USA LA CARNITINA PER AUMENTARE L'ALLENAMENTO E RECUPERARE PIÙ VELOCEMENTE.

WNC2

Negoziante
5 Dicembre 2008
5.791
4.186
zoagli
www.wnc2.biz
Bici
TIME - VXRS
Clicca sull'immagine per andare alla pagina del prodotto.


USA LA CARNITINA PER AUMENTARE L'ALLENAMENTO E RECUPERARE PIÙ VELOCEMENTE.

Sebbene ci siano molti integratori fraintesi, la carnitina è spesso diffamata nonostante la sua capacità di migliorare sostanzialmente le prestazioni fisiche e la qualità della vita.

Quanto spesso ti lamenti di stanchezza o di poca energia?

Forse il recupero lento e il dolore muscolare rendono difficile allenarsi con l'intensità che vorresti?

Quanto spesso annulli il tuo allenamento a causa della scarsa motivazione all'allenamento?

Questi sono tutti problemi che potrebbero essere risolti con la carnitina!

IN CHE MODO LA CARNITINA SUPPORTA LE PRESTAZIONI ALL'ESERCIZIO?
Al livello più elementare, la carnitina è un nutriente metabolico, che aiuta il corpo a bruciare i grassi, sia a riposo che durante l'esercizio (1). Oltre ad aumentare i livelli di energia, soprattutto durante i periodi di stress fisico, la carnitina protegge i muscoli durante l'esercizio intenso (2). Ciò significa minore indolenzimento muscolare post-allenamento e recupero più rapido grazie a tassi più elevati di sintesi proteica e al rifornimento di glicogeno, la riserva di energia nei muscoli. Ci sono anche alcune prove che la carnitina migliora il modo in cui il tuo corpo utilizza il testosterone perché aumenta la sensibilità dei recettori delle cellule degli androgeni che rendono il testosterone attivo nei muscoli (3, 4).

Nonostante questi comprovati benefici, la reputazione della carnitina come integratore per le prestazioni ha risentito di studi mal progettati e disinformazione. Questo articolo discuterà la letteratura sugli esercizi che ha testato l'uso della carnitina e ti mostrerà come può aiutarti a superare i fattori che limitano le prestazioni atletiche.

LA CARNITINA MIGLIORA LE PRESTAZIONI ALL'ESERCIZIO E RIDUCE L'RPE
Dieci anni fa, uno studio rivoluzionario ha rilevato che somministrare 2 grammi di carnitina con 80 grammi di carboidrati due volte al giorno a triatleti esperti per 6 mesi ha permesso loro di competere più a lungo a un'intensità maggiore con un RPE inferiore (5). Gli atleti hanno migliorato la loro resa lavorativa del 35 percento e hanno avuto un aumento delle prestazioni dell'11 percento in una prova a cronometro.

Come hanno fatto?

Gli scienziati hanno scoperto che i partecipanti avevano una riduzione del 55% nell'uso del glicogeno muscolare durante l'esercizio. I triatleti facevano più affidamento sul grasso per andare avanti. Risparmiare glicogeno è una tecnica superiore per migliorare le prestazioni di resistenza perché significa che puoi utilizzare sia il grasso che il glicogeno nel tuo corpo per alimentare l'esercizio, permettendoti di allenarti più duramente e più a lungo. Quando il glicogeno si esaurisce, è un fattore che limita le prestazioni.

La carnitina ha anche la capacità di ridurre il danno muscolare, il dolore e i marcatori dello stress metabolico dall'esercizio ad alta intensità. Sarai in grado di sollevare più peso, completare più ripetizioni o correre più velocemente e più a lungo, ma con maggiore facilità. Ad esempio, i triatleti che hanno assunto la carnitina hanno avuto una diminuzione del 44% del lattato, il sottoprodotto che ti fa "sentire il bruciore" e limita le prestazioni. Con un minore accumulo di lattato, la capacità lavorativa aumenta e l'allenamento non sarà fisicamente difficile. Sìì!

LA CARNITINA AIUTA AD AVVIARE IL PROCESSO DI RECUPERO
Oltre ad aiutarti a scavare in profondità durante l'allenamento, la carnitina è altrettanto importante nel periodo di recupero post-esercizio. La carnitina è un potente antiossidante, aiuta a stabilizzare le membrane cellulari che possono essere danneggiate durante l'esercizio o il metabolismo energetico. Protegge dallo stress ossidativo che danneggia il tessuto muscolare e porta al dolore muscolare DOMS. Uno studio ha rilevato che l'integrazione con carnitina ha ridotto il dolore muscolare, la tenerezza e il rilascio di creatina chinasi, un marker di lesioni muscolari (6).

La carnitina migliora anche il numero e la sensibilità dei recettori degli androgeni. Ciò significa che il testosterone, l'ormone androgeno più conosciuto, è maggiormente in grado di legarsi ai recettori cellulari per stimolare la sintesi proteica e riparare i muscoli danneggiati (3, 4). Uno studio ha scoperto che gli uomini più anziani che assumevano una forma mista di carnitina avevano miglioramenti nei sintomi del basso livello di testosterone. Incredibilmente, l'assunzione di carnitina è stata altrettanto efficace dell'assunzione di testosterone supplementare in questo studio (7).

LA CARNITINA SUPPORTA LE PRESTAZIONI COGNITIVE E LA MOTIVAZIONE
La carnitina tartrato è la forma tipicamente utilizzata per le prestazioni atletiche, ma un'altra forma, nota come acetil-l-carnitina, ha proprietà neuroprotettive. L'aggiunta del gruppo acetilico consente alla carnitina di attraversare la barriera ematoencefalica e migliorare la biosintesi dei neurotrasmettitori motivanti, come la dopamina, l'epinefrina e l'acetilcolina. Per le persone depresse o che hanno bisogno di perdere peso, fa miracoli sulla motivazione e l'iniziativa personale, sia con la formazione che con compiti legati al lavoro (8).

COME PRENDERE LA CARNITINA
La carnitina è immagazzinata nei muscoli con un contenuto totale di carnitina nel corpo umano pari a 300 mg per kg (2). Ciò significa che un individuo di 70 kg potrebbe immagazzinare circa 21 grammi di muscoli. Il corpo può produrre una piccola quantità (circa il 25% del fabbisogno) e il resto deve essere ottenuto dalla dieta.

La carne e i prodotti animali sono l'unica fonte di carnitina, con la carne bovina che fornisce circa 90 mg per 4 once. I vegetariani e le persone con malattie croniche sono a più alto rischio di carenza di carnitina, ma anche i mangiatori di carne possono trarre beneficio dall'integrazione.

Per ottenere risultati prestazionali, sono importanti alcune cose:

Innanzitutto, è necessario un lungo periodo di integrazione per aumentare i livelli di carnitina muscolare. Nello studio sui triatleti, non ci sono stati cambiamenti nelle prestazioni dopo 3 dal basale, ma dopo 6 mesi quei miglioramenti sono stati pronunciati e statisticamente significativi (5).

In secondo luogo, la carnitina non si "carica" nei muscoli a meno che non sia accompagnata da alte concentrazioni di insulina. Questo spiega perché molti studi precedenti NON hanno mostrato aumenti della carnitina muscolare dopo averla assunta in dosi multigrammo. L'assunzione di carnitina con i carboidrati è un modo per garantire il "carico", ma puoi anche consumare carnitina con una fonte proteica che aumenta l'insulina, come le proteine del siero di latte.

Se il tuo obiettivo è la perdita di grasso o la gestione del peso, dovresti essere cauto con i carboidrati supplementari. In questo caso, puoi assumere la carnitina con un integratore proteico, oppure ci sono altri nutrienti simili all'insulina che aiutano a caricare la carnitina, incluso il fieno greco o l'acido alfa lipoico. In alternativa, puoi assumere la tua carnitina come parte di qualsiasi pasto misto che contenga alcuni carboidrati e proteine: non è necessario assumerla come parte di un integratore pre o post allenamento, anche se alcune persone trovano che farlo migliori la loro motivazione ad allenarsi.

Per migliorare le prestazioni fisiche, gli studi mostrano benefici da 2 a 4 grammi al giorno, spesso assunti in dosi divise, come 2 grammi a colazione e 2 grammi dopo l'allenamento.

Il tartrato di carnitina è la forma più comune per migliorare le prestazioni dell'esercizio.

Fonte: https://poliquinperformance.com/blogs/blog/use-carnitine-to-ramp-up-training-recover-faster
 
Ultima modifica:

kaiserjan86

Maglia Iridata
2 Agosto 2007
14.976
1.515
37
Casapulla (CE)
meteoesa.com
Bici
Colnago C64 Disc - Shimano Dura Ace 9200 Di2 - Campagnolo Hyperon Ultra DB
Clicca sull'immagine per andare alla pagina del prodotto.


USA LA CARNITINA PER AUMENTARE L'ALLENAMENTO E RECUPERARE PIÙ VELOCEMENTE.

Sebbene ci siano molti integratori fraintesi, la carnitina è spesso diffamata nonostante la sua capacità di migliorare sostanzialmente le prestazioni fisiche e la qualità della vita.

Quanto spesso ti lamenti di stanchezza o di poca energia?

Forse il recupero lento e il dolore muscolare rendono difficile allenarsi con l'intensità che vorresti?

Quanto spesso annulli il tuo allenamento a causa della scarsa motivazione all'allenamento?

Questi sono tutti problemi che potrebbero essere risolti con la carnitina!

IN CHE MODO LA CARNITINA SUPPORTA LE PRESTAZIONI ALL'ESERCIZIO?
Al livello più elementare, la carnitina è un nutriente metabolico, che aiuta il corpo a bruciare i grassi, sia a riposo che durante l'esercizio (1). Oltre ad aumentare i livelli di energia, soprattutto durante i periodi di stress fisico, la carnitina protegge i muscoli durante l'esercizio intenso (2). Ciò significa minore indolenzimento muscolare post-allenamento e recupero più rapido grazie a tassi più elevati di sintesi proteica e al rifornimento di glicogeno, la riserva di energia nei muscoli. Ci sono anche alcune prove che la carnitina migliora il modo in cui il tuo corpo utilizza il testosterone perché aumenta la sensibilità dei recettori delle cellule degli androgeni che rendono il testosterone attivo nei muscoli (3, 4).

Nonostante questi comprovati benefici, la reputazione della carnitina come integratore per le prestazioni ha risentito di studi mal progettati e disinformazione. Questo articolo discuterà la letteratura sugli esercizi che ha testato l'uso della carnitina e ti mostrerà come può aiutarti a superare i fattori che limitano le prestazioni atletiche.

LA CARNITINA MIGLIORA LE PRESTAZIONI ALL'ESERCIZIO E RIDUCE L'RPE
Dieci anni fa, uno studio rivoluzionario ha rilevato che somministrare 2 grammi di carnitina con 80 grammi di carboidrati due volte al giorno a triatleti esperti per 6 mesi ha permesso loro di competere più a lungo a un'intensità maggiore con un RPE inferiore (5). Gli atleti hanno migliorato la loro resa lavorativa del 35 percento e hanno avuto un aumento delle prestazioni dell'11 percento in una prova a cronometro.

Come hanno fatto?

Gli scienziati hanno scoperto che i partecipanti avevano una riduzione del 55% nell'uso del glicogeno muscolare durante l'esercizio. I triatleti facevano più affidamento sul grasso per andare avanti. Risparmiare glicogeno è una tecnica superiore per migliorare le prestazioni di resistenza perché significa che puoi utilizzare sia il grasso che il glicogeno nel tuo corpo per alimentare l'esercizio, permettendoti di allenarti più duramente e più a lungo. Quando il glicogeno si esaurisce, è un fattore che limita le prestazioni.

La carnitina ha anche la capacità di ridurre il danno muscolare, il dolore e i marcatori dello stress metabolico dall'esercizio ad alta intensità. Sarai in grado di sollevare più peso, completare più ripetizioni o correre più velocemente e più a lungo, ma con maggiore facilità. Ad esempio, i triatleti che hanno assunto la carnitina hanno avuto una diminuzione del 44% del lattato, il sottoprodotto che ti fa "sentire il bruciore" e limita le prestazioni. Con un minore accumulo di lattato, la capacità lavorativa aumenta e l'allenamento non sarà fisicamente difficile. Sìì!

LA CARNITINA AIUTA AD AVVIARE IL PROCESSO DI RECUPERO
Oltre ad aiutarti a scavare in profondità durante l'allenamento, la carnitina è altrettanto importante nel periodo di recupero post-esercizio. La carnitina è un potente antiossidante, aiuta a stabilizzare le membrane cellulari che possono essere danneggiate durante l'esercizio o il metabolismo energetico. Protegge dallo stress ossidativo che danneggia il tessuto muscolare e porta al dolore muscolare DOMS. Uno studio ha rilevato che l'integrazione con carnitina ha ridotto il dolore muscolare, la tenerezza e il rilascio di creatina chinasi, un marker di lesioni muscolari (6).

La carnitina migliora anche il numero e la sensibilità dei recettori degli androgeni. Ciò significa che il testosterone, l'ormone androgeno più conosciuto, è maggiormente in grado di legarsi ai recettori cellulari per stimolare la sintesi proteica e riparare i muscoli danneggiati (3, 4). Uno studio ha scoperto che gli uomini più anziani che assumevano una forma mista di carnitina avevano miglioramenti nei sintomi del basso livello di testosterone. Incredibilmente, l'assunzione di carnitina è stata altrettanto efficace dell'assunzione di testosterone supplementare in questo studio (7).

LA CARNITINA SUPPORTA LE PRESTAZIONI COGNITIVE E LA MOTIVAZIONE
La carnitina tartrato è la forma tipicamente utilizzata per le prestazioni atletiche, ma un'altra forma, nota come acetil-l-carnitina, ha proprietà neuroprotettive. L'aggiunta del gruppo acetilico consente alla carnitina di attraversare la barriera ematoencefalica e migliorare la biosintesi dei neurotrasmettitori motivanti, come la dopamina, l'epinefrina e l'acetilcolina. Per le persone depresse o che hanno bisogno di perdere peso, fa miracoli sulla motivazione e l'iniziativa personale, sia con la formazione che con compiti legati al lavoro (8).

COME PRENDERE LA CARNITINA
La carnitina è immagazzinata nei muscoli con un contenuto totale di carnitina nel corpo umano pari a 300 mg per kg (2). Ciò significa che un individuo di 70 kg potrebbe immagazzinare circa 21 grammi di muscoli. Il corpo può produrre una piccola quantità (circa il 25% del fabbisogno) e il resto deve essere ottenuto dalla dieta.

La carne e i prodotti animali sono l'unica fonte di carnitina, con la carne bovina che fornisce circa 90 mg per 4 once. I vegetariani e le persone con malattie croniche sono a più alto rischio di carenza di carnitina, ma anche i mangiatori di carne possono trarre beneficio dall'integrazione.

Per ottenere risultati prestazionali, sono importanti alcune cose:

Innanzitutto, è necessario un lungo periodo di integrazione per aumentare i livelli di carnitina muscolare. Nello studio sui triatleti, non ci sono stati cambiamenti nelle prestazioni dopo 3 dal basale, ma dopo 6 mesi quei miglioramenti sono stati pronunciati e statisticamente significativi (5).

In secondo luogo, la carnitina non si "carica" nei muscoli a meno che non sia accompagnata da alte concentrazioni di insulina. Questo spiega perché molti studi precedenti NON hanno mostrato aumenti della carnitina muscolare dopo averla assunta in dosi multigrammo. L'assunzione di carnitina con i carboidrati è un modo per garantire il "carico", ma puoi anche consumare carnitina con una fonte proteica che aumenta l'insulina, come le proteine del siero di latte.

Se il tuo obiettivo è la perdita di grasso o la gestione del peso, dovresti essere cauto con i carboidrati supplementari. In questo caso, puoi assumere la carnitina con un integratore proteico, oppure ci sono altri nutrienti simili all'insulina che aiutano a caricare la carnitina, incluso il fieno greco o l'acido alfa lipoico. In alternativa, puoi assumere la tua carnitina come parte di qualsiasi pasto misto che contenga alcuni carboidrati e proteine: non è necessario assumerla come parte di un integratore pre o post allenamento, anche se alcune persone trovano che farlo migliori la loro motivazione ad allenarsi.

Per migliorare le prestazioni fisiche, gli studi mostrano benefici da 2 a 4 grammi al giorno, spesso assunti in dosi divise, come 2 grammi a colazione e 2 grammi dopo l'allenamento.

Il tartrato di carnitina è la forma più comune per migliorare le prestazioni dell'esercizio, ma ci sono prove che una forma mista che contiene acetil-l-carnitina può essere altrettanto efficace supportando l'umore, la cognizione e la funzione cardiovascolare. L'aggiunta di una terza forma, la propionil l-carnitina, migliorerà il flusso sanguigno, sosterrà la salute cardiovascolare e gioverà alla salute dell'intestino. Li offriamo tutti e tre nella nostra Carnitine Synergy, che combina anche l'estratto di tè verde termogenico con l'amminoacido di supporto cerebrale acetil-l-tirosina per aiutarti a portare il tuo allenamento al livello successivo.

Fonte: https://poliquinperformance.com/blogs/blog/use-carnitine-to-ramp-up-training-recover-faster
Estremamente interessante, avendo perso già 27 kg e ripreso la bdc. Questo potrebbe davvero aiutarmi un pò.
 

WNC2

Negoziante
5 Dicembre 2008
5.791
4.186
zoagli
www.wnc2.biz
Bici
TIME - VXRS
Sì, grazie: purtroppo per diverso tempo non mi sono voluto bene. Mi sto facendo seguire da un nutrizionista. Inizierò ad usare la Carnitina, assieme al Mass Gainer che comprai sempre da te.

Secondo me il nutrizionista, quando si è pesantemente sovrappeso è relativamente utile, a meno che uno non abbia la minima conoscenza di una questione alimentare, diventa molto più importante quando ci si avvicina al peso forma e allora le cose devono essere fatte con maggiore precisione.

Quando si è pesantemente sovrappeso, prima di tutto ci vuole la volontà di dimagrire, secondo può bastare una app come Myfitnesspal, quello che non deve mai mancare è una bilancia pesa alimenti, chi mangia a occhio non è mai a dieta
 

pedalone della bassa

Otztaler inside
9 Ottobre 2013
13.643
18.134
43
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Visita sito
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Secondo me il nutrizionista, quando si è pesantemente sovrappeso è relativamente utile, a meno che uno non abbia la minima conoscenza di una questione alimentare, diventa molto più importante quando ci si avvicina al peso forma e allora le cose devono essere fatte con maggiore precisione.

Quando si è pesantemente sovrappeso, prima di tutto ci vuole la volontà di dimagrire, secondo può bastare una app come Myfitnesspal, quello che non deve mai mancare è una bilancia pesa alimenti, chi mangia a occhio non è mai a dieta

o.t.
ma come, "mangio tutto sano, vario....." :==
 

monjardin

Pignone
10 Marzo 2023
212
341
32
Orte
Visita sito
Bici
Bianchi
Secondo me il nutrizionista, quando si è pesantemente sovrappeso è relativamente utile, a meno che uno non abbia la minima conoscenza di una questione alimentare, diventa molto più importante quando ci si avvicina al peso forma e allora le cose devono essere fatte con maggiore precisione.

Quando si è pesantemente sovrappeso, prima di tutto ci vuole la volontà di dimagrire, secondo può bastare una app come Myfitnesspal, quello che non deve mai mancare è una bilancia pesa alimenti, chi mangia a occhio non è mai a dieta

:ola:
 

kaiserjan86

Maglia Iridata
2 Agosto 2007
14.976
1.515
37
Casapulla (CE)
meteoesa.com
Bici
Colnago C64 Disc - Shimano Dura Ace 9200 Di2 - Campagnolo Hyperon Ultra DB
Secondo me il nutrizionista, quando si è pesantemente sovrappeso è relativamente utile, a meno che uno non abbia la minima conoscenza di una questione alimentare, diventa molto più importante quando ci si avvicina al peso forma e allora le cose devono essere fatte con maggiore precisione.

Quando si è pesantemente sovrappeso, prima di tutto ci vuole la volontà di dimagrire, secondo può bastare una app come Myfitnesspal, quello che non deve mai mancare è una bilancia pesa alimenti, chi mangia a occhio non è mai a dieta
Concordo sul tuo ragionamento: diciamo che la volontà è alla base di tutto. Seguo una dieta mediterranea, un pò più scarica di carbo, da 1700 KCal die che arrivano fino a 2200 - 2400 nei giorni in cui mi alleno in bdc. La bilancia pesa alimenti è fondamentale.
 

WNC2

Negoziante
5 Dicembre 2008
5.791
4.186
zoagli
www.wnc2.biz
Bici
TIME - VXRS
1.67, peso 98 kg: ero 126 kg a fine novembre 22.
Sei ancora notevolmente sovrappeso, ma la bici ti aiuterà sicuramente soprattutto se starai molto attento all’alimentazione, io andrei un pochino più verso una approccio zona un po’ più proteico e un po’ più bassi in carboidrati per quanto riguarda la tua alimentazione standard aggiungendo poi un 60-70% delle calorie che bruci in bicicletta, ovviamente quando vai in in bicicletta
 

kaiserjan86

Maglia Iridata
2 Agosto 2007
14.976
1.515
37
Casapulla (CE)
meteoesa.com
Bici
Colnago C64 Disc - Shimano Dura Ace 9200 Di2 - Campagnolo Hyperon Ultra DB
Sei ancora notevolmente sovrappeso, ma la bici ti aiuterà sicuramente soprattutto se starai molto attento all’alimentazione, io andrei un pochino più verso una approccio zona un po’ più proteico e un po’ più bassi in carboidrati per quanto riguarda la tua alimentazione standard aggiungendo poi un 60-70% delle calorie che bruci in bicicletta, ovviamente quando vai in in bicicletta
Ovvio, ne sono consapevole del sovrappeso. Il primo screen è relativo alla dieta che seguo in giorni normali, la seconda quando vado in bdc. Lo stesso nutrizionista, mi ha consigliato restare in fascia lipolitica e in autunno vorrebbe farmi fare un ciclo di chetogenica.


1691058433916.png
1691058406003.png
 
  • Mi piace
Reactions: monjardin and WNC2

WNC2

Negoziante
5 Dicembre 2008
5.791
4.186
zoagli
www.wnc2.biz
Bici
TIME - VXRS
Ovvio, ne sono consapevole del sovrappeso. Il primo screen è relativo alla dieta che seguo in giorni normali, la seconda quando vado in bdc. Lo stesso nutrizionista, mi ha consigliato restare in fascia lipolitica e in autunno vorrebbe farmi fare un ciclo di chetogenica.


Vedi l'allegato 411847
Vedi l'allegato 411846
La keto con la bici non va per niente d'accordo, io che premesso, non ho nessun titolo al riguardo, eventualmente la keto te l'avrei fatta fare all'inizio.

Se segui un regime alimentare corretto, con un po' di volume di bici settimanale, dovresti perdere peso molto velocemente senza particolari sacrifici.

la vera keto È un grosso sacrificio, la maggior parte della gente che dice di essere in cheto, fondamentalmente fa un iper proteica con dei grassi, invece anche le proteine sono abbastanza limitate in una keto, quando assumi praticamente l'80% delle calorie da grassi, praticamente non mangi niente
 

kaiserjan86

Maglia Iridata
2 Agosto 2007
14.976
1.515
37
Casapulla (CE)
meteoesa.com
Bici
Colnago C64 Disc - Shimano Dura Ace 9200 Di2 - Campagnolo Hyperon Ultra DB
La keto con la bici non va per niente d'accordo, io che premesso, non ho nessun titolo al riguardo, eventualmente la keto te l'avrei fatta fare all'inizio.

Se segui un regime alimentare corretto, con un po' di volume di bici settimanale, dovresti perdere peso molto velocemente senza particolari sacrifici.

la vera keto È un grosso sacrificio, la maggior parte della gente che dice di essere in cheto, fondamentalmente fa un iper proteica con dei grassi, invece anche le proteine sono abbastanza limitate in una keto, quando assumi praticamente l'80% delle calorie da grassi, praticamente non mangi niente
Infatti il motivo per cui ancora non l'ho fatta è proprio questo. Sono convinto che questo, anzi quei due regimi che ti ho postato uniti ad attività fisica regolare possano farmi perdere peso gradualmente. Piuttosto pensavo di fare colazione, almeno per gli allenamenti da un paio d'ore in su con il preload, che presi sempre da te un pò di tempo fa

http://www.wnc2.biz/wnc2-pre-load-gluten-free-2kg-5kg.html

e utilizzare la carnitina nel post.
 
  • Mi piace
Reactions: monjardin and WNC2

WNC2

Negoziante
5 Dicembre 2008
5.791
4.186
zoagli
www.wnc2.biz
Bici
TIME - VXRS
Infatti il motivo per cui ancora non l'ho fatta è proprio questo. Sono convinto che questo, anzi quei due regimi che ti ho postato uniti ad attività fisica regolare possano farmi perdere peso gradualmente. Piuttosto pensavo di fare colazione, almeno per gli allenamenti da un paio d'ore in su con il preload, che presi sempre da te un pò di tempo fa

http://www.wnc2.biz/wnc2-pre-load-gluten-free-2kg-5kg.html

e utilizzare la carnitina nel post.

Per la carnitina fai due-tre assunzioni da 1 g durante la giornata, non è assolutamente necessaria prenderla post.