Quanto è vecchia la Vostra Bici ??

charlietrotter

Apprendista Passista
8 Febbraio 2011
912
290
Romagna
Bici
vbr066 + 077orge
BTW Su Giant cfr-2 comprata usata nel 2005 alla quale il mese scorso ho dovuto cambiare le ruote
BDC su Yishun FM-028 con record 10s e fulcrum r3, telaio nuovo nel 2009 ed il resto comprato usato ed assemblato e telaio cinese nuovo quest'anno con ultegra r8000 nuovo e ruote ican fl40 seminuove
>E non abbiamo visto nemmeno una foto dell'ultima nata ne sul myforum ne qui....vergognati!:mitra:
 

 

Ciclocancello

Apprendista Cronoman
16 Gennaio 2018
3.245
1.204
Milano
Bici
Olmo Veloce Zerotre 10V
Io ho una Legnano Gran Premio Campagnolo nuovo record del 1972, purtroppo un po' grande per me e col limite dei palmer (dovrei trovare dei cerchi per copertoncino adatti).

Poi la bici da uso...e dire di che anno è mi viene difficile.:roll:
Dunque, il telaio è nuovo, così come il trittico ad esclusione dello stem che avrà una decina di anni.
Le ruote hanno 3 anni
La trasmissione...ora c'è da ridere....cambio posteriore e pignoni hanno meno di 1 anno, i comandi 3, guarnitura, freni, e deragliatore penso più di dieci.

Avrete capito che stiamo parlando di una frankenbike, nata dall'unione di varie parti di biciclette morte.>@<:mrgreen:
 
  • Haha
Reactions: bastianella31

airmat

Passista
3 Maggio 2008
4.593
336
46
MO
Bici
FM-028 => CHImera
>E non abbiamo visto nemmeno una foto dell'ultima nata ne sul myforum ne qui....vergognati!:mitra:
Eccola... Non la pubblicizzo troppo perché questa volta ho ceduto alla tentazione e ho preso un tarocco ... Il telaio é simile alla F8, gruppo ultegra r8000 ruote ican fl40 tubeless (che bella e positiva sorpresa le tubeless!!! )
Nome: Furia Cavallo del West ... FURIA
 

Allegati

  • Like
Reactions: Bertoglio

ogunde

Pedivella
23 Luglio 2016
494
189
Bici
bianchi infinito cv 2018
io ho parecchie bici, le più vecchie sono una Wilier Ramata degli anni '80, due Colnago Master di fine anni '80 / inizi anni '90, ed una Litespeed Vortex del 1998.
ho anche bici relativamente recenti, come una Passoni Top Force, una cinesina in carbonio per freni a disco del 2015 ed una Look 695.

mi piacciono tutte e mi diverto ad utilizzarle tutte a rotazione, senza avvertire differenze degne di nota nelle 'prestazioni'.

ps: anch'io ho sessantadue anni!
Siete vecchi da fare schifo!....io 62 li faccio a gennaio.. :mrgreen: ..scherzi a parte, volevo chiederti se nel rimontare su bici "anzianotte" almeno in discesa non senti una differenza significativa? Io sono passato da una giant del 2004 ad una infinito e pur andando tranquillo un certo miglioramento lo sento..con una bici anni 80-90 un mio amico con cui vado spesso scendeva decisamente peggio che con una colnago del 2010. E' solo una curiosità, mi tocca sfatare un altro mito?
 

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
21.608
5.482
Bugliano
Bici
qualunquemente
Siete vecchi da fare schifo!....io 62 li faccio a gennaio.. :mrgreen: ..scherzi a parte, volevo chiederti se nel rimontare su bici "anzianotte" almeno in discesa non senti una differenza significativa? Io sono passato da una giant del 2004 ad una infinito e pur andando tranquillo un certo miglioramento lo sento..con una bici anni 80-90 un mio amico con cui vado spesso scendeva decisamente peggio che con una colnago del 2010. E' solo una curiosità, mi tocca sfatare un altro mito?
difficile fare un discorso generale, secondo me dipende da caso a caso.
ad esempio, ti posso dire che in discesa si comporta sicuramente meglio il Master XL (forcella dritta con steli in carbonio) rispetto alla BMC SLC01 che ho avuto anni fa, e che con la sua forcella Easton EC90 molto leggera mi dava l'impressione che andasse dove voleva lei...

comunque, tra le bici che ho quelle che mi danno il miglior feeling in discesa sono la Passoni e la Colnago C59, ma credo dipenda soprattutto dai Veloflex che ho montato...
 
  • Like
Reactions: gjelmo and ogunde

golias

Maglia Iridata
28 Marzo 2018
12.075
6.273
.
Bici
mia
quelle che mi danno il miglior feeling in discesa sono la Passoni e la Colnago C59, ma credo dipenda soprattutto dai Veloflex che ho montato...
Ummh.. sono più convinto che dipenda dalle geometrie.. Colnago è risaputo che ha carro corto e inclinazione forcella contenuta per dare maggior incidenza alla ruota anteriore, un filo più pigra nelle curve strette e repentine ma una lama sulle veloci, dimmi se sbaglio ;-)
 

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
21.608
5.482
Bugliano
Bici
qualunquemente
Ummh.. sono più convinto che dipenda dalle geometrie.. Colnago è risaputo che ha carro corto e inclinazione forcella contenuta per dare maggior incidenza alla ruota anteriore, un filo più pigra nelle curve strette e repentine ma una lama sulle veloci, dimmi se sbaglio ;-)
sul dritto, anche molto dissestato, le Colnago (parlo anche della C50, che è sempre una gran bici) sono forse le più stabili in assoluto, non le trovo però particolarmente pigre nel misto stretto... forse perché sono piantato anche in discesa e difficilmente mi faccio prendere la mano.
 
  • Like
Reactions: GAZZA71

golias

Maglia Iridata
28 Marzo 2018
12.075
6.273
.
Bici
mia
sul dritto, anche molto dissestato, le Colnago (parlo anche della C50, che è sempre una gran bici) sono forse le più stabili in assoluto, non le trovo però particolarmente pigre nel misto stretto... forse perché sono piantato anche in discesa e difficilmente mi faccio prendere la mano.
Se non le porti al limite è chiaro che non te ne rendi conto.. però confermi che sul dritto la maggiore incidenza a terra data dalla forcella più reclinata (compensata da una leggera lunghezza oltre la media) ti restituisce maggiore stabilità, poi questo chiaramente influisce leggermente nella difficoltà in ingresso curva e eventuale controcurva.. ma quando si viaggia però ;-)
 
  • Like
Reactions: GAZZA71

ValeXX

Apprendista Scalatore
15 Luglio 2009
2.233
770
Se non le porti al limite è chiaro che non te ne rendi conto.. però confermi che sul dritto la maggiore incidenza a terra data dalla forcella più reclinata (compensata da una leggera lunghezza oltre la media) ti restituisce maggiore stabilità, poi questo chiaramente influisce leggermente nella difficoltà in ingresso curva e eventuale controcurva.. ma quando si viaggia però ;-)
Anche le nuove cannondale supersix e caad13 hanno un angolo molto aperto (certo non da mtb!) ed infatti ne deriva un passo parecchio lungo in rapporto alla taglia... Penso che per chi scende tranquillo sia un bene, per chi "mena" va bene nei curvoni dolomitici :-) Ma nelle discese tecniche stile fauniera ovviamente perdi in agilità, io prefeisco quest'ultima ma d'altra parte tutto non si può avere e poi è un ragionamento "sulla carta" perchè poi finchè non si prova non si può sapere, oltretutto magari prendi una bici con angolo aperto stile colnago ma la prendi con un reach non esagerato e ti permette di usare un attacco di 10/20 mm più lungo ed ecco che una bici pigra e super stabile perde un filo di stabilità e guadagna un filo in agilità, insomma, ragionamento complesso, bisognerebbe sempre provare anche se ahimè ben poche volte di può.

Ah, per tornare in tema la mia bdc è in carbonio del 2011, con ultegra ed RZero 7.9 kg e mi piace ancora, anche se ormai all'avvicinarsi dei dieci anni ne prenderò penso una nuova... :-)
 
  • Like
Reactions: golias

Carlao69

Apprendista Velocista
3 Giugno 2009
1.399
101
51
principato di Oreno (Vimercate)
Bici
Rose X-Lite Team 3100 + Specy Tarmac Comp SL2 - MTB Canyon Exceed CF SL 7.9 Di2
bdc di 4 anni e 3 mesi, quasi 48000 km...
mtb di quasi 3 anni (li farà verso fine gennaio), 16600 km circa
poi ho un'altra bdc più datata (del 2012) che ormai uso quasi solo (pochissimo) sui rulli, ma con la quale ho fatto quasi 40000 km
 

stormbringer

Gregario
9 Dicembre 2014
590
67
aq
Bici
Trek,Bottecchia, Scott, Viner
Ho una Bottecchia 8avio del 2015, ultegra 6800 e ruote fulcrum 3 con cassetta 11 25. oggi le ho ordinato le ruote in carbonio da 38 mm su cui monterà la 11 28, così me la tengo ancora un po' e scaccio i cattivi pensieri di passare al disco...
 

peppe59

Maglia Rosa
6 Luglio 2011
9.624
2.745
roma / milano
Bici
Moser (acciaio); Bianchi (acciaio)
Io sono un ragazzino, solo 60 anni, e quindi ho bici moderne. L'ammiraglia è una Moser di metà anni 90 ovviamente in acciaio a congiunzioni, neanche 25 anni; poi c'è una Bianchi in acciaio TIG bambina (meno di dieci anni) con forcella in carbonio; mi rendo conto che la seconda sarà più piantata (anche perché ha 1 1/8, quella della Moser ovviamente è un pollice), però mi piace di più la discesa con la forcella Columbus in acciaio, che sento più "sincera". Ma siccome le bici vivono a 500 km di distanza una dall'altra non ho confronti sulle stesse strade.

Però il gusto quando arrivi in cima ad una salita seria con la bici vecchia e vedi lo sguardo di chi pensa che per farla sia necessario avere una bici super moderna... anche se ora che di solito uso la compatta non è più come quando salivo col 52/42 (però ora arrivo in cima meno sfatto, diciamolo)
 

palmer

Apprendista Passista
20 Ottobre 2005
1.097
365
vicino a Milano
Bici
Una in carbonio ma cinque in acciaio
difficile fare un discorso generale, secondo me dipende da caso a caso.
ad esempio, ti posso dire che in discesa si comporta sicuramente meglio il Master XL (forcella dritta con steli in carbonio) rispetto alla BMC SLC01 che ho avuto anni fa, e che con la sua forcella Easton EC90 molto leggera mi dava l'impressione che andasse dove voleva lei...

comunque, tra le bici che ho quelle che mi danno il miglior feeling in discesa sono la Passoni e la Colnago C59, ma credo dipenda soprattutto dai Veloflex che ho montato...
Concordo, anche a me la C59 trasmette una sensazione di efficienza in discesa, mi sembra più incollata al terreno rispetto alla Master.
La frenata moderna (freni più potenti, pattini con mescole diverse e piste frenanti) è un'altra cosa
 

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
21.608
5.482
Bugliano
Bici
qualunquemente
Concordo, anche a me la C59 trasmette una sensazione di efficienza in discesa, mi sembra più incollata al terreno rispetto alla Master.
La frenata moderna (freni più potenti, pattini con mescole diverse e piste frenanti) è un'altra cosa
io sui Master ho montato gruppi e ruote moderni...
 

palmer

Apprendista Passista
20 Ottobre 2005
1.097
365
vicino a Milano
Bici
Una in carbonio ma cinque in acciaio
io sui Master ho montato gruppi e ruote moderni...
La mia ha delle shamal two way fit, prima montavo delle ruote ambrosio excellent con mozzi chorus del modello 10V. Sembra decisamente un'altra bici, non solo dal punto di vista estetico.
Per completezza, la bici monta il record 10V (leve, freni, guarnitura, cambio e deragliatore), dunque un gruppo "quasi" moderno.
Unico neo: dopo 2.000 km ho dovuto registrare la serie sterzo (monto quella record da 1" di ultima generazione) e non vorrei che questa serie sterzo sia troppo debole per la rigidità delle shamal; vedremo nel tempo.