Il futuro è dello sport all'aria aperta

BDC-MAG.COM

Apprendista Scalatore
18 Febbraio 2014
2.316
427
Guardare in avanti è l'unico modo per non cadere in depressione da quarantena. Per noi mountain biker ancora di più, visto che in diversi Paesi, fra cui l'Italia, è vietato praticare sport all'aperto. Sbeffeggiati, additati a nemico pubblico numero uno, sgridati da concittadini frustrati, ora chiusi in casa insieme a...
Leggi tutto...
 

 

Number of the beast

Apprendista Cronoman
24 Febbraio 2019
3.232
1.944
Italia
Bici
Nessuna
La bicicletta non è proprio come descritto nell'articolo.
Uscita in solitaria, forse all'inizio per astinenza potrà essere accolta con gioia. Ma alla lunga, l'uscire da soli per molti sarà fonte di noia.
 

tuttèpossibile

Apprendista Passista
18 Ottobre 2009
1.053
133
margherita di savoia
Bici
Bella
spero di poter tornare a pedalare quanto prima , anche se con la testa incasinata si pedala male.....
il bello della bici è che si può uscire in due o tre rimanendo a distanza di tre o 4 metri con estrema semplicità in mtb poi è super semplice stare insieme a 5 o 6 mt di distanza.
anche il tennis è praticabile in sicurezza.
pensate a che incremento di vendite hanno avuto le aziende che producono attrezzatura per l'indoor, rulli, ciclette,simulatori, tappeti ecc...
sono introvabili e carissimi
teniamo duro e prepariamoci a rimboccarci le maniche
non sarà semplice ripartire, cambieranno tante cose.....
 
  • Mi piace
Reactions: carci

samuelgol

Bürgermeister von Buchwald
24 Settembre 2007
36.245
9.799
Eppan an der Weinstrasse.
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Pessimo thread, non se ne capisce la ragione nè il fondamento.
Contribuisce, inoltre, ad esacerbare gli animi, come se ne avessimo bisogno in questo periodo.
Più esacerbati di così? Piuttosto è un grido di dolore per le cose ignobili che si sono lette e dette contro chi non faceva nulla di male.
cosa vuoi esacerbare? è un lume di speranza per chi è chiuso in casa. Vediamo di non esacerbarci per niente
Anche uscire in gruppo sarà "problematico". Nonostante la teorica distanza di sicurezza rispettata, sai quanti davanti a te, si soffiano il naso addosso a quelli dietro, tossiscono, starnutiscono, sputano ecc.ecc. e chi passa immediatamente dietro a 30/40 kmh, anche ove fosse a 2 metri se la piglia tutta…..chi avrà remore da contagio, farà bene a uscire da solo.
Ovviamente d'accordo su tutto il resto che hai scritto.
 

marco

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
2.064
535
Monte Bar
www.bdc-mag.com
Bici
veloci e lente
E voi, sceriffi da balcone ed isterici al volante, vi dovrete adattare o rassegnarvi ai vostri travasi di bile mentre ingrassate e rinstupidite davanti al televisore.

Non mi sembra che ci sia solo un barlume di speranza, ma anche un bell'attacco gratuito.

lascia il balcone e chiudi le finestre.
 

Pizzo65

Novellino
24 Ottobre 2013
10
16
Bici
Esilierà 101sr
Inoltre ,per quel che concerne uscite di gruppo, vorrei far notare che i primi ciclisti fermati in varie regioni sfrecciavano incuranti raccomandazioni in 4 o 5..., proprio come i runner improvvisati nei parchi ! Dobbiamo ringraziare ste persone se ora siam tutti a casa!
 
  • Mi piace
Reactions: LeBron

GRM

Fuori sagoma.
30 Ottobre 2016
1.016
779
33
Traona (Sondrio)
Bici
gravel in acciaio made in taiwan
Inoltre ,per quel che concerne uscite di gruppo, vorrei far notare che i primi ciclisti fermati in varie regioni sfrecciavano incuranti raccomandazioni in 4 o 5..., proprio come i runner improvvisati nei parchi ! Dobbiamo ringraziare ste persone se ora siam tutti a casa!

Ma va là con ste cazzate, siete a casa (io fino a prova contraria nel mio comune posso allenarmi, alla peggio faccio ricorso) per vostra scelta .
Qui gli unici che bisogna ringraziare sono al governo, non quattro ciclisti che uscivano in gruppo.

Se poi volete continuare a credere alle fate dei boschi, agli unicorni, a Berlusconi che si è fatto da solo, auguri :))):
 

Brest

Interceptor
13 Agosto 2019
595
835
46
Regno delle due Sicilie
Bici
Trek Domane AL 2
Però, però, secondo me, a parte il fatto che l'articolo non aggiunge alcuna conoscenza in generale, e che non indica alcuna soluzione all'emergenza in atto, né tanto meno alcun consiglio su come affrontarla, anzi, dall'articolo trasuda livore e mi sembra anche mancanza di prospettiva storica, perché l'autore parla di rivincita, ma su chi noi ciclisti amatoriali o meno dovremmo prenderci rivincite? Su coloro che ci hanno additati come untori? Sono da compatire, purtroppo per l'ignoranza non potranno mai esserci rivincite. Infatti quegli stessi imbecilli saranno proprio i primi ad andarsi a rinchiudere nelle palestre magari con le mascherine in faccia, l'autore secondo me sottovaluta la stupidità dell'italiano medio. Io personalmente non mi sento di prendermi rivincite su questi poveracci, stanno già inguaiati di loro. Vado in bici perché mi piace, non perché mi ritengo migliore di chi pratica sport indoor.