News Filippo Ganna campione del mondo per la 6^ volta

BDC-MAG.COM

Apprendista Cronoman
18 Febbraio 2014
3.654
1.197
Visita sito
Filippo Ganna ha centrato l'ennesimo oro mondiale, il 6° nell'inseguimento individuale, battendo il britannico Dan Bigham, suo direttore delle prestazioni alla Ineos. Ganna ha fatto una prestazione incredibile nella finale recuperando un ritardo massimo di 2" e quasi 1" ai -750mt, per poi vincere con un vantaggio di 0.054". Ultimo...
Leggi tutto...
 

martin_galante

Nel Gruppetto
24 Ottobre 2017
2.794
3.219
Pianeta Terra
Visita sito
Bici
cletta
Il tempo e' lontano dal record, ma neanche tanto. I tempi della qualifica e della finale di oggi sono i migliori di sempre dopo quelli segnati ad ottobre a Parigi dallo stesso Ganna. Come performance atletica forse sotto Berlino di due anni fa (ma materiali ed evidentemente pacing migliorati/adattati). Escludo il tempo di Lambie del 2021 che non si sa come sia stato ratificato dall'UCI.

Da segnalare anche la vittoria della Dygert nell'inseguimento femminile, anche lei come Ganna segnando oggi il terzo tempo di sempre solo dopo i suoi stessi tempi al campionato del 2020. Dopo gli scivoloni per strada e su twitter, questo mese segna il ritorno di Chole' Dygert sia alla vittoria su pista che sul lato sponsor (che la avevano parzialmente abbandonata dopo dei like controversi su twitter).

Con la pista che sta riguadagnando un po' di popolarita', una storia dell'inseguimento vecchia di generazioni, e caratteristiche che ne fanno una naturale vetrina di esposizione per produttori di bici e tecnologie... viene davvero da chiedersi se non sia sciagurata la scelta dell'IOC (su proposta UCI!) di rimuovere l'inseguimento dai giochi olimpici.
 
  • Mi piace
Reactions: bianco222

andry96

Ammiraglia
23 Luglio 2018
15.725
22.760
Brescia
Visita sito
Bici
Mtb, holdsworth competition, Favaloro, cervelo
Che rimonta pazzesca! Confesso che ai 3 km ho pensato: "Ormai è andata"... invece grande Filippo che mi ha smentito

Comunque anche questo Bigham si sta dimostrando qualcosa di più di un signor nessuno (come qualcuno diceva)... bravo anche lui. E bravo Milan, ovviamente!
di bigham mi ha impressionato la posizione in sella, vero che è più basso ma avevva letteralmente la testa incollata agli avambracci tutto il tempo, raccolto in una maniera incredibile, ganna in confronto è decisamente più alto con la testa, in compenso ha ovviamente una svagonata di watt in più
 

leandro_loi

Velocista
20 Luglio 2019
5.338
4.795
54
dovunque si possa pedalare
Visita sito
Bici
mia
Il tempo e' lontano dal record, ma neanche tanto. I tempi della qualifica e della finale di oggi sono i migliori di sempre dopo quelli segnati ad ottobre a Parigi dallo stesso Ganna. Come performance atletica forse sotto Berlino di due anni fa (ma materiali ed evidentemente pacing migliorati/adattati). Escludo il tempo di Lambie del 2021 che non si sa come sia stato ratificato dall'UCI.
Guarda che la pista fa molta differenza fra fare un record e non farlo.
 
  • Mi piace
Reactions: andry96

bicilook

Ammiraglia
15 Giugno 2008
16.087
12.823
Genova
Visita sito
Bici
Colnago C60
Che rimonta pazzesca! Confesso che ai 3 km ho pensato: "Ormai è andata"... invece grande Filippo che mi ha smentito

Comunque anche questo Bigham si sta dimostrando qualcosa di più di un signor nessuno (come qualcuno diceva)... bravo anche lui. E bravo Milan, ovviamente!
Credo che l'abbiamo pensato tutti...aveva dei secondi di distacco,in 2 giri ha fatto il miracolo...54 millesimi...è meno di un batter di ciglia
 
  • Mi piace
Reactions: rebus

Barbo

Apprendista Velocista
30 Agosto 2020
1.578
4.082
34
Lyon - France
Visita sito
Bici
Merida Reacto - Giant TCX
Complimenti a Ganna, decisamente la sua corsa, e vorrei ben vedere, dopo 6 titoli mondiali!
Credo che l'abbiamo pensato tutti...aveva dei secondi di distacco,in 2 giri ha fatto il miracolo...54 millesimi...è meno di un batter di ciglia
Ganna è sì andato più forte negli ultimi 2 giri, ma c'è anche da dire che Bigham ha chiaramente ceduto nel finale. Non è Ganna che ha fatto l'ultimo giro 1 secondo più veloce, è Bigham che l'ha fatto 1 secondo più lento. E anche nel penultimo ha rallentato parecchio.
Screenshot (34).png
 

bradipus

Vendicatore Mascherato e motore di ricerca
23 Luglio 2009
31.846
22.724
Bugliano
Visita sito
Bici
qualunquemente
Complimenti a Ganna, decisamente la sua corsa, e vorrei ben vedere, dopo 6 titoli mondiali!

Ganna è sì andato più forte negli ultimi 2 giri, ma c'è anche da dire che Bigham ha chiaramente ceduto nel finale. Non è Ganna che ha fatto l'ultimo giro 1 secondo più veloce, è Bigham che l'ha fatto 1 secondo più lento. E anche nel penultimo ha rallentato parecchio.
Vedi l'allegato 412313
Vero, il britannico è stato sempre il più veloce nei primi dodici giri, Ganna però gli ha divorato tutto il vantaggio negli ultimi quattro.
Il giro più veloce resta l'undicesimo di Bigham, che poi è crollato negli ultimi tre.
 

Lumi

Scalatore
8 Novembre 2020
6.486
5.661
Italia
Visita sito
Bici
Colnago V3Rs
Complimenti a Ganna, decisamente la sua corsa, e vorrei ben vedere, dopo 6 titoli mondiali!

Ganna è sì andato più forte negli ultimi 2 giri, ma c'è anche da dire che Bigham ha chiaramente ceduto nel finale. Non è Ganna che ha fatto l'ultimo giro 1 secondo più veloce, è Bigham che l'ha fatto 1 secondo più lento. E anche nel penultimo ha rallentato parecchio.
Vedi l'allegato 412313
Quindi Bigham ha sbagliato tattica partendo troppo forte mentre a Ganna ha pagato la regolarita’
 

4x16

Maglia Iridata
21 Marzo 2010
13.752
6.814
43
Rovigo
Visita sito
Bici
Rewel Chorus 11; Vetta Centaur 10; Giant Athena 9; Bianchi Vento 602 Veloce 8; Benotto 900sp 300ex 7
  • Haha
Reactions: Petgold969

NCC1701

Passista
4 Aprile 2017
3.777
1.459
Sul terzo pianeta dal Sole
Visita sito
Bici
Cinesi, e italiane, non sono schizzinoso

Impressionante solo pensare di spingere una corona grande come un piatto da pizza a 115 rpm!!!!!!!
È un 66/15, addirittura leggermente più corto di un comunissimo 50/11, quindi uno sviluppo metrico normalissimo, ancorché lungo. Quello che impressiona è spingerlo a 115 rpm; questo sì che è da fisico eccezionale.
Anche il Corriere della Sera dice che è un rapporto da sovrumani. Ma non lo è. È un rapporto comunissimo. Ripeto, l'impresa sovrumana è stata spingerlo a 115 rpm. Come diceva Moser: "Per andare forte occorre spingere agile rapporti duri".
 

pecosbill76

mulo passista
12 Ottobre 2007
4.344
562
Provincia di Cuneo
Visita sito
Bici
Settimia, la mula elettronica
È un 66/15, addirittura leggermente più corto di un comunissimo 50/11, quindi uno sviluppo metrico normalissimo, ancorché lungo. Quello che impressiona è spingerlo a 115 rpm; questo sì che è da fisico eccezionale.
Anche il Corriere della Sera dice che è un rapporto da sovrumani. Ma non lo è. È un rapporto comunissimo. Ripeto, l'impresa sovrumana è stata spingerlo a 115 rpm. Come diceva Moser: "Per andare forte occorre spingere agile rapporti duri".
Ma infatti! Non capisco come sia possibile che, parrebbe senza un minimo di conoscenza in fatto di biciclette, ci si ostini a guardare soltanto la "padella" anteriore, ignorando completamente il pignone posteriore e il conseguente rapporto...
 
  • Mi piace
Reactions: andry96

pecosbill76

mulo passista
12 Ottobre 2007
4.344
562
Provincia di Cuneo
Visita sito
Bici
Settimia, la mula elettronica
Anche perché han fatto tempi "alti" in questa prova mondiale quindi i rapporti non è che siano esagerati per loro...
A me più che le 115rpm stupisce come partono con un analogo del 50-11, io probabilmente cadrei due metri dopo lo stacco :yoga:
Ma no, dai...
Piano ma si parte...

Ho mantenuto il "vizio" di ritirare sempre la bicicletta con la catena sul pignone più piccolo, anche se con il cambio elettronico non ha più nessuna utilità.
Così mi ritrovo sempre a spingere le prime pedalate col 50-11, prima di prendere un minimo di velocità e poter alleggerire il rapporto...
 

grimpeur75

Passista
13 Febbraio 2007
3.701
1.366
Aosta
Visita sito
Bici
Bianchi Specialissima disc
È un 66/15, addirittura leggermente più corto di un comunissimo 50/11, quindi uno sviluppo metrico normalissimo, ancorché lungo. Quello che impressiona è spingerlo a 115 rpm; questo sì che è da fisico eccezionale.
Anche il Corriere della Sera dice che è un rapporto da sovrumani. Ma non lo è. È un rapporto comunissimo. Ripeto, l'impresa sovrumana è stata spingerlo a 115 rpm. Come diceva Moser: "Per andare forte occorre spingere agile rapporti duri".
Un 53 -12 quindi….si niente di anormale…
 
  • Mi piace
Reactions: pecosbill76

matrix78

Pedivella
22 Marzo 2014
434
212
45
provincia bg
Visita sito
Bici
wilier gtr sl ult18 r0
Il tempo e' lontano dal record, ma neanche tanto. I tempi della qualifica e della finale di oggi sono i migliori di sempre dopo quelli segnati ad ottobre a Parigi dallo stesso Ganna. Come performance atletica forse sotto Berlino di due anni fa (ma materiali ed evidentemente pacing migliorati/adattati). Escludo il tempo di Lambie del 2021 che non si sa come sia stato ratificato dall'UCI.

Da segnalare anche la vittoria della Dygert nell'inseguimento femminile, anche lei come Ganna segnando oggi il terzo tempo di sempre solo dopo i suoi stessi tempi al campionato del 2020. Dopo gli scivoloni per strada e su twitter, questo mese segna il ritorno di Chole' Dygert sia alla vittoria su pista che sul lato sponsor (che la avevano parzialmente abbandonata dopo dei like controversi su twitter).

Con la pista che sta riguadagnando un po' di popolarita', una storia dell'inseguimento vecchia di generazioni, e caratteristiche che ne fanno una naturale vetrina di esposizione per produttori di bici e tecnologie... viene davvero da chiedersi se non sia sciagurata la scelta dell'IOC (su proposta UCI!) di rimuovere l'inseguimento dai giochi olimpici.
Sembra che questa pista sia più lenta di altre...almeno così han detto
 
  • Mi piace
Reactions: pecosbill76