo a guardare le scarpe sotto con le diverse tacchette e mi sono accorto che le look (per la loro conformazione sono più piccole delle shimano) non arretrano quanto le Shimano ed io (che pedalo di pianta) avrei bisogno di arretrare ancora le tacchette di almeno 4/5 millimetri. non c è qualche metodo per risolvere questo problema? chiaramente senza cambiare scarpe perché con queste che utilizzo mi trovo benissimo... grazie a chi vorrà rispondere
     
  6. lore85fi

    lore85fi Novellino

    Registrato:
    4 Ottobre 2010
    Messaggi:
    87
    Mi Piace Ricevuti:
    13
    fresaleggermente i fori delle tacchette per allungarne il movimento longitudinale
     
  7. deberts

    deberts Novellino

    Registrato:
    22 Febbraio 2010
    Messaggi:
    5
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    grazie per la risposta. se intendi il foro presente sulle tacchette l ho già fatto e non ho guadagnato molto perché c è proprio poca plastica attorno. se intendi il foro presente sulla scarpa non ci ho provato per paura di rovinare la scarpa (che peraltro non trovo più nemmeno usata essendo un modello vecchio e che non vorrei cambiare in quanto pedalo per oltre 100 km senza alcun dolore)
     
  8. giuliopelosi

    giuliopelosi Pignone

    Registrato:
    7 Dicembre 2014
    Messaggi:
    233
    Mi Piace Ricevuti:
    40
    Salve, vorrei farmi partecipi della mia esperienza.
    Il primo biomeccanico a cui mi ero rivolto mi aveva messo le tacchette quasi a battuta arretrata 12,4 (punta scarpa fine tacchetta look) su scarpa diadora 43.5. Con quel tipo di posizionamento ho avuto sempre problemi al polpaccio sinistro che mi si contraeva durante la pedalata e mi creava problemi durante la settimana.
    Il secondo biomeccanico invece mi spostava le tacchette quasi tutte in avanti (11,80 punta scarpa fine tacchetta). In quel modo, pedalando mi sentivo di spingere molto sulla punta. dolore al polpaccio sparito, ma mi è comparso da subito dolore al tendine sopra la rotula del ginocchio.
    Ma secondo voi, perchè così tanta differenza? (è cambiata anche l'altezza sella che è passata da 70.40 (primo biomeccanico a 69.20).
    Grazie
     
  9. golias

    golias Apprendista Passista

    Registrato:
    28 Marzo 2018
    Messaggi:
    1.156
    Mi Piace Ricevuti:
    319
    A mio avviso se abbassi la sella a metà tra le due misure (69,80 cm) e posizioni le tacchette a metà corsa.. risolvi :mrgreen:
     
  10. john.player

    john.player Passista

    Registrato:
    31 Agosto 2013
    Messaggi:
    3.828
    Mi Piace Ricevuti:
    198
    Ahaha.
    Giusto.
     
  11. Valerio_S

    Valerio_S Pignone

    Registrato:
    8 Febbraio 2017
    Messaggi:
    223
    Mi Piace Ricevuti:
    28
    Domanda da imbranato, lo premetto, ma devo sostituire delle tacchette Shimano ormai rovinate e sono un pò in difficoltà.

    la distanza punta-dietro delle tacchette si misura, con calibro:

    • dalla punta della suola rigida o dalla punta della scarpa (tomaia)?
    • nel caso di una tacchetta Shimano, il dietro della tacchetta si misura al centro della tacchetta stessa o da una delle due sporgenze laterali? Nel secondo caso la misura risulta maggiore rispetto ad una misurazione al centro della tacchetta
    thanks
     
  12. golias

    golias Apprendista Passista

    Registrato:
    28 Marzo 2018
    Messaggi:
    1.156
    Mi Piace Ricevuti:
    319
    Se le tacchette sono le stesse.. traccia sul fondo scarpa la sagoma della tacchetta, farai in un attimo ;-)
     
    A krusty il clown piace questo elemento.
  13. Valerio_S

    Valerio_S Pignone

    Registrato:
    8 Febbraio 2017
    Messaggi:
    223
    Mi Piace Ricevuti:
    28
    quello lo ho già fatto :-)

    vorrei però capire meglio come si fa la misura
     
  14. golias

    golias Apprendista Passista

    Registrato:
    28 Marzo 2018
    Messaggi:
    1.156
    Mi Piace Ricevuti:
    319
    1) dalla punta suola rigida (è su quella che si fissa la misura tacchetta)
    2) si al centro tacchetta e di solito al centro anetriore suola (ma dipende da come è conformata la stessa.. cmq nel caso si prende dove la suola è più sporgente.
     
    A Valerio_S piace questo elemento.
  15. redshadow

    redshadow Apprendista Velocista

    Registrato:
    26 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.560
    Mi Piace Ricevuti:
    59
    Ho provato e riprovato il metodo delle sferette per trovare l'asse della tacchetta e mi esce sempre il solito numero ovvero 10.8cm...avendo un piede taglia 45 non é un po'eccessiva come misura?

    Inviato dal mio M5c utilizzando Tapatalk
     
  16. alepace1980

    alepace1980 Pedivella

    Registrato:
    4 Luglio 2011
    Messaggi:
    366
    Mi Piace Ricevuti:
    10
     

Condividi questa Pagina