Freni a disco: pregi e difetti (Parte 4)

  • Dopo anni di onorato servizio, è venuto il momento di mettere in naftalina il vecchio mercatino e di dare il benvenuto al nuovo mercatino

    È organizzato per categorie/marchi e prodotti, per rendere più facile trovare i prodotti che si cercano, e soprattutto è completamente integrato al forum, il che vuol dire che trovate tutte le notifiche inerenti al mercatino nel vostro pannello. Per ricevere le notifiche, controllate le impostazioni cliccando qui

    Come al solito, è gratuito per i privati e a pagamento per i negozi, con una vetrina che si vedrà anche qui nel forum, nel caso decideste di dare più visibilità alla vostra inserzione.

    Fondamentale è la ricerca per filtri, molto dettagliati e organizzati anche per città (finalmente, direte). Usateli!

    Il vecchio mercatino si trova nel menu a tendina "mercatino", in fondo, e sarà attivo ancora per 30 gg. Già da adesso non è possibile inserire nuovi prodotti, ma i vecchi rimangono visibili e possono essere rinnovati. Inserite nel nuovo i prodotti che avete nel vecchio, non vengono contati come doppi, ovviamente. Bisogna farlo manualmente.

    Tutti i feedback sono stati importati nel nuovo sistema, li trovate nel vostro profilo o direttamente di fianco alle inserzioni. Se lasciate dei fedback nel vecchio mercatino, non verranno più riportati nel nuovo.

    Provatelo bene prima di fare domande qui. È identico a quello mtb, chi lo usa di là sarà già a sui agio.

 

samuelgol

Bürgermeister von Buchwald
24 Settembre 2007
33.752
7.391
Eppan an der Weinstrasse.
Bici
Cannondale Caad 12. Nome: Andrea
Vedo che ci sono esperienze molto discordanti su questi benedetti (?) dischi............
No. Non ci sono esperienze discordanti. Ci sono esperienze e NON esperienze. Chi li ha usati e chi NON li ha usati. Chi li ha usati solo sulla mtb e chi li ha usati anche sulla bdc ( o solo sulla bdc, ma visto che qua si parla di bdc mi par sufficiente).
 

Ipercool

Ciociaro
Membro dello Staff
13 Agosto 2012
10.226
4.989
58
Atina (Fr)
Bici
Trek (alcune)
No. Non ci sono esperienze discordanti. Ci sono esperienze e NON esperienze. Chi li ha usati e chi NON li ha usati. Chi li ha usati solo sulla mtb e chi li ha usati anche sulla bdc ( o solo sulla bdc, ma visto che qua si parla di bdc mi par sufficiente).
Beh, si, cerco di smussare i termini della questione (di questa come di altre) perché diversamente parte subito qualche litania che i moderatori al soldo delle lobby prevaricano per via della loro posizione e non ho più tanta voglia di accapigliarmi per cose del genere… :roll:

Però se ci sono cose che mi paiono realmente fuorvianti ritengo che sia opportuno, nell'interesse del Forum, raddrizzare almeno un poco il tiro e quindi rischio.
 
  • Like
Reactions: sembola

Valdelsa

Pedivella
28 Giugno 2019
395
208
38
Empoli
Bici
GIANT?
Io da 18, e le pastiglie organiche mi sono durate sempre meno delle metalliche su tutti gli impianti che ho avuto.
Meno quanto? Perché qua pare basti una discesa... cioè stanno dicendo che cambiano pasticche in base al percorso, il che è un po’ lontano dalla realtà... cioè, fo 8/9ma km con le organiche e 12 con le semimetalliche? La durata per me è uguale/irrilevante, mentre qua si parla di non riuscire a finire un giro se si sbaglia mescola. In realtà il problema è come si usa, almeno che non siano tutti in gara, ma non credo, altrimenti i freni manco li toccherebbero.
 

samuelgol

Bürgermeister von Buchwald
24 Settembre 2007
33.752
7.391
Eppan an der Weinstrasse.
Bici
Cannondale Caad 12. Nome: Andrea
Meno quanto? Perché qua pare basti una discesa... cioè stanno dicendo che cambiano pasticche in base al percorso, il che è un po’ lontano dalla realtà... cioè, fo 8/9ma km con le organiche e 12 con le semimetalliche? La durata per me è uguale/irrilevante, mentre qua si parla di non riuscire a finire un giro se si sbaglia mescola. In realtà il problema è come si usa, almeno che non siano tutti in gara, ma non credo, altrimenti i freni manco li toccherebbero.
Vabbè, dai, hai ragione. Hai sentenziato su quali sono i problemi dei dischi bdc senza avere una disc bdc e per avvalorare le tue tesi ci hai detto che sono 15 anni che hai la mtb. Va bene. Le organiche si consumano come le semimetalliche, i rim sono più modulabili, il problema è frenare male, è avere dischi da 160 che dissipano poco, sono i copertoncini fini. Grazie di averci illuminato.
 

sembola

Apprendista Scalatore
22 Aprile 2004
2.378
1.671
Siena
www.sembola.it
Bici
verde
Meno quanto? Perché qua pare basti una discesa... cioè stanno dicendo che cambiano pasticche in base al percorso, il che è un po’ lontano dalla realtà... cioè, fo 8/9ma km con le organiche e 12 con le semimetalliche? La durata per me è uguale/irrilevante, mentre qua si parla di non riuscire a finire un giro se si sbaglia mescola. In realtà il problema è come si usa, almeno che non siano tutti in gara, ma non credo, altrimenti i freni manco li toccherebbero.
credo di averlo già scritto, circa la metà.
 

garbino82

Apprendista Passista
20 Febbraio 2011
1.104
424
Saraghinaland
Bici
bellissime
Mi permetto di dire umilmente la mia anche se non testo bici e non ho mai avuto una MTB.
Pedalo però su bdc disc dal 2015, quando ancora eravamo visti come extraterrestri e, anche per colpa di certa cattiva stampa, la gente temeva di averci a ruota per timore potessimo fare fette di salame dei loro polpacci, oltre a volerci fuori dalle gf. Sembra passato un secolo. Ho fatto diverse granfondo alpine, anche bagnate, e un'idea me la son fatta.
Modulabilità: per me è il principale plus di questo sistema frenante; non che con dei buoni rim non sia possibile scendere anche piuttosto bene dal giau o simili, ma la prevedibilità di comportamento, il senso di sicurezza e controllo del mezzo in frenata non li ho trovati con nessuna bici rim avuta (sia montata shimano, sram, campy)... In effetti sono sensazioni anche difficili da spiegare a parole, per cui capisco chi si infervora per gli interventi di chi pretende di giudicare a priori senza averli mai provati. Riguardo alla potenza, beh, ce n'è fin che ne vuoi, ma se usati male cappotti anche e soprattutto con i rim.
Durata: ho avuto solo il primo "treno" di pastiglie metalliche, poi solo organiche. Le metalliche ovviamente durano di più e forse le ho trovate un pelo più potenti e brusche nella frenata, ma non le ho più utilizzate per una questione di "inquinamento acustico", specie in caso di bagnato.
Io a 10000 km con le organiche non sono mai arrivato, max 7-8000, con usura lievemente maggiore all'anteriore, ma sempre sostituite contestualmente (io però sono un paracarro in discesa rispetto Iper, per cui probabilmente tendo ad "attaccarmi" di più, anche se non ho mai verificato fenomeni di vetrificazione delle pastiglie o cottura dei dischi...)
Con le organiche giù dal giau o dal rolle (sotto il diluvio in una Sportful...) mai avuto problemi (in quel caso furono alcuni "rimmisti" con i tappi del lambrusco al posto dei freni ad averne..:mrgreen:)
 
Ultima modifica:

durden74

Pignone
25 Novembre 2010
206
121
45
grosseto
Bici
cinesi...
certo che sta diventando una questione di lana caprina. spendiamo migliaia di euro per biciclette fighe e poi si discute di qualche millimetro di pastiglia? ci sono tantissime variabili in gioco, un disco forato è più abrasivo, il meteo incide, il peso incide, la mescola incide, lo stile di guida incide...insomma, l'importante che faccia quello per cui è nato un freno. uno sceglie un freno per tanti motivi ma il consumo del materiale di attrito mi sembra l'ultimo dei problemi.
 

stambe

Velocista
9 Luglio 2014
5.363
3.570
43
Chiavenna
Bici
Kuota - Scott scale
Penso che tutti gli "schierati" di questa discussione abbiamo fatto una fatica pazzesca per non scrivere la loro opinione a riguardo in queste ultime ore :))):
 

longjnes

Velocista
10 Luglio 2008
4.950
1.670
Bici
Gianni2
Mi quoto da solo, dopo circa 400-500km percorsi con i dischi Galfer Wave posso dire che il rumore è zero (pasticche shimano k03TI) e chi li utilizza non si è accorta nemmeno che le ho cambiato i dischi. mai un fischio in nessuna condizione, al pari degli sram che aveva prima.
Domenica hanno superato a pieni voti un tratto di 3-4km in discesa tortuosa ripida sul 12-15% (monteluco-nusenna nel chianti). penso si possano quindi sdoganare come adatti per tutte le situazioni.
Dischi Galfer wave promossi a pieni voti per adesso. Leggeri e silenziosi e adeguatamente potenti ma anche minimal ed eleganti. Li metto in testa alla classifica per utilizzo stradale.
update sui dischi galfer wave dopo circa 2000km e una vacanza in carnia dove le pendenze sono veramente assurde
fatto anche lo zoncolan ambo i versanti (ovaro e sutrio), nei giorni scorsi con temperature di oltre 30° a valle.
confermo il giudizio ottimo. ottima resistenza al calore.
nessun fischio in nessuna condizione con impianto durace e pasticche kti03
 
  • Like
Reactions: faberfortunae

pietro1973

:angrymod:
Membro dello Staff
13 Aprile 2011
8.094
2.228
Granducato di Toscana
Bici
tutte rigorosamente nere
Penso che tutti gli "schierati" di questa discussione abbiamo fatto una fatica pazzesca per non scrivere la loro opinione a riguardo in queste ultime ore :))):
Questo è lo specchio dei tempi sino a 2 anni fa si esaltavano le vittorie delle bdc disc (che erano rare) ora si esalta la vittoria di una bdc rim visto che dopo tutto questo tempo sono diventate rare anch’esse :==:==

ps va da se che il prof vince con qualsiasi bdc che questa sia disc o rim non è quest’ultima a fare la differenza
 
  • Like
Reactions: rosetta and stambe

longjnes

Velocista
10 Luglio 2008
4.950
1.670
Bici
Gianni2
Nessuno ha problemi di vibrazione della forcella in tratti in discesa brutti o rovinati?con bici rim non mi succedeva,con disc mi è gia capitato 2 volte,e la serie sterzo è chiusa correttamente
Vibra cosi tanto che sembra che ti faccia perdere la presa dal manubrio
In condizioni normali la bici frena correttamente
detta cosi il disco ci entra poco. sembra una caratteristica del telaio/forcella che si irrigidisce sotto coppia frenante quindi mentre è un po' piegata indietro.
consigli pochi se non una pressione anteriore non esagerata e usare l presa bassa con manubrio in carbonio.
 

samuelgol

Bürgermeister von Buchwald
24 Settembre 2007
33.752
7.391
Eppan an der Weinstrasse.
Bici
Cannondale Caad 12. Nome: Andrea
........
Con le organiche giù dal giau o dal rolle (sotto il diluvio in una Sportful...) mai avuto problemi .....
Nessuno ha detto che hai problemi a fare UNA (o 2 o 3) discesa di quel genere con le organiche. Solo che non sono le pastiglie più adatte a quel tipo di discese e se si fanno molte di quelle discese (non 2 volte l'anno), le organiche vanno via presto, ben prima di 7/8000 km. E anche che iniziare un giro tipo MdD con organiche già molto consumate può portare al rischio di finirle in itinere.
Si sta cercando di far capire a chi fosse carente di info (il forum serve a questo) che in funzione dell'uso che si fa della bici, si compiono delle scelte idonee e nel caso di questo 3d, le scelte possono vertere sul tipo di pastiglie. Fosse un 3d di telai, si consiglierebbe un tipo di telai per certi usi o un altro per altri usi. E così per ruote, copertoni, ecc.ecc.ecc.
 

longjnes

Velocista
10 Luglio 2008
4.950
1.670
Bici
Gianni2
io ho trovato buone le k03 della shimano.
non durano tanto dal moento che dopo circa 2000km le posteriori sono abbastanza finite, circa 40-50k d+ di dislivello
le 03 della shimano sono organiche leggermente più robuste e vanno bene su tutto e grzie alla base organica non fanno rumore
fatto zoncolan a scendere e tante altre discese hard detto tutto.

purtroppo i dischi costano di pasticche, quello che si faceva con un paio di pattini servono circa 5 paia di pasticche. con le metalliche forse la metà.
non è vero che il consumo è lo stesso.
chi dice che fa tutta la stagione con le pasticche cosi come le faceva con i pattini, è perche probabilmente, prima con i rim, cambiava i pattini solo per sfizio o perche invecchiavano, non perche erano consumati.
a naso la mia statistica è 1pattino vs circa 5pasticche