Le e-bike sono ancora sport?

Raffi2000

Gregario
15 Ottobre 2016
673
229
Bici
Pinarello Gan RS Sram eTap - Lapierre e-xelius 600 e-bike
Non per fare polemica ma se devo fare sport non vedo perché devo pedalare su un'e-bike e non suona normale bicicicletta.
"non vedo perché devo pedalare su un'e-bike".
Scusa, ma chi ti obbliga ?
Quelli che lo vogliono fare, invece, devono poterlo fare.
E' così semplice ........
 
  • Like
Reactions: Fitzcarraldo

 

cbr70

Apprendista Scalatore
6 Giugno 2018
1.907
1.711
genova
Bici
Specy
Non per fare polemica ma se devo fare sport non vedo perché devo pedalare su un'e-bike e non suona normale bicicicletta.
perchè non conosci le motivazioni.
e sono infinite .
una ad es. è che nel mio gruppo di AMICI, alcuni possono uscire solo la domenica e per stare coi loro AMICI, hanno pure comprato una e -bike.
e faticano in proporzione uguale a chi può permettersi di allenarsi 3/4 volte alla settimana

nel mio gruppo di AMICI non ci sono snob o chi si senta eletto. il ciclista vero si differenzia per umiltà e fatica
 

bicilook

Scalatore
15 Giugno 2008
7.705
1.623
Genova
Bici
Colnago C60
Ecco, allora prova a salire su una e-bike e a non pedalare.
Vedrai quanta strada fai .......
Ma non la voglio proprio vedere né toccare una e bike.....ma per quale motivo uno deve avere bisogno di una e bike?...va bene per quelli che non hanno la passione per il ciclismo...posso capire quelli che fanno le discese in mtb che invece di farsi portare alla partenza con un furgone,abbiano un motore proprio che gli permette di salire con la bici...ma su una bici da strada che senso ha?....ognuno va in base alla forza che ha con una bici normale,senza l'aiuto del motore.
Il giorno che non avrò più voglia di pedalare mi prenderò una moto,non una e bike...per me pedalare è bello... poco,tanto,piano forte,in salita, in pianura ,in discesa ...ma la bici lasciamo che sia una bici...non un mezzo ibrido motorizzato.
 

Raffi2000

Gregario
15 Ottobre 2016
673
229
Bici
Pinarello Gan RS Sram eTap - Lapierre e-xelius 600 e-bike
Ma non la voglio proprio vedere né toccare una e bike.....ma per quale motivo uno deve avere bisogno di una e bike?...va bene per quelli che non hanno la passione per il ciclismo...posso capire quelli che fanno le discese in mtb che invece di farsi portare alla partenza con un furgone,abbiano un motore proprio che gli permette di salire con la bici...ma su una bici da strada che senso ha?....ognuno va in base alla forza che ha con una bici normale,senza l'aiuto del motore.
Il giorno che non avrò più voglia di pedalare mi prenderò una moto,non una e bike...per me pedalare è bello... poco,tanto,piano forte,in salita, in pianura ,in discesa ...ma la bici lasciamo che sia una bici...non un mezzo ibrido motorizzato.
Infatti nessuno ti obbliga a prenderla.
Basta che la lasci prendere a chi invece la vuole ......
 

EMAC

Apprendista Cronoman
18 Gennaio 2010
3.197
659
49
Bassano del Grappa
Bici
Trek Emonda
"non vedo perché devo pedalare su un'e-bike".
Scusa, ma chi ti obbliga ?
Quelli che lo vogliono fare, invece, devono poterlo fare.
E' così semplice ........
Avevo anticipato che nonvolevo fare polemica ma dai tuoi toni mi sembra che tu sia ben predisposto. Chi ha detto che non devi usarla? Ho forse detto che ritengo sia vietato usarla? Il mio discorso era totalmente diverso e mi domandavo il perché uno debba fare sport con una bici assistita e non con una normale bicicletta con cui se devi fare scarico vai piano se devi fare allenamento fai allenamento.
 
  • Like
Reactions: Raffi2000

EMAC

Apprendista Cronoman
18 Gennaio 2010
3.197
659
49
Bassano del Grappa
Bici
Trek Emonda
perchè non conosci le motivazioni.
e sono infinite .
una ad es. è che nel mio gruppo di AMICI, alcuni possono uscire solo la domenica e per stare coi loro AMICI, hanno pure comprato una e -bike.
e faticano in proporzione uguale a chi può permettersi di allenarsi 3/4 volte alla settimana

nel mio gruppo di AMICI non ci sono snob o chi si senta eletto. il ciclista vero si differenzia per umiltà e fatica
L'e-bike come motivo di aggregazione tra amici , per turismo o per divertimento ci sta' e chi dice niente!Diverso il discorso che mi si dica che per fare sport ci vuole una bici assistita . Con una bici muscolare adeguando io sforzo alle proprie condizioni ci si allena lo stesso e ci si diverte.
 
  • Like
Reactions: Super Ciuk

cbr70

Apprendista Scalatore
6 Giugno 2018
1.907
1.711
genova
Bici
Specy
Diverso il discorso che mi si dica che per fare sport ci vuole una bici assistita . Con una bici muscolare adeguando io sforzo alle proprie condizioni ci si allena lo stesso e ci si diverte.
nessuno ti dice niente, fai tutto da solo.

"ci si allena LO STESSO e ci si diverte " parole tue ...
quindi LO STESSO ci si allena pure e ci si diverte con una e-bike (volendo)

che poi per le tue esigenze non ne senti il bisogno o non ti attira , ci sta.

quello che mi spiace è vedere un ciclista che schifi un altro solo per il tipo di bici. perché il punto e questo. si tende a differenziarsi e dissociarsi.

che poi è lo stesso antipatico atteggiamento che hanno gli automobilisti nei confronti dei ciclisti
 

patbici

Novellino
4 Novembre 2019
27
8
50
Bologna
Bici
triban rc 120
Ma non la voglio proprio vedere né toccare una e bike.....ma per quale motivo uno deve avere bisogno di una e bike?...va bene per quelli che non hanno la passione per il ciclismo...posso capire quelli che fanno le discese in mtb che invece di farsi portare alla partenza con un furgone,abbiano un motore proprio che gli permette di salire con la bici...ma su una bici da strada che senso ha?....ognuno va in base alla forza che ha con una bici normale,senza l'aiuto del motore.
Il giorno che non avrò più voglia di pedalare mi prenderò una moto,non una e bike...per me pedalare è bello... poco,tanto,piano forte,in salita, in pianura ,in discesa ...ma la bici lasciamo che sia una bici...non un mezzo ibrido motorizzato.
Premesso che non ho la bici elettrica, ho due amici che ce l'hanno. Uno dei due proviene da 15 anni di agonismo, l'altro non arriva a 40 anni.
Il primo la usa per compensare sforzi che per varie ragioni, non può più fare per ragioni di salute.
Il secondo perchè, a parità di sforzo, fa più dislivello, e perchè in meno tempo compie escursioni più divertenti.
Tutti e due però pedalano da anni, e pedalano eccome, e sono ciclisti appassionati.
Semplicemente, a parità di sforzo, invece di fare il solito giretto "vicino" casa, ti fai un giro più lungo/inusuale/divertente, ecc.
Non tutti hanno un sacco di tempo da dedicare alla bici.
 

bicilook

Scalatore
15 Giugno 2008
7.705
1.623
Genova
Bici
Colnago C60
Premesso che non ho la bici elettrica, ho due amici che ce l'hanno. Uno dei due proviene da 15 anni di agonismo, l'altro non arriva a 40 anni.
Il primo la usa per compensare sforzi che per varie ragioni, non può più fare per ragioni di salute.
Il secondo perchè, a parità di sforzo, fa più dislivello, e perchè in meno tempo compie escursioni più divertenti.
Tutti e due però pedalano da anni, e pedalano eccome, e sono ciclisti appassionati.
Semplicemente, a parità di sforzo, invece di fare il solito giretto "vicino" casa, ti fai un giro più lungo/inusuale/divertente, ecc.
Non tutti hanno un sacco di tempo da dedicare alla bici.
Sarà come dici tu...ma non mi convinci...per me la bici è un mezzo meccanico azionato dalle gambe...la e bike è un'altra cosa...
Poco tempo...guarda io è da novembre che vado in bici una volta a settimana x mancanza di tempo...per cui sono solo scuse...mi faccio i miei 120-140 km senza nessun problema il sabato o la domenica mattina...andrò un po' più piano di quando mi allenavo 5 volte a settimana ma sono felice lo stesso...non mi serve un motore elettrico x andare più forte.
 
  • Like
Reactions: Super Ciuk

ernia

Apprendista Scalatore
28 Settembre 2005
2.576
822
Non ironizzavo. I watt si sostituiscono se li vuoi sostituire, si sommano se li vuoi sommare. La ebike è uno strumento come tutti gli altri. Dipende dall'uso che ne fai. Se la usi per fare sport, fai sport, se la usi per fare i kom sei un cretino.
Intendevo che quello che metti tu con le gambe non lo deve mettere la batteria, il concetto che si può usare per far sport ce l'ho ben presente o-o
 

parolin88

Pignone
20 Novembre 2019
227
151
31
San Martino di Lupari
Bici
Kuota
Domanda.

La legge impone il divieto di utilizzare la pedalata assistita per velocità superiori ai 25kmh. Qualora si volesse utilizzare il motore elettrico per avere un'assistenza a velocità superiori occorre omologare il veicolo e farlo diventare a tutti gli effetti un ciclomotore (praticamente uno scooter).
Perché è frequente trovare Mtb o Bdc con pedalata assistita che viaggiano allegramente a 35/40kmh?

Ma soprattutto, ci rendiamo conto del "pericolo" che stanno correndo e che rappresentano per la comunità?

Mi spiego. Se, banalmente, un giorno un ciclista con e-bike accidentalmente fa un'incidente (può investire un bambino che attraversa la strada, può urtare il compagno di pedalate ecc) e l'e-bike risulta "fuori norma" (senza i dovuti limiti/fermi) chi risarcisce gli eventuali danni a terzi?

Le assicurazioni non coprono gli incidenti di questo tipo (li coprono se sei in bici "normale" o se si viaggia su un e-bike "a norma").

Mi chiedo come mai ci sia così tanta gente incosciente. Voi come vi siete regolati?
 
  • Like
Reactions: carci and rosetta

cbr70

Apprendista Scalatore
6 Giugno 2018
1.907
1.711
genova
Bici
Specy
Domanda.

La legge impone il divieto di utilizzare la pedalata assistita per velocità superiori ai 25kmh. Qualora si volesse utilizzare il motore elettrico per avere un'assistenza a velocità superiori occorre omologare il veicolo e farlo diventare a tutti gli effetti un ciclomotore (praticamente uno scooter).
Perché è frequente trovare Mtb o Bdc con pedalata assistita che viaggiano allegramente a 35/40kmh?

Ma soprattutto, ci rendiamo conto del "pericolo" che stanno correndo e che rappresentano per la comunità?

Mi spiego. Se, banalmente, un giorno un ciclista con e-bike accidentalmente fa un'incidente (può investire un bambino che attraversa la strada, può urtare il compagno di pedalate ecc) e l'e-bike risulta "fuori norma" (senza i dovuti limiti/fermi) chi risarcisce gli eventuali danni a terzi?

Le assicurazioni non coprono gli incidenti di questo tipo (li coprono se sei in bici "normale" o se si viaggia su un e-bike "a norma").

Mi chiedo come mai ci sia così tanta gente incosciente. Voi come vi siete regolati?
con la mia bici - elettrica , senza motore ed in pianura , tengo agevolmente i 30kmh. non penso sia vietato . limitata a 25 kmh non vuol dire che non puo' oltrepassare i 25 kmh , vuol solo dire che il motore deve indiscutibilmente tagliare a 25kmh
 

Raffi2000

Gregario
15 Ottobre 2016
673
229
Bici
Pinarello Gan RS Sram eTap - Lapierre e-xelius 600 e-bike
La mia a 25 km/ora stacca l'assistenza.
Poi io pedalo forte e supero agevolmente i 35 ........se ne ho voglia.
Ma sono in regola, questo è l'importante.
 

carci

Gregario
29 Agosto 2013
547
309
32
Ancona
Bici
A pedali
Domanda.

La legge impone il divieto di utilizzare la pedalata assistita per velocità superiori ai 25kmh. Qualora si volesse utilizzare il motore elettrico per avere un'assistenza a velocità superiori occorre omologare il veicolo e farlo diventare a tutti gli effetti un ciclomotore (praticamente uno scooter).
Perché è frequente trovare Mtb o Bdc con pedalata assistita che viaggiano allegramente a 35/40kmh?

Ma soprattutto, ci rendiamo conto del "pericolo" che stanno correndo e che rappresentano per la comunità?

Mi spiego. Se, banalmente, un giorno un ciclista con e-bike accidentalmente fa un'incidente (può investire un bambino che attraversa la strada, può urtare il compagno di pedalate ecc) e l'e-bike risulta "fuori norma" (senza i dovuti limiti/fermi) chi risarcisce gli eventuali danni a terzi?

Le assicurazioni non coprono gli incidenti di questo tipo (li coprono se sei in bici "normale" o se si viaggia su un e-bike "a norma").

Mi chiedo come mai ci sia così tanta gente incosciente. Voi come vi siete regolati?
Ti faccio un altra domanda: quanti ciclisti hanno l'assicurazione?
il problema che citi è un classico purtroppo. E' inutile fare leggi se nessuno controlla.
 

parolin88

Pignone
20 Novembre 2019
227
151
31
San Martino di Lupari
Bici
Kuota
Ti faccio un altra domanda: quanti ciclisti hanno l'assicurazione?
il problema che citi è un classico purtroppo. E' inutile fare leggi se nessuno controlla.
Io di ciclisti ne conosco tanti e TUTTI hanno un'assicurazione per danni verso terzi.

Non tanto legata all'attività di andare in bici ma più ampia e generica. Spesso legata alla casa (assicurazione capo-famiglia ecc) che tutela tutti i residenti (a volte anche animali e piante) per eventuali danni a terzi (danni causati in qualsiasi contesto...sia abitativo che esterno)

Costa poca ma tutela molto, soprattutto in caso di inconvenienti. Se qualcuno ha figli poi, non ne parliamo (classico esempio, il bambino gioca a calcio ed il pallone finisce in strada causando un incidente o comunque guasti ad altri).

L'assicurazione di questo tipo è presente nella gran parte delle famiglie italiane (...e, ripeto, tra i ciclisti che conosco c'e l'hanno tutti....e dico tutti perché è un'argomento che ho avuto l'occasione di trattare più e più volte).

Allo stesso tempo però assicurazioni di questo tipo NON assicurano danni fatti su veicolo a motore non omologato (o su e-bike non in regola).

Quindi, per farla breve...se viaggio a 50kmh su una bici normale e faccio un'incidente sono coperto per danni a terzi. Se viaggio a 28kmh su una bici assistita "senza fermi e, allo stesso tempo, senza che sia omologata come ciclomotore" i danni li paga di tasca propria chi ha causato il danno.

Ora pace se chi a causato il danno si mangia tutto quello che ha (casa, e ogni altra cosa di proprietà) per risarcire magari il bimbo che ha investito e ha invalidato ma se il danno è di 1milione e tizio ha beni per 150mila €....chi da i restanti 850mila al povero bambino e/o relativa famiglia?

State giocando con il fuoco? (per cosa poi?)

Usate le ebike con i fermi? Oppure le avete omologate come ciclomotore (e quindi ci avete messo la targa e ci pagate bollo e assicurazione e avete un casco a norma di legge per ciclomotori)?

Io alla domenica trovo fin troppo spesso signori (di ogni eta a dire il vero) che vanno via con l'ebike a velocità "fuori norma"...spesso si aggregano ai gruppi di ciclisti in bdc solo per farsi vedere ecc. A me viene l'ansia ogni volta al pensiero che se uno di loro mi viene addosso io sono nella cacca perché gli eventuali danni subiti non vengono risarciti e sono di fatto un pericolo (andresti in auto o in moto senza assicurazione??)
 
Ultima modifica:

parolin88

Pignone
20 Novembre 2019
227
151
31
San Martino di Lupari
Bici
Kuota
con la mia bici - elettrica , senza motore ed in pianura , tengo agevolmente i 30kmh. non penso sia vietato . limitata a 25 kmh non vuol dire che non puo' oltrepassare i 25 kmh , vuol solo dire che il motore deve indiscutibilmente tagliare a 25kmh
Assolutamente d'accordo. Nessuno ti vieta di andare a 40kmh con le tue gambe.
Il problema è che il 90% dei ciclisti che incontro con una e-bike il limite lo hanno "bypassato" ed utilizzano il motore per fare i fenomeni del weekend. Li vedi pedalare agevolmente a 35kmh (o anche di più) con mtb da 25kg (manco Nino Schurter pedala con altrettanta disinvoltura a quelle velocità con bici di quella stazza)....però non vedo mai targhe appesa, luci di posizione o altro da farmi pensare siano omologate (manco vendo i "corridori" usare caschi idonei ad un ciclomotore).

Questi sono un vero e proprio pericolo e minaccia per la società. Andrebbero denunciati una ad uno (per rispetto di tutti).
 
  • Like
Reactions: durden74

carci

Gregario
29 Agosto 2013
547
309
32
Ancona
Bici
A pedali
Io di ciclisti ne conosco tanti e TUTTI hanno un'assicurazione per danni verso terzi.

Non tanto legata all'attività di andare in bici ma più ampia e generica. Spesso legata alla casa (assicurazione capo-famiglia ecc) che tutela tutti i residenti (a volte anche animali e piante) per eventuali danni a terzi (danni causati in qualsiasi contesto...sia abitativo che esterno)

Costa poca ma tutela molto, soprattutto in caso di inconvenienti. Se qualcuno ha figli poi, non ne parliamo (classico esempio, il bambino gioca a calcio ed il pallone finisce in strada causando un incidente o comunque guasti ad altri).

L'assicurazione di questo tipo è presente nella gran parte delle famiglie italiane (...e, ripeto, tra i ciclisti che conosco c'e l'hanno tutti....e dico tutti perché è un'argomento che ho avuto l'occasione di trattare più e più volte).

Allo stesso tempo però assicurazioni di questo tipo NON assicurano danni fatti su veicolo a motore non omologato (o su e-bike non in regola).

Quindi, per farla breve...se viaggio a 50kmh su una bici normale e faccio un'incidente sono coperto per danni a terzi. Se viaggio a 28kmh su una bici assistita "senza fermi e, allo stesso tempo, senza che sia omologata come ciclomotore" i danni li paga di tasca propria chi ha causato il danno.

Ora pace se chi a causato il danno si mangia tutto quello che ha (casa, e ogni altra cosa di proprietà) per risarcire magari il bimbo che ha investito e ha invalidato ma se il danno è di 1milione e tizio ha beni per 150mila €....chi da i restanti 850mila al povero bambino e/o relativa famiglia?

State giocando con il fuoco? (per cosa poi?)

Oppure usate le ebike con i fermi? Oppure le avete omologate come ciclomotore (e quindi ci avete messo la targa e ci pagate bollo e assicurazione)?

Io alla domenica trovo fin troppo spesso signori (di ogni eta a dire il vero) che vanno via con l'ebike a velocità "fuori norma"...spesso si aggregano ai gruppi di ciclisti in bdc solo per farsi vedere ecc. A me viene l'ansia ogni volta al pensiero che se uno di loro mi viene addosso io sono nella cacca perché gli eventuali danni subiti non vengono risarciti e sono di fatto un pericolo (andresti in auto o in moto senza assicurazione??)
Ti assicuro che sono molto di meno le persone che hanno l'assicurazione RC personale perchè parecchi hanno l'assicurazione di base per la casa. Io non ho un ebike ma l'odio dei ciclisti verso questa categoria è proprio dato dal comportamento a cui tu fai riferimento.
Si è trasformata poi in una vera è propria gara tra amici dove, sentito di persona, c'è chi chiede modifiche per poter sverniciare l'amico di uscite.
Rispondendo al topic l'ebike per me è sport. Fatto con criterio si decide quanto e come faticare.
Sono favorevole all'ebike dato che un ciclista in ebike è una macchina in meno sulla strada, sono favorevole all'ebike perchè da la possibilità a chi ha problemi di salute di tornare a pedalare, sono favorevole all'ebike perchè permette a chi è poco allenato di uscire con persone più allenata di loro, sono contrario all'ebike per quei fenomeni che partono da in fondo al gruppo con il motore a tutta e ti sverniciano in salita o a quelli che ti si mettono dietro per fare i fenomeni. Il problema come tutte le cose non è l'ebike ma chi la usa e come
 

parolin88

Pignone
20 Novembre 2019
227
151
31
San Martino di Lupari
Bici
Kuota
Non so chi tu frequenti ma conosco più di un centinaio ci ciclisti nella mia zona (veneto) e tutti hanno una RC personale. C'è chi non sapeva neppure di averla (ma la pagava e c'e l'aveva all'interno della RC abitazione....e appunto capofamiglia). C'era chi viveva con i propri genitore ed era coperto senza saperlo.

Rimane il fatto che se non sei allenato, con l'ebike (mtb) IN REGOLA, con il gruppo della domenica e/o con ciclisti mediamente allenati non ci esci. In salita le ebike vanno certamente di più (ti credo, se sali a 25kmh occorre essere dei professionisti forti per tenere il passo).
Ma un gruppetto di amici allenato tiene agevolmente i 30kmh di media costanti in pianura (anche di più) e, se non sei allenato, hai voglia tenere le ruote se il motore stacca ai 25kmh.

Ho provato personalmente con gente in salute, anche fisicamente in forma (palestra e corsa a piedi) che non praticava ciclismo e relativa ebike in regola. Fino ai 25kmh tutto ok, se andavo a 28 si staccavano di ruota dopo 1km.

Io sono pro ebike...ma a patto che queste siano utilizzate come tali e rispettino le leggi vigenti in materia e non rappresentino una minaccia per gli altri.
 
Ultima modifica:

EMAC

Apprendista Cronoman
18 Gennaio 2010
3.197
659
49
Bassano del Grappa
Bici
Trek Emonda
Non so chi tu frequenti ma conosco più di un centinaio ci ciclisti nella mia zona (veneto) e tutti hanno una RC personale. C'è chi non sapeva neppure di averla (ma la pagava e c'e l'aveva all'interno della RC abitazione....e appunto capofamiglia). C'era chi viveva con i propri genitore ed era coperto senza saperlo.

Rimane il fatto che se non sei allenato, con l'ebike (mtb) IN REGOLA, con il gruppo della domenica e/o con ciclisti mediamente allenati non ci esci. In salita le ebike vanno certamente di più (ti credo, se sali a 25kmh occorre essere dei professionisti forti per tenere il passo).
Ma un gruppetto di amici allenato tiene agevolmente i 30kmh di media costanti in pianura (anche di più) e, se non sei allenato, hai voglia tenere le ruote se il motore stacca ai 25kmh.

Ho provato personalmente con gente in salute, anche fisicamente in forma (palestra e corsa a piedi) che non praticava ciclismo e relativa ebike in regola. Fino ai 25kmh tutto ok, se andavo a 28 si staccavano di ruota dopo 1km.

Io sono pro ebike...ma a patto che queste siano utilizzate come tali e rispettino le leggi vigenti in materia e non rappresentino una minaccia per gli altri.
Sono Veneto anch'io (provincia di Vicenza ) e dalle mie parti le bici assistite in regola sono una rarità, basta anche fare due parole con chi le vende e ti dice che prima di ritirare e' la prima richiesta che viene fatta. Anch'io come te ho una rc famiglia che copre i miei danni e quelli de miei famigliari .
 

cbr70

Apprendista Scalatore
6 Giugno 2018
1.907
1.711
genova
Bici
Specy
sulle ciclabili il limite di velocita' dalle mie parti va da 10kmh ai 30kmh ..... nessuno li rispetta. eppure il 90% sono onesti ciclisti muniti di BDC.
io per primo. quelli con l'ebike statisticamente sono i meno pericolosi .
non esistono ciclisti muniti di BDC casti e puri e E biker brutti e cattivi.
sono tutte argomentazioni per differenziarsi , esattamente come la maggior parte dei motociclisti coi ciclisti , che si lamentano di quanto i ciclsti gli rompono le palle sulle strade che per loro sono piste.