Nastro biadesivo tubolari

scico

Scalatore
9 Settembre 2004
7.193
299
Verona
Bici
Specialized Venge SWorks
Vista la forte presa del biadesivo sui tubolari quando li devo cambiare perche' forati o usurati li taglio con un taglierino per poi sollevarli facilmente dal cerchio . Stallonare un tubolare dal cerchio senza tagliarlo non e' facile , in questo modo risparmio tempo e fatica .
Sì condivido appieno che si fa fatica, volevo appunto capire come fai...lo tagli in sezione o come?
 

 

VECCHIA

Apprendista Cronoman
4 Settembre 2014
3.054
2.495
49
Vicenza
Bici
COLNAGO V2R , COLNAGO C64 , COLNAGO CONCEPT
Sì condivido appieno che si fa fatica, volevo appunto capire come fai...lo tagli in sezione o come?
Con un taglierino di quelli classici lo taglio su tutta la sezione lato opposto valvola . Attenzione a non rigare il cerchio , bisogna un po' insistere sulla parte che e' a contatto col cerchio .
 

scico

Scalatore
9 Settembre 2004
7.193
299
Verona
Bici
Specialized Venge SWorks
Con un taglierino di quelli classici lo taglio su tutta la sezione lato opposto valvola . Attenzione a non rigare il cerchio , bisogna un po' insistere sulla parte che e' a contatto col cerchio .
Sì, molto pericoloso per il cerchio...comunque la prossima volta proverò
 
20 Dicembre 2009
110
30
Italia
Bici
Alcune
Buongiorno
Ieri montati due tubolari Veloflex su ruote Zipp con Carogna M.
Il primo nessun problema, con il secondo purtroppo sì è strappato il Liner...
Fortunatamente sono riuscito a completare l’incollaggio.
Ho eseguito tutte le operazioni alla lettera, soprattutto la pressione di gonfiaggio prima della rimozione.
I due rotoli sono stati acquistati da LordGun a maggio.
Per la cronaca, oggi verifica dell’incolaggio, e sembra davvero molto tenace.
Allego foto del Liner
Saluti AdT
 

Allegati

effettomariposa

Marchio ufficiale
Marchio Ufficiale
28 Dicembre 2009
480
60
Lugano (CH)
www.effettomariposa.it
Bici
Pegoretti con powercranks
Buongiorno
Ieri montati due tubolari Veloflex su ruote Zipp con Carogna M.
Il primo nessun problema, con il secondo purtroppo sì è strappato il Liner...
Fortunatamente sono riuscito a completare l’incollaggio.
Ho eseguito tutte le operazioni alla lettera, soprattutto la pressione di gonfiaggio prima della rimozione.
I due rotoli sono stati acquistati da LordGun a maggio.
Per la cronaca, oggi verifica dell’incolaggio, e sembra davvero molto tenace.
Allego foto del Liner
Saluti AdT
Ciao, hai fatto bene a segnalarlo. E' un problema noto, dovuto non tanto al liner (che è molto resistente allo strappo) quanto alla fase di taglio in lavorazione che in passato poteva "segnare" sul lato il liner, facilitandone lo strappo in fase di rimozione.
Ultimamente non avevamo più avuto segnalazioni di questo tipo, spiacente per l'inconveniente.
Mi fa piacere che l'incollaggio risulti bello solido, è una caratteristica del Carogna!
Quando il tubolare sarà consumato e lo dovrai sostituire, dopo aver smontato il tubolare, Carogna lascerà il cerchio pulito, pronto per un nuovo incollaggio. Per qualsiasi dubbio o commento, non esitare a contattarci.
 
  • Like
Reactions: aquila di toledo
20 Dicembre 2009
110
30
Italia
Bici
Alcune
Ciao, hai fatto bene a segnalarlo. E' un problema noto, dovuto non tanto al liner (che è molto resistente allo strappo) quanto alla fase di taglio in lavorazione che in passato poteva "segnare" sul lato il liner, facilitandone lo strappo in fase di rimozione.
Ultimamente non avevamo più avuto segnalazioni di questo tipo, spiacente per l'inconveniente.
Mi fa piacere che l'incollaggio risulti bello solido, è una caratteristica del Carogna!
Quando il tubolare sarà consumato e lo dovrai sostituire, dopo aver smontato il tubolare, Carogna lascerà il cerchio pulito, pronto per un nuovo incollaggio. Per qualsiasi dubbio o commento, non esitare a contattarci.
Ciao,
avevo letto che poteva succedere, e anche il motivo, ma ultimamente mi sembrava che non ci fossero più segnalazioni...
Ho incollato con le dita incrociate !
Comunque si è risolto tutto al meglio.
Avevo voglia di cambiare biadesivo, soprattutto per scegliere il tubolare preferito senza il patema del nastro che non incolla.
Altra cosa che sperimenterò più avanti è il cerchio pulito allo smontaggio...
Un saluto e buon lavoro
AdT
 

Zagor69

Pignone
15 Marzo 2010
129
43
Shangri-La
Bici
una nera, una rossa ed una gialla
Ciao,
avevo letto che poteva succedere, e anche il motivo, ma ultimamente mi sembrava che non ci fossero più segnalazioni...
Ho incollato con le dita incrociate !
Comunque si è risolto tutto al meglio.
Avevo voglia di cambiare biadesivo, soprattutto per scegliere il tubolare preferito senza il patema del nastro che non incolla.
Altra cosa che sperimenterò più avanti è il cerchio pulito allo smontaggio...
Un saluto e buon lavoro
AdT
Ciao, ho usato con soddisfazione all'inizio il nastro biadesivo per la semplicità e praticità di utilizzo rispetto al mastice, poi ho dovuto toglierlo per mandare le ruote in assistenza, e lì ho scoperto perchè è meglio il mastice... ho faticato parecchio a toglierlo ed in alcuni punti è venuta via anche la vernice del cerchio in carbonio... da allora uso solo il mastice anche se ci vuole più perizia nel metterlo.
 

effettomariposa

Marchio ufficiale
Marchio Ufficiale
28 Dicembre 2009
480
60
Lugano (CH)
www.effettomariposa.it
Bici
Pegoretti con powercranks
Ciao, ho usato con soddisfazione all'inizio il nastro biadesivo per la semplicità e praticità di utilizzo rispetto al mastice, poi ho dovuto toglierlo per mandare le ruote in assistenza, e lì ho scoperto perchè è meglio il mastice... ho faticato parecchio a toglierlo ed in alcuni punti è venuta via anche la vernice del cerchio in carbonio... da allora uso solo il mastice anche se ci vuole più perizia nel metterlo.
Ciao, grazie per la segnalazione.
L'adesione ottenuta con il nastro Carogna è molto stabile in ogni condizione, per questo richiede un certo sforzo per lo smontaggio del tubolare. Riguardo alla rimozione accidentale della vernice trasparente sul cerchio in carbonio, questo non è comune (molti cerchi moderni in carbonio per tubolare addirittura non presentano verniciatura nel canale di incollaggio) ma può variare da cerchio a cerchio e ti direi che è un aspetto cosmetico limitato al canale di incollaggio, impossibile da vedere a tubolare montato e soprattutto non pregiudica in alcun modo la sicurezza del ciclista.
Detto questo, rispetto chiaramente la tua scelta, grazie per aver dato una possibilità ai nostri prodotti!!
 
  • Like
Reactions: aquila di toledo

Zagor69

Pignone
15 Marzo 2010
129
43
Shangri-La
Bici
una nera, una rossa ed una gialla
Ciao, grazie per la segnalazione.
L'adesione ottenuta con il nastro Carogna è molto stabile in ogni condizione, per questo richiede un certo sforzo per lo smontaggio del tubolare. Riguardo alla rimozione accidentale della vernice trasparente sul cerchio in carbonio, questo non è comune (molti cerchi moderni in carbonio per tubolare addirittura non presentano verniciatura nel canale di incollaggio) ma può variare da cerchio a cerchio e ti direi che è un aspetto cosmetico limitato al canale di incollaggio, impossibile da vedere a tubolare montato e soprattutto non pregiudica in alcun modo la sicurezza del ciclista.
Detto questo, rispetto chiaramente la tua scelta, grazie per aver dato una possibilità ai nostri prodotti!!
Si chiaro che è un aspetto meramente cosmetico, tra l'altro non so se sono stato preciso, per vernice intendevo il primo strato che c'è sul carbonio, credo che sia il trasparente, assolutamente non mi ha rovinato il cerchio, volevo solo segnalare la mia esperienza solo in fase di rimozione che ho trovato un po' difficoltoso per via del fato che l'adesivo è tenace da togliere come è giusto che sia per la sicurezza del ciclista..., ma penso che per chi non voglia cimentarsi con il mastice, che soprattutto in fase di tallonamento iniziale del tubolare richiede una certa perizia...il biadesivo rimane la soluzione migliore. In ogni caso allego un paio di foto dove si può vedere il biadesivo montato sul cerchio e poi un'altra dove in alto, ma soprattuto in basso s'intravede la parte di "vernice" venuta via (la V in mezzo al cerchio a sx era la cricca che si era formata sul cerchio motivo per cui avevo scollato i tubolari e fatto le foto).
IMG_20170321_180618.jpg IMG_20170606_064339.jpg
 

effettomariposa

Marchio ufficiale
Marchio Ufficiale
28 Dicembre 2009
480
60
Lugano (CH)
www.effettomariposa.it
Bici
Pegoretti con powercranks
Si chiaro che è un aspetto meramente cosmetico, tra l'altro non so se sono stato preciso, per vernice intendevo il primo strato che c'è sul carbonio, credo che sia il trasparente, assolutamente non mi ha rovinato il cerchio, volevo solo segnalare la mia esperienza solo in fase di rimozione che ho trovato un po' difficoltoso per via del fato che l'adesivo è tenace da togliere come è giusto che sia per la sicurezza del ciclista..., ma penso che per chi non voglia cimentarsi con il mastice, che soprattutto in fase di tallonamento iniziale del tubolare richiede una certa perizia...il biadesivo rimane la soluzione migliore. In ogni caso allego un paio di foto dove si può vedere il biadesivo montato sul cerchio e poi un'altra dove in alto, ma soprattuto in basso s'intravede la parte di "vernice" venuta via (la V in mezzo al cerchio a sx era la cricca che si era formata sul cerchio motivo per cui avevo scollato i tubolari e fatto le foto).
Grazie per le foto, che completano quanto scrivi.
Sono interessanti osservazioni, per noi sempre importanti per capire. Buone pedalate e a presto!
 
  • Like
Reactions: Zagor69
20 Dicembre 2009
110
30
Italia
Bici
Alcune
Ciao, ho usato con soddisfazione all'inizio il nastro biadesivo per la semplicità e praticità di utilizzo rispetto al mastice, poi ho dovuto toglierlo per mandare le ruote in assistenza, e lì ho scoperto perchè è meglio il mastice... ho faticato parecchio a toglierlo ed in alcuni punti è venuta via anche la vernice del cerchio in carbonio... da allora uso solo il mastice anche se ci vuole più perizia nel metterlo.
...personalmente non tornerò mai più al mastice, anche perché non ho mai avuto problemi di rimozione.
Certo è difficoltoso, ma con pazienza si pulisce benissimo.
Adesso vedrò come si comporta Il Carogna
Saluti AdT
 

Zagor69

Pignone
15 Marzo 2010
129
43
Shangri-La
Bici
una nera, una rossa ed una gialla
Nella mia esperienza, volendo semplificare, il nastro è ottimo da usare in fase di montaggio, si mette facilmente ed in poco tempo le ruote sono pronte. Lo svantaggio è la rimozione ed il costo. Il mastice invece è più difficoltoso in fase di montaggio, bisogna aspettare almeno 3-4 giorni x avere le ruote pronte (tra stiraggio tubolari nuovi, prima posa, asciugatura, seconda mano) ma poi è più semplice nella fase di rimozione, costa meno, ha un peso trascurabile e nelle forature dovrebbe dare più affidabilità.
 
  • Like
Reactions: scico
20 Dicembre 2009
110
30
Italia
Bici
Alcune
Nella mia esperienza, volendo semplificare, il nastro è ottimo da usare in fase di montaggio, si mette facilmente ed in poco tempo le ruote sono pronte. Lo svantaggio è la rimozione ed il costo. Il mastice invece è più difficoltoso in fase di montaggio, bisogna aspettare almeno 3-4 giorni x avere le ruote pronte (tra stiraggio tubolari nuovi, prima posa, asciugatura, seconda mano) ma poi è più semplice nella fase di rimozione, costa meno, ha un peso trascurabile e nelle forature dovrebbe dare più affidabilità.
Sono d’accordo con te su pregi e difetti di due “sistemi” ma per conto mio sono preponderanti i pro del biadesivo.
Inoltre io pulisco i cerchi dal biadesivo ogni due montaggi.
Faccio in questo modo:
Pulisco il cerchio metto biadesivo e posiziono tubolare.
Una volta che il tubolare è consumato lo rimuovo, metto un nuovo biadesivo sopra il vecchio senza pulire e quindi il tubolare.
Fino a ora questo sistema ha sempre funzionato (con biadesivo T...)
Ti devo dire poi, che utilizzando la benzina Avio, non trovo così difficile rimuovere la colla rimasta sul cerchio.
Adesso vedremo come si comporta questo al momento dello smontaggio
Ciao_AdT
 
  • Like
Reactions: Zagor69

marcomilano

Apprendista Cronoman
5 Novembre 2010
3.687
1.095
Lombardia
www.marcogiardini.com
Bici
tutte Nere ed una azzurra
Nella mia esperienza, volendo semplificare, il nastro è ottimo da usare in fase di montaggio, si mette facilmente ed in poco tempo le ruote sono pronte. Lo svantaggio è la rimozione ed il costo. Il mastice invece è più difficoltoso in fase di montaggio, bisogna aspettare almeno 3-4 giorni x avere le ruote pronte (tra stiraggio tubolari nuovi, prima posa, asciugatura, seconda mano) ma poi è più semplice nella fase di rimozione, costa meno, ha un peso trascurabile e nelle forature dovrebbe dare più affidabilità.
In che senso? Che non si stacca? Sono passato dal mastice al biadesivo e, al momento, non mi pento.
Io, pero', al cambio tubolare, rimuovo il vecchio nastro, rimuovo i residui sul cerchio e ne metto uno nuovo. Stessa procedura la facevo con il mastice (e togliere il nastro francamente mi pare piu' semplice).
 

Zagor69

Pignone
15 Marzo 2010
129
43
Shangri-La
Bici
una nera, una rossa ed una gialla
In che senso? Che non si stacca? Sono passato dal mastice al biadesivo e, al momento, non mi pento.
Io, pero', al cambio tubolare, rimuovo il vecchio nastro, rimuovo i residui sul cerchio e ne metto uno nuovo. Stessa procedura la facevo con il mastice (e togliere il nastro francamente mi pare piu' semplice).
si, nel mio caso ho avuto difficoltà a staccarlo, vedi post più su con immagini dove se n'è venuta anche un po' di vernice del cerchio in carbonio, per questo sono passato al mastice. sennò mi trovavo bene anch'io.
 

mathammy

Apprendista Passista
30 Ottobre 2009
1.171
60
Bici
Cervelo S5
Buona sera. Ho conservato ancora un nastro larghezza 16,5 da montare su tubolare vittoria. La gola del cerchio è larga 20mm. Posso montarlo lostesso?
 

effettomariposa

Marchio ufficiale
Marchio Ufficiale
28 Dicembre 2009
480
60
Lugano (CH)
www.effettomariposa.it
Bici
Pegoretti con powercranks
Buona sera. Ho conservato ancora un nastro larghezza 16,5 da montare su tubolare vittoria. La gola del cerchio è larga 20mm. Posso montarlo lostesso?

Ufficialmente consigliamo il Carogna SM (da 20 mm) per cerchi con canale di incollaggio tra 18 e 22 mm. In realtà l'adesione offerta dal Carogna S è sufficiente anche per un canale da 20mm, utilizzando però pressioni di almeno 8 bar e con sezioni di tubolare non superiori a 24 mm.