L'UCI ha sospeso tutte le squadre, le selezioni e le gare russe e bielorusse

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

BDC-MAG.COM

Apprendista Cronoman
18 Febbraio 2014
3.139
804
Visita sito
Oggi si è tenuta una riunione in sessione straordinaria dell'UCI per discutere della situazione in Ucraina, ed il risultato è che il comitato direttivo "condanna con la massima fermezza l'aggressione di cui si sono resi colpevoli i governi russo e bielorusso", annunciando in un lungo comunicato una serie di misure...
Leggi tutto...
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.757
Bozen
Visita sito
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
e che colpe avrebbero gli atleti?...quella di essere russi?
Nemmeno quella di essere russi. 12 su 20 della Gazprom non sono nemmeno russi. 7 sono italiani:


Della serie: spariamo nel mucchio a casaccio in mezzo ai "civili". E parlano di difesa dei valori olimpici, di vedere lo sport per unire e non per dividere.:o
 
Ultima modifica:

gibo2007

Apprendista Scalatore
30 Agosto 2015
2.130
1.008
Visita sito
Bici
Canyon
Nemmeno quella di essere russi. 12 su 20 della Gazprom non sono nemmeno russi. 7 sono italiani:


Della serie: spariamo nel mucchio a casaccio in mezzo ai "civili". E parlano di difesa dei valori olimpici, di vedere lo sport per unire e non per dividere.
È 2 anni che si divide, si creano fazioni, si creano lacerazioni. Niente di nuovo sotto il sole.
Ipocrisia allo stato puro.
Ma perché continuiamo ad acquistare il gas dai cattivoni mangiabambini?
 
  • Mi piace
Reactions: Zonco

popeye87

Novellino
10 Dicembre 2012
8
15
Visita sito
Bici
specialized
gazprom non è un semplice sponsor di una società privata ma un ente controllato dallo stato russo, l'obbiettivo dell'uci non è quello di punire i civili ma "mettere dei bastoni tra le ruote" alle attività economiche della russia, questo è l'unico mezzo che hanno a disposizione.
 

bach7

Apprendista Cronoman
10 Gennaio 2011
3.532
1.459
Visita sito
Bici
Pinifarina
Nemmeno quella di essere russi. 12 su 20 della Gazprom non sono nemmeno russi. 7 sono italiani:


Della serie: spariamo nel mucchio a casaccio in mezzo ai "civili". E parlano di difesa dei valori olimpici, di vedere lo sport per unire e non per dividere.:o
non è sparare nel mucchio...

il discorso come sempre è molto complesso... ma visto che siamo a l bar

concordo che lo sport debba servire per unire, ma in questa primissima fase della crisi/guerra si sta cercando in tutti i modi di costringere russia e ucraina a trovare il prima possibile un accordo.

e lo si fa "colpendo" duramente, rischiando anche di tirarsi una zappata sui propri piedi...

quando rinunci ai soldi dei russi in realtà stai facendo un danno enorme anche a te stesso...

oggi "bisogna" estendere l'offensiva il più possibile a tutti i settori, per cercare di aumentare il malcontento dell'opinione pubblica russa.

in quest'ottica anche il ciclismo serve allo scopo.

se questa sia la strategia migliore onestamente non lo so... anche il più inoffensivo e docile dei cani se messo a un angolo un morso lo può dare...
 

yagone64

Velocista
29 Settembre 2015
5.788
7.763
Elblag (Polonia)
Visita sito
Bici
Cervelo' R3 gruppo Ultegra 6800 , BMC Roadmachine 02 Dura Ace Di2, Carbonda CFR696 Ultegra 6800
oggi "bisogna" estendere l'offensiva il più possibile a tutti i settori, per cercare di aumentare il malcontento dell'opinione pubblica russa.
Il problema è proprio l'opinione pubblica in Russia, abitando a meno di 50 km dal confine russo, nel tempo mi sono fatto una certa idea sui Russi, ho amici che a loro volta hanno amici o parenti in Russia e il pensiero comune è che Putin sta facendo tutto questo per riavere il consenso popolare, che stava pian piano perdendo e i dati sembra gli stiano dando ragione,i russi si sentono ancora una nazione forte con l'attacco all'Ucraina, lasciate perdere le manifestazioni che fanno vedere in televisione, sono sempre i pochi "ribelli" che da sempre manifestano contro Putin
 

marco

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
2.325
1.133
Monte Bar
www.bdc-mag.com
Bici
veloci e lente
Il problema è proprio l'opinione pubblica in Russia, abitando a meno di 50 km dal confine russo, nel tempo mi sono fatto una certa idea sui Russi, ho amici che a loro volta hanno amici o parenti in Russia e il pensiero comune è che Putin sta facendo tutto questo per riavere il consenso popolare, che stava pian piano perdendo e i dati sembra gli stiano dando ragione,i russi si sentono ancora una nazione forte con l'attacco all'Ucraina, lasciate perdere le manifestazioni che fanno vedere in televisione, sono sempre i pochi "ribelli" che da sempre manifestano contro Putin

c'è una piccola differenza con la Pravda e la guerra fredda: internet e i cellofoni. Sarà interessante vedere per quanto l'opinione pubblica russa potrà essere schermata da quello che succede in Ucraina.
 

GiorgioF

Pedivella
27 Marzo 2009
348
176
Como
Visita sito
Bici
Pinarello Dogma F
c'è una piccola differenza con la Pravda e la guerra fredda: internet e i cellofoni. Sarà interessante vedere per quanto l'opinione pubblica russa potrà essere schermata da quello che succede in Ucraina.

prima di iniziare sottolineo che parlo con cognizione di causa.
Mia moglie in questo momento è a Lviv e io lavoro principalmente tra russia e ucraina dal 2012 .
Oggi Instagram, tik tok telegram e altri canali consentono di vedere cosa sta succedendo e le proteste filtrate dalle Tv nazionali russe, che riportano solo la trionfale marcia sull'ucraina dell'esercito, dimostrano che la popolazione non è con il leader.
più di 5000 arresti ufficiali i numeri veri non li conosciamo.
Ricordo anche che in russia prendersi 20 anni di carcere per sommossa o aver insitigato alla sommossa popolare contro la nazione è molto facile.. basta anche un messaggio.

Chi parla di reazione esagerata da parte di EU/USA...
quello che vediamo è forse il 20% di quello che sta succedendo

e qui mi fermo
 

yagone64

Velocista
29 Settembre 2015
5.788
7.763
Elblag (Polonia)
Visita sito
Bici
Cervelo' R3 gruppo Ultegra 6800 , BMC Roadmachine 02 Dura Ace Di2, Carbonda CFR696 Ultegra 6800
c'è una piccola differenza con la Pravda e la guerra fredda: internet e i cellofoni. Sarà interessante vedere per quanto l'opinione pubblica russa potrà essere schermata da quello che succede in Ucraina.
Sanno benissimo cosa sta succedendo, è questo il problema... Adesso come adesso gli unici che possono fare qualcosa in Russia, sono i giovani, nei quali il pensiero, di nazione forte militarmente equivale a grande nazione, sembrerebbe non avere lo stesso consenso che ha con il resto dei russi
 
  • Mi piace
Reactions: m.buti and lap74

Umberto44

Pedivella
22 Aprile 2009
497
783
78
Torino
Visita sito
Bici
Cube Nurod C:62 Race, Basso Zer-K, Specialized Epic, Legnano Hobo (city bike)+Giant Defy (rubatami)
Il problema è proprio l'opinione pubblica in Russia, abitando a meno di 50 km dal confine russo, nel tempo mi sono fatto una certa idea sui Russi, ho amici che a loro volta hanno amici o parenti in Russia e il pensiero comune è che Putin sta facendo tutto questo per riavere il consenso popolare, che stava pian piano perdendo e i dati sembra gli stiano dando ragione,i russi si sentono ancora una nazione forte con l'attacco all'Ucraina, lasciate perdere le manifestazioni che fanno vedere in televisione, sono sempre i pochi "ribelli" che da sempre manifestano contro Putin
Allora, in nome del consenso è lecito inviare i carri armati e uccidere qualche ucraino ?
 
  • Mi piace
Reactions: m.buti and yagone64
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Ultimi itinerari e allenamenti