Shimano Dura-Ace Di2 R9150

  • Dopo anni di onorato servizio, è venuto il momento di mettere in naftalina il vecchio mercatino e di dare il benvenuto al nuovo mercatino

    È organizzato per categorie/marchi e prodotti, per rendere più facile trovare i prodotti che si cercano, e soprattutto è completamente integrato al forum, il che vuol dire che trovate tutte le notifiche inerenti al mercatino nel vostro pannello. Per ricevere le notifiche, controllate le impostazioni cliccando qui

    Come al solito, è gratuito per i privati e a pagamento per i negozi, con una vetrina che si vedrà anche qui nel forum, nel caso decideste di dare più visibilità alla vostra inserzione.

    Fondamentale è la ricerca per filtri, molto dettagliati e organizzati anche per città (finalmente, direte). Usateli!

    Il vecchio mercatino si trova nel menu a tendina "mercatino", in fondo, e sarà attivo ancora per 30 gg. Già da adesso non è possibile inserire nuovi prodotti, ma i vecchi rimangono visibili e possono essere rinnovati. Inserite nel nuovo i prodotti che avete nel vecchio, non vengono contati come doppi, ovviamente. Bisogna farlo manualmente.

    Tutti i feedback sono stati importati nel nuovo sistema, li trovate nel vostro profilo o direttamente di fianco alle inserzioni. Se lasciate dei fedback nel vecchio mercatino, non verranno più riportati nel nuovo.

    Provatelo bene prima di fare domande qui. È identico a quello mtb, chi lo usa di là sarà già a sui agio.

 

alvan

Apprendista Passista
16 Agosto 2014
835
812
Cagliari
Bici
dogma f12 disk
E contrariamente all'opinione generale, io apprezzo sempre chi, pur iniziando, parte con attrezzature serie. Non è vero che per iniziare ci voglia roba di basso livello (ovviamente nei limiti della capacità di spesa...).
 

SCR1

Recordman
19 Maggio 2008
26.474
4.153
Fiorentino ai 100%
Bici
Scott CR1 SL+Specialized New tarmac SL6
E contrariamente all'opinione generale, io apprezzo sempre chi, pur iniziando, parte con attrezzature serie. Non è vero che per iniziare ci voglia roba di basso livello (ovviamente nei limiti della capacità di spesa...).
Il materiale di basso livello è come la bici di basso livello, quando inizi ad usarla poi la cambi
 
  • Like
Reactions: alvan

Ullrich Indurain

Pedivella
4 Giugno 2014
304
10
imola
Bici
Bianchi Nirone Impulso Sempre Oltre
E contrariamente all'opinione generale, io apprezzo sempre chi, pur iniziando, parte con attrezzature serie. Non è vero che per iniziare ci voglia roba di basso livello (ovviamente nei limiti della capacità di spesa...).
dal 2014 sono salito per la prima volta su una bdc prima mai salito
ho iniziato con una Bianchi Nirone poi Sempre ora una top
ho fatto le cose per gradi e sempre da solo
non sono mai stato in un gruppo di amici ciclisti (prima andavo troppo piano poi troppo forte)
600km 2014
1800km 2015
2000km 2016
4000km 2017
4500km 2018
9700km 2019
adesso sono già a 4000
ho imparato in sella tutto da solo
per le cose meccaniche sono ancora indietro
cmq grazie
 
  • Like
Reactions: alvan

Ullrich Indurain

Pedivella
4 Giugno 2014
304
10
imola
Bici
Bianchi Nirone Impulso Sempre Oltre
Allora: fatta procedura
e mi sembra tornato elettronico come rumori e dinamica
pero sento un lieve rumorino catena
forse tira? tocca sul deragliatore anteriore? dove ho rilevato un poco di accumulo di sporco (poca roba)
ma davvero rumorino lieve
oggi ho sentito ogni piccola cosa per vedere se era tutto ok
sono troppo paranoico?
cmq grazie ancora
sicuro il 4 maggio la porto dal meccanico ugualmente
dopo un mese e mezzo dall’acquisto e 2000km un check serve
 

alvan

Apprendista Passista
16 Agosto 2014
835
812
Cagliari
Bici
dogma f12 disk
Un rumorino (cosa intendi per rumorino? Una cosa ciclica o un rumore costante?) su qualche rapporto un po' limite può starci (a dire il vero, se regolato perfetto, rumorini non dovrebbero esserci mai). e è un rumorino veramente 'ino', esci ma poi portalo dal meccanico con calma. Mi raccomando che il meccanico sia di genere orologiaio e che la provi in marcia. Troppo spesso, un paio di giri di registro sul cavalletto e ti ritrovi anche peggio di prima. Quelli bravi ci salgono, ci fanno venti metri, tornano in officina, tutto torna perfetto, risalgono e controllano. Questo è l'unico modo per non fare guai peggiori.

P.S. Poi ci speighi quest'anno come hai fatto a fare già 4000 km...
 

Ullrich Indurain

Pedivella
4 Giugno 2014
304
10
imola
Bici
Bianchi Nirone Impulso Sempre Oltre
Un rumorino (cosa intendi per rumorino? Una cosa ciclica o un rumore costante?) su qualche rapporto un po' limite può starci (a dire il vero, se regolato perfetto, rumorini non dovrebbero esserci mai). e è un rumorino veramente 'ino', esci ma poi portalo dal meccanico con calma. Mi raccomando che il meccanico sia di genere orologiaio e che la provi in marcia. Troppo spesso, un paio di giri di registro sul cavalletto e ti ritrovi anche peggio di prima. Quelli bravi ci salgono, ci fanno venti metri, tornano in officina, tutto torna perfetto, risalgono e controllano. Questo è l'unico modo per non fare guai peggiori.

P.S. Poi ci speighi quest'anno come hai fatto a fare già 4000 km...
sentivo gnic gnic a tratti provenire da deragliatore anteriore o zona ruota anteriore in pianura con peso in avanti
mio meccanico non la prova ma esco io poi semmai ritorno
ho fatto 4000km perché nel Lazio non c’erano limitazioni per sport in solitario
 

Ullrich Indurain

Pedivella
4 Giugno 2014
304
10
imola
Bici
Bianchi Nirone Impulso Sempre Oltre
Un rumorino (cosa intendi per rumorino? Una cosa ciclica o un rumore costante?) su qualche rapporto un po' limite può starci (a dire il vero, se regolato perfetto, rumorini non dovrebbero esserci mai). e è un rumorino veramente 'ino', esci ma poi portalo dal meccanico con calma. Mi raccomando che il meccanico sia di genere orologiaio e che la provi in marcia. Troppo spesso, un paio di giri di registro sul cavalletto e ti ritrovi anche peggio di prima. Quelli bravi ci salgono, ci fanno venti metri, tornano in officina, tutto torna perfetto, risalgono e controllano. Questo è l'unico modo per non fare guai peggiori.

P.S. Poi ci speighi quest'anno come hai fatto a fare già 4000 km...
un gnic gnic ciclico non costante
forse su un rapporto solo
 

alvan

Apprendista Passista
16 Agosto 2014
835
812
Cagliari
Bici
dogma f12 disk
Questa dei meccanici che non provano è un difetto grave. Non serve per vedere se il problema c'è o non c'è, ma per valutare il problema sotto sforzo. Tempo fa mi si verificava spesso una caduta di catena. Registrato da un bravo meccanico in mille modi il deragliatore, sul cavalletto funzionava perfettamente. Uscivo e continuava ogni tanto a cadere. Capito una mattina al negozio di un altro amico (campione di thriatlon) e gli espongo il caso. Sale sulla bici, fa cinquanta metri, torna indietro e senza dire una parola entra in officina e mi restituisce dopo un minuto la bici. Da allora la catena non cadde mai più. Pedalando cinquanta metri si era accorto che la forcella del deragliatore era storta meno che millimetricamente (quasi invisibile a occhio, ma sotto carico diventava la causa della caduta di catena, perché solo pedalando con il peso del ciclista e la resistenza della strada si determinano quelle minime differenze di geometria che in una meccanica da orologiaio quale quella delle biciclette moderne fanno la differenza). Non dimentichiamo mai che con la crescita del numero dei rapporti, i margini della messa a punto si sono ridotti enormemente. La stessa regolazione 'elettronica' (che poi è elettromeccanica) può agire solo in un range di geometria, range che deve essere preventivamente messo a punto meccanicamente, come è chiarissimo dai manuali di officina dei cambi...

P.S.:disco o rim?
 

Ullrich Indurain

Pedivella
4 Giugno 2014
304
10
imola
Bici
Bianchi Nirone Impulso Sempre Oltre
Questa dei meccanici che non provano è un difetto grave. Non serve per vedere se il problema c'è o non c'è, ma per valutare il problema sotto sforzo. Tempo fa mi si verificava spesso una caduta di catena. Registrato da un bravo meccanico in mille modi il deragliatore, sul cavalletto funzionava perfettamente. Uscivo e continuava ogni tanto a cadere. Capito una mattina al negozio di un altro amico (campione di thriatlon) e gli espongo il caso. Sale sulla bici, fa cinquanta metri, torna indietro e senza dire una parola entra in officina e mi restituisce dopo un minuto la bici. Da allora la catena non cadde mai più. Pedalando cinquanta metri si era accorto che la forcella del deragliatore era storta meno che millimetricamente (quasi invisibile a occhio, ma sotto carico diventava la causa della caduta di catena, perché solo pedalando con il peso del ciclista e la resistenza della strada si determinano quelle minime differenze di geometria che in una meccanica da orologiaio quale quella delle biciclette moderne fanno la differenza). Non dimentichiamo mai che con la crescita del numero dei rapporti, i margini della messa a punto si sono ridotti enormemente. La stessa regolazione 'elettronica' (che poi è elettromeccanica) può agire solo in un range di geometria, range che deve essere preventivamente messo a punto meccanicamente, come è chiarissimo dai manuali di officina dei cambi...

P.S.:disco o rim?
Grazie per questo aneddoto prezioso
ho freni a disco