L'UCI boccia i dischi per il 2014

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

 

kar38

Recordman
23 Ottobre 2010
33.234
533
Bici
si grazie
secondo me se cerano grandi marchi dietro.. li avrebbero adottati
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
15.491
3.104
94
dove capita
Ricordo che l'UCI deve riunirsi e deliberare ogni volta che un singolo costruttore propone formalmente un'innovazione.
Niente vieta che tra 6 mesi, con nuovi prodotti, li approvino.
 

Sorsavino

Apprendista Scalatore
6 Ottobre 2009
2.197
869
Firenze
Bici
Colnago C64 + V1r (rigorosamente Disc)
Come al solito UCI si dimostra moooolto lungimirante! Chissà che stecca hanno preso da parte di quei produttori che non hanno minimamente pensato e cominciato la sperimentazione! bah
 

salvo e gianna

Pedivella
25 Settembre 2011
357
11
ABRUZZO
Bici
(ORBEA ORCA GOLD DURA ACE)(CIOCC EXTRO' X-RAY1100)
A parte il fatto che le bici frenano sempre come e comunque,ma non stiamo facendo downhill, poi nelle competizioni meno si frena meno si perde non significa che non bisogna frenare,ma i freni che abbiamo bastano e avanzano.Ma vogliamo dirla tutta???esteticamente fano davvero cag.....!!!!!!sono pietosi.Ed io mi sono chiesto tante volte perche' le mountain bike fossero dotate di freni a disco e le bdc no!!ecco perche' per tanti anni non se ne mai parlato ed ora improvvisamente data la crisi economica le case ciclistiche si inventano sta cosa dei freni a dischi inutile,forse perche' in qualche modo i soldi li devono sempre fare, ed ecco fuori la cretinata!!!!Ciao a tutti.
 
  • Like
Reactions: LegOfSedan

samuelgol

Schützen
24 Settembre 2007
31.160
4.102
Eppan an der Weinstrasse.
Bici
Cannondale Caad 12. Nome: Andrea


Nelle ultime settimane si è riunita più volte la commissione tecnica dell'UCI per deliberare riguardo l'approvazione in gara dei freni a disco.

Le opzioni erano tre: 1-ap... Continua la lettura...
Resto di sasso, non tanto per la decisione in sè, quanto per le motivazioni. Mi chiedo se questa gente sia mai salita in bici. Come si è detto in altri 3d in caso di caduta di gruppo una corona della guarnitura è potenzialmente molto più pericolosa ed esposta di un disco, che, fra l'altro, se la motivazione è quella della caduta di gruppo, quindi NON in discesa, ove al più si è in fila indiana, di certo non è caldo affatto. La seconda motivazione è ancora più allucinante, a) perchè anche le competizioni mtb sono sotto l'egida dell'uci se non erro, quindi lì il problema della disparita non esiste? ;nonzo%b) perchè tale ipotetica sperequazione dovrebbe valere per molti altri componenti nella stessa maniera.
Evvaiiii
Non servonooooo
Al contrario. Leggendo la seconda motivazione, sembrerebbe che servano così tanto, o almeno siano così tanto efficienti, da poter danneggiare la prestazione di chi non li ha.
Secondo me ovviamente non è così, in certe condizioni sono certamente vantaggiosi, non così tanto addirittura da giustificarne una non approvazione, manco fossero un ausilio alla pedalata e similia.
 

Stradista

Apprendista Cronoman
4 Aprile 2007
3.540
147
54
Mestre
Bici
Dedacciai Vertigine , Sram Red 22 , Vision Metron 40
Io non discuto sull'utilità e sull' efficienza dei freni a disco, ma mi chiedo rispetto alla tendenza attuale di integrare i freni sulle forcelle e di porre il posteriore sotto il carro il che presumo abbia una valenza aerodinamica, come si collocano i dischi in questo quadro ?
 

utah

Maglia Amarillo
18 Dicembre 2006
8.895
345
Pampas Lacustre.
Sono motivazioni puramente "diplomatiche".
E' evidente che prima o poi li approveranno.
Sram e Shimano hanno prototipi pronti da mesi e non puntano sicuramente al mercato delle bici da passeggio.
Intanto però per il 2014 non si vedranno.

Le restenze credo vengano dai costruttori di telai, non credo sia il periodo piu' appropiato per ridisegnare la gamma dei telai.
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
15.491
3.104
94
dove capita
Le restenze credo vengano dai costruttori di telai, non credo sia il periodo piu' appropiato per ridisegnare la gamma dei telai.
Come detto, un singolo costruttore propone e l'UCI vede se approvare o meno.
Al momento, essendoci praticamente solo 1 costruttore che li propone concretamente con 1 solo impianto disponibile sul mercato, è stata ragione sufficiente per l'UCI per "rimandare" la cosa.
Credo che ad Eurobike si capirà l'andazzo.
 

maxmedioman

Novellino
2 Agosto 2008
17
0
Sul bagnato sarebbero molto più sicuri, ovviamente (ma mi sembra proprio di si) devono essere modulabili.
non li vedo brutti... questione di abitudine. Le argomentazioni (soprattutto quella della "pericolosità" in caduta di gruppo) mi sembrano buttate lì per mettere qualcosa a tutti i costi.
 

kar38

Recordman
23 Ottobre 2010
33.234
533
Bici
si grazie
secondo me quando shimano e sram, e penso campagnolo avranno impianti pronti...e ci saranno aziende come merida,giant,le italiane etc i dischi verranno approvati

quindi dal 2015 secondo me li vedremo in gruppo e a quel punto anche su strada per noi cicloamatori
 

bicimix

Ammiraglia
6 Agosto 2009
19.321
609
ABRUZZO sulla costa adriatica!
Bici
Bike of the year award 2015!!!
da quello che leggo è lapalissiano che sarà solo una questione di tempo...mi dispiace solo per coloro che li vogliono comprare solo se li vedono sotto la bdc di un prof...per l'oro l'attesa sarà snervante...
 

kar38

Recordman
23 Ottobre 2010
33.234
533
Bici
si grazie
Fanno riferimento alle cadute di gruppo: cosa succede se ti si appoggia sul viso o sulla coscia un disco a 2-300°?
mmmmmm salvo in discesa dubito che i dischi raggiungono queste temperature, anche le piste frenanti della ruote in carbonio diventano molto calde

nel ciclocross e nel mtb giù ci sono i dischi e anche li si corre in gruppo

cmq per ovviare al problema basterebbe semplicemente creare una copertura tipo quella del cross
 

Allegati

 

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.