Frequenze e intensità allenamenti rulli

bagga

Apprendista Passista
27 Luglio 2019
1.113
561
34
modena
Bici
scott cr1
Ma tornando alla domanda iniziale,Non fa male se lì faccio quasi tutti i giorni vero?
Perchè l'altro giorno in soglia, mai successo su strada, stavo per avere un mancamento
se non esageri non fa nulla, ad esempio io ero partito facendo 2-3 allenamenti un po' intensi (TSS intorno a 100-120) ed un giorno di riposo ma adesso preferisco fare un po' meno ma tutti i giorni quindi ho abbassato il TSS a 80-90 per 3 allenamenti e poi invece di riposare faccio recupero attivo in Z1/Z2...come tempi sempre sugli 80-90'...

Anche i Pro cadono
 

 

parolin88

Pignone
20 Novembre 2019
295
220
32
San Martino di Lupari
Bici
Kuota
Allenamento sui rulli...si può far tanto. Dipende anche dal tipo di rulli e/o dal tipo di strumentazione a tua disposizione (powermeter ecc).
Un conto è allenarsi con il cardio...un conto è con la potenza. Un conto è usare un rullo "vecchio stile" un conto è usare un rullo "interattivo" diretto di nuova generazione.

quindi intensità da agonista
Fidati, dubito fortemente tu abbia la minima idea di quale sia l'intensità/volume di un ciclista agonista vero. Questo senza voler denigrare nessuno anzi. E' semplicemente fisiologico se sei partito quest'anno, il tuo fisico non può reggere i volumi tipici di ciclisti agonisti veri.

Volendo essere pignoli tra tutti gli amatori in italia credo siano molto pochi coloro che anno volumi/intensità paragonabili ai veri agonisti. E solitamente questi nelle gare amatoriali poi finiscono per andare spesso a podio e/o nella top ten.
 

bagga

Apprendista Passista
27 Luglio 2019
1.113
561
34
modena
Bici
scott cr1
Perfetto grazie..80-90 minuti anche per il recupero attivo?
si, sto pensando di diminuire il minutaggio solo perché è di una noia mortale...adesso che ho iniziato a guardare anche video su rouvy il tempo passa meglio e credo che guardando un filmato potrei anche arrivare a fare di più...
 

Number of the beast

Apprendista Scalatore
24 Febbraio 2019
2.012
1.177
Italia
Bici
Nessuna
Perfetto grazie..80-90 minuti anche per il recupero attivo?
Non devi basarti su quello che fanno gli altri, non hai idea della preparazione.

Non avere fretta, devi avere pazienza. Il mio consiglio, non è il fai da te o sentire quello che fanno gli altri, rivolgiti ad un preparatore.

Due persone che si allenano insieme, pur svolgendo i soliti lavori, non è detto che ottengano i soliti risultati.
 
  • Like
Reactions: bagga

Cla29

Novellino
7 Dicembre 2019
25
1
29
Treviglio
Bici
Bianchi Zurigo
si, sto pensando di diminuire il minutaggio solo perché è di una noia mortale...adesso che ho iniziato a guardare anche video su rouvy il tempo passa meglio e credo che guardando un filmato potrei anche arrivare a fare di più...
Si a fare solo recupero 80-90 minuti sono una noia infinita..a fare invece un Po di medio e qualcosa anche di forza a me passa abbastanza velocemente il tempo.
 

Cla29

Novellino
7 Dicembre 2019
25
1
29
Treviglio
Bici
Bianchi Zurigo
Non devi basarti su quello che fanno gli altri, non hai idea della preparazione.

Non avere fretta, devi avere pazienza. Il mio consiglio, non è il fai da te o sentire quello che fanno gli altri, rivolgiti ad un preparatore.

Due persone che si allenano insieme, pur svolgendo i soliti lavori, non è detto che ottengano i soliti risultati.
Si si lo so..e per rispondere anche all'altro utente io non parto da 0..ho fatto mtb per anni in montagna,sono passato alla bdc perchè mi sono trasferito per lavoro in pianura e la mtb in pianura mi dava più fastidio che fare i rulli..lo scorso anno ho fatto gravel,ma poi mi sono appassionato di più alla strada..per la preparazione mi sono fatto consigliare dal presidente della mia squadra..vi chiedevo per i rulli perchè per me sono una novità assoluta e li ho presi per mantenere il livello attuale e non vanificare tutto il lavoro degli scorsi mesi..ora,nel frattempo ho sentito anche il mio pres, procederò con un giorno con esercizi al medio di 1-1,5 ore a un giorno di recupero attivo per mantenere la gamba in movimento 30-40 minuti in agilità.
 

parolin88

Pignone
20 Novembre 2019
295
220
32
San Martino di Lupari
Bici
Kuota
Prova a dare un’occhiata al mio profilo Strava per prendere qualche spunto.
Stasera fatto un’ora bella intensa con variazioni alla soglia.
Alla fine ne sono usciti 292w medi, NP 300w, IF 0,97....in pratica 1h a più di 4,6w/kg.

Come potrai vedere il mio carico di allenamento settimanale è di poco più di 400tts settimanali, sui rulli.

Il carico di allenamento di quando correvo da agonista (ultimo anno nel 2008...under23) superava tranquillamente gli 800tts anche nelle settimane di scarico (15/20h a settimana a seconda del periodo quando facevo scarico).
 
  • Like
Reactions: EliaCozzi

guido76b

Maglia Amarillo
2 Marzo 2012
8.020
869
Lombardia
Bici
BMC Team Machine slr01
Come ho gua scritto in altri threads, secondo me (ed io faccio così), allenamenti frequenti (quasi tutti i giorni o anche tutti i giorni considerando il recupero attivo) ad intensità del medio, del "fondo", con "poca" intensità e con almeno un lavoro di forza a settimana. Poi io inserisco anche un lungo, ovviamente rapportato al fatto che si è sui rulli.
 

golance

Apprendista Passista
18 Febbraio 2013
1.117
655
Bergamo
Bici
cannnnnondale
Si si lo so..e per rispondere anche all'altro utente io non parto da 0..ho fatto mtb per anni in montagna,sono passato alla bdc perchè mi sono trasferito per lavoro in pianura e la mtb in pianura mi dava più fastidio che fare i rulli..lo scorso anno ho fatto gravel,ma poi mi sono appassionato di più alla strada..per la preparazione mi sono fatto consigliare dal presidente della mia squadra..vi chiedevo per i rulli perchè per me sono una novità assoluta e li ho presi per mantenere il livello attuale e non vanificare tutto il lavoro degli scorsi mesi..ora,nel frattempo ho sentito anche il mio pres, procederò con un giorno con esercizi al medio di 1-1,5 ore a un giorno di recupero attivo per mantenere la gamba in movimento 30-40 minuti in agilità.
guarda se il tuo obiettivo sono le gare amatoriali non c è bisogno che fai chissà cosa, sui rulli 1 ora e mezza (limite) per me va anche bene, di più (parlo per me) esci di testa, o perlomeno non riesci a mantenere la stessa intensità, mancano gli stimoli, la ventilazione che hai su strada, e la disidratazione subentra molto prima. io fossi in te punterei a mantenere giusto un minimo di gamba decente, anche perchè le gare non si vedono nemmeno col binocolo per il momento, poi lo saprai tu quanto puoi andare o meno, almeno nelle gare del trofeo scalatore che si svolgono su salite secche, sempre quelle. c è gente che le fa e fa anche dei bei piazzamenti con volumi di allenamento veramente bassi(ma alta intensità). come c è gente che fa 3/4 ore al giorno ma poi non si piazza manco a metà classifica, non guardare tanto la durata in sè per il miglioramento. diverso discorso se devi perdere peso.
 
  • Like
Reactions: switchy

bagga

Apprendista Passista
27 Luglio 2019
1.113
561
34
modena
Bici
scott cr1
Prova a dare un’occhiata al mio profilo Strava per prendere qualche spunto.
Stasera fatto un’ora bella intensa con variazioni alla soglia.
Alla fine ne sono usciti 292w medi, NP 300w, IF 0,97....in pratica 1h a più di 4,6w/kg.

Come potrai vedere il mio carico di allenamento settimanale è di poco più di 400tts settimanali, sui rulli.

Il carico di allenamento di quando correvo da agonista (ultimo anno nel 2008...under23) superava tranquillamente gli 800tts anche nelle settimane di scarico (15/20h a settimana a seconda del periodo quando facevo scarico).
Numeri interessanti, io sono 4-5 settimane che sono tra 500 e 600 tss settimanale, 4-5 allenamenti di carico (80-90 tss) e 1-2 di scarico (60-70 tss) tutti da 80-90' e mi sento molto bene ma non saprei dirti a che punto sono rispetto ad una ipotetica forma ideale...

Adesso vorrei fare una settimana un po' più scarica e sono indeciso se diminuire l'intensità (e come) o se il volume...
 

parolin88

Pignone
20 Novembre 2019
295
220
32
San Martino di Lupari
Bici
Kuota
Tornando in Topic invece modo serio...
Indoor piaccia o no ma sarà impossibile riprodurre carichi di lavoro (durata e intensità) che possano creare adattamenti tali per continuare a migliorare. Un buon mantenimento dovrà essere il tuo obbiettivo, ma il mantenimento di quali aspetti della condizione? Sicuramente no L’Endurance , lunghe sedute sui rulli sono improponibili per diversi aspetti fisiologici e psicologici. Massima capacità? Difficile anche questo; il fatto di essere vincolato limita tantissimo il gesto tecnico e le alte intensità hanno anche il problema dell’aumento della temperatura corporea (che solo in parte può essere mitigata con l’uso dei ventilatori).

Rimane dunque una sola opzione ossia curare la forza con semplici sedute di ginnastica e mantenere attivo il sistema cardio respiratorio con sedute su rullo da un’ora, massimo 1h30’ (magari due sedute al giorno per chi ha tempo) sono un’ottimo sistema per farsi trovare pronti alla ripresa.
 
  • Like
Reactions: faberfortunae

j-axl

Apprendista Scalatore
29 Maggio 2013
2.618
815
Bici
ce l'ho
Scusate la domanda banale ma:
sono nuovo dei rulli
mi sono letto 1000 discussioni e non ci ho capito nulla
Esiste una specie di tabella che indichi potenze, RPM, frequenza e quant'altro da seguire per fare un allenamento sui rulli?
Non mi interessano i programmi tipo swift, ecc...e nemmeno l'app e training, tacx ecc...una tabellina semplice da seguire che dica cosa fare.
Grazie
Portate pazienza ma sto perdendo un sacco di tempo a leggere discussioni in cui si arriva sempre a swift, Rouvy ecc....ed incomprensibili.
 

guido76b

Maglia Amarillo
2 Marzo 2012
8.020
869
Lombardia
Bici
BMC Team Machine slr01
Tornando in Topic invece modo serio...
Indoor piaccia o no ma sarà impossibile riprodurre carichi di lavoro (durata e intensità) che possano creare adattamenti tali per continuare a migliorare. Un buon mantenimento dovrà essere il tuo obbiettivo, ma il mantenimento di quali aspetti della condizione? Sicuramente no L’Endurance , lunghe sedute sui rulli sono improponibili per diversi aspetti fisiologici e psicologici. Massima capacità? Difficile anche questo; il fatto di essere vincolato limita tantissimo il gesto tecnico e le alte intensità hanno anche il problema dell’aumento della temperatura corporea (che solo in parte può essere mitigata con l’uso dei ventilatori).

Rimane dunque una sola opzione ossia curare la forza con semplici sedute di ginnastica e mantenere attivo il sistema cardio respiratorio con sedute su rullo da un’ora, massimo 1h30’ (magari due sedute al giorno per chi ha tempo) sono un’ottimo sistema per farsi trovare pronti alla ripresa.
Secondo me avere una sola opinione non è la scelta migliore.