17a tappa 2020 Bassano del Grappa - Madonna di Campiglio

FDG

Apprendista Scalatore
4 Luglio 2006
2.215
450
34
provincia Reggio Emilia
Bici
Bianchi Nirone
Nuova tappa:


ma cos´e´ sta roba...
 
  • Wow
Reactions: Petgold969

 

Petgold969

Passista
29 Dicembre 2010
4.543
1.585
Foligno
Bici
Caad 12 + MTB full 29"
Cercano uno sponsor,ora hanno vinto qualcosa..
Prima nulla

Si ma allora che senso ha per Pozzovivo fare un giro così? Arrivare nei dieci alla sua età? Tanto vale che si staccava e prendeva 20 minuti e provava a vincerla lui qualche tappa. Nibali non ha praticamente squadra e sta lì a sperare che quelli davanti a lui prendano la scimmia perchè la vedo dura che da solo riesca a ribaltare la situazione oramai e Pozzovivo che nemmeno prova ad andare a podio, non dico a vincerlo ma cavolo stare lì ad accontentarsi della tot ten. o-o
 

RamboGuerrazzi

Apprendista Scalatore
28 Marzo 2007
2.073
1.026
centroitalico
Bici
corsa+gravel
sunweb aveva sgranato il gruppo a piancavallo, ottenendo un gran risultato. Mi domando perché non abbiano tentato lo stesso approccio. Lo scatto a due, con il gruppo ancora formato da 15 corridori, non mi pare abbia troppe probabilità di riuscita.
 

pecoranera

Scalatore
14 Novembre 2011
7.139
1.488
49
Roma
Bici
roxanne=c'dale S6 evo d.a. LA MAIALA=C-Taurine
Si ma allora che senso ha per Pozzovivo fare un giro così? Arrivare nei dieci alla sua età? Tanto vale che si staccava e prendeva 20 minuti e provava a vincerla lui qualche tappa. Nibali non ha praticamente squadra e sta lì a sperare che quelli davanti a lui prendano la scimmia perchè la vedo dura che da solo riesca a ribaltare la situazione oramai e Pozzovivo che nemmeno prova ad andare a podio, non dico a vincerlo ma cavolo stare lì ad accontentarsi della tot ten. o-o
Al netto di quello che dicono in tv,oggi era tappa da fuga,piu di ieri... quindi tenersi i compagni vicino,che tanto non servivano...
Boh,c era un trek in fuga,mi sembra lo hanno fermato, è servito?
Poi pozzo magari domani fa l impresa,ma l ho visto fare roulottina oggi ......boh
 
  • Mi piace
Reactions: Petgold969

ildoppingnonvincemai

Apprendista Velocista
5 Ottobre 2015
1.545
439
Bici
nome proprio "Morgana"
tappone indimenticabile
Ottimo. ho letto la cronaca e mi ero fatto un'idea del genere ...
Niente da fare, meglio disegnare tappe in stile tirreno-adriatico con muri e strappi piuttosto che mettere kilometri di dislivello come non ci fosse un domani.
Quella con arrivo a Monselice è stata più emozionante anche ai fini della classifica.
 

samuelgol

Bürgermeister von Buchwald
24 Settembre 2007
37.073
10.788
Eppan an der Weinstrasse.
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
ma giusto un po' eh :mrgreen:
chi caxxo si credono di essere, i falasca? :))):
buhahahahahahaha :))): :))): :))): :))): :))): :))): :))): :))): :))): :))):
Conosco ogni metro di questo piano B da Pinerolo in su. Il tutto è definibile con una sola parola: schifo.
Alle volte le tappe schifo, fanno più danni delle tappe da divano.
sunweb aveva sgranato il gruppo a piancavallo, ottenendo un gran risultato. Mi domando perché non abbiano tentato lo stesso approccio. .........
Perchè la salita non era uguale, semplice. Piancavallo è molto pù lunga e dura (9% medio se non ricordo male), questa era pedalabile e cortà la metà, a ruota si viaggia bene e comunque si fa velocità, e non è facile andar via secchi da prendere poi un margine da tenere.
...... Lo scatto a due, con il gruppo ancora formato da 15 corridori, non mi pare abbia troppe probabilità di riuscita.
No, ne aveva poche e infatti non è riuscito. E non è riuscito perchè pure Almeyda è stato intelligente. E' partito il primo e lui se ne è fregato. Che quello gli stia a 3 minuti o a 2 gli cambia poco. Lui ha agito come fosse uno solo il suo avversario e non 2 e infatti di base è così. Ed è stato intelligente perchè sapeva che non poteva rispondere a più scatti. Ne ha battezzato 1 da controllare oggi e su una salita del genere. Ovvio che se quello che è andato gli poteva togliere la maglia allora provava ad andargli dietro. Ma la maglia non gliela toglieva e quindi lo ha lasciato andare. A quel punto Kelderman ha provato il contropiede. Andiamo via in due che oggi è la sola possibilità....probabilmente era solo un saggiare Almeyda e non credo pensasse nemmeno lui che la cosa potesse riuscire. Al che Almeyda ci ha messo un nanosecondo a fargli capire che in due non si andava. Fine della tappa. Ci vediamo domani sullo Stelvio.
Mi sorprende Bugno che pensava che se non andava Kelderman, sarebbe stata la maglia rosa ad andare.....Almeyda sarebbe salito regolare, lo lasciava andare che tanto anche perdeva 30/40 secondi, a lui non cambiava nulla e l'altro avrebbe dovuto fare una sparata pazzesca (che la pagava domani) da solo per pochi secondi guadagnati, mentre Almeyda, come è stato, si faceva portar su da Masnada.
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
16.626
5.242
95
dove capita
Conosco ogni metro di questo piano B da Pinerolo in su. Il tutto è definibile con una sola parola: schifo.

Sono zone a me sconosciute, ma conta che città di partenza ed arrivo hanno pagato, quindi quelle sono intoccabili. C'erano alternative migliori per collegarle?


Niente da fare, meglio disegnare tappe in stile tirreno-adriatico con muri e strappi piuttosto che mettere kilometri di dislivello come non ci fosse un domani.

Secondo me nei grandi giri ci vogliono anche le salite lunghe, ma oggi 203 km e 5.650 m di dislivello. Domani 207 e 5.847 m di dislivello. Sabato 198 km e 5.356 m di dislivello...così secondo me è troppo, ed i corridori stanno soprattutto attenti a non saltare più che ad attaccare.
 

matteof93

Passista
15 Settembre 2009
4.655
745
27
bagnolo piemonte
Bici
Canyon Roadlite, Rockrider 5.3 Big29
Sono zone a me sconosciute, ma conta che città di partenza ed arrivo hanno pagato, quindi quelle sono intoccabili. C'erano alternative migliori per collegarle?

La cosa migliore sarebbe stata far preparare in ogni caso la parte sterrata sul Finestre, giusto per averla pronta in caso di necessità.
Mettere un pezzo del Moncenisio da Novalesa (in pratica si usa la strada vecchia del Colle del Moncenisio, ricongiungendosi a quella nuova intorno a quota 1500 per poi scendere a Susa) non la considero una buona alternativa perchè il falsopiano in salita da Susa a Cesana è molto lungo e spegnerebbe qualsiasi attacco sul nascere (a meno che non hai un Ganna davanti da usare come punto d'appoggio).

Il triplo Sestriere è la cosa più logica, forse però sarebbe stato meglio togliere una delle due risalite da Sauze di Cesana, inserendo però una deviazione in partenza di tappa per non andare subito a Pinerolo ma a Bibiana (10 km di distanza) dove fare Montoso (9 km al 9.3% con 6.5 km sopra il 10% medio) per scendere su Bagnolo, quindi Pinerolo con Pramartino (4 km oltre il 10% medio), discesa tecnica su Perosa e poi da lì ti innesti sulla tappa che effettivamente verrà percorsa.

Fare Montoso e Pramartino aggiunge un po' di variabilità alla tappa e, soprattutto, aggiunge le pendenze (anche se distantissime dal traguardo). Sestriere è una salita ridicola dalla Val Chisone (i pro salgono a 30 all'ora) e da Sauze di Cesana non è di certo impossibile. In pratica in questa tappa le pendenze saranno sempre abbordabili, la doppia cifra non la vedono nemmeno con il binocolo ed in molti tratti a ruota si sta bene.

Comunque il problema con il Piemonte è sempre il solito: siccome le vallate sono a raggera e le montagne sono in media più alte che altrove, ci sono pochi colli che mettono in comunicazione le valli...di solito questi colli infatti proseguono l'ideale "raggio" andando a sconfinare in Francia. Quindi se uno deve collegare vallate cuneesi con quelle torinesi non lo può fare, a meno di passare dalla Francia o spostarsi in pianura per aggirare le vallate stesse e risalire poi dal fondovalle.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: Dave64 and carmysco

Francutio

Apprendista Passista
2 Marzo 2014
1.143
408
Bici
Coming soon
Ottimo. ho letto la cronaca e mi ero fatto un'idea del genere ...
Niente da fare, meglio disegnare tappe in stile tirreno-adriatico con muri e strappi piuttosto che mettere kilometri di dislivello come non ci fosse un domani.
Quella con arrivo a Monselice è stata più emozionante anche ai fini della classifica.

Quella di ieri era così ma per la classifica generale si son comunque mossi all'ultimo km e basta.

Secondo me nei grandi giri ci vogliono anche le salite lunghe, ma oggi 203 km e 5.650 m di dislivello. Domani 207 e 5.847 m di dislivello. Sabato 198 km e 5.356 m di dislivello...così secondo me è troppo, ed i corridori stanno soprattutto attenti a non saltare più che ad attaccare.

È più che altro questione di dove piazzi le salite dure, se il Bondone fosse stato l'arrivo qualcosa in più sarebbe successo (intendo sempre solo sull'ultima salita eh) a prescindere dalla tappa di domani, se invece quella dura ce la piazzi a 100 km dal traguardo 99 volte su 100 non succede niente.
 

samuelgol

Bürgermeister von Buchwald
24 Settembre 2007
37.073
10.788
Eppan an der Weinstrasse.
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
.............Secondo me nei grandi giri ci vogliono anche le salite lunghe, ma oggi 203 km e 5.650 m di dislivello. Domani 207 e 5.847 m di dislivello. Sabato 198 km e 5.356 m di dislivello...così secondo me è troppo, ed i corridori stanno soprattutto attenti a non saltare più che ad attaccare.
Mentre invece se metti 34 km a crono oggi e una giornata di riposo dodopomani, e domani gli fai fare Piancavallo, quelli si sfondano su Piancavallo. Ecco perchè sono stato 2 giorni a cercar di spiegare (inutilmente) che un conto è fare Piancavallo dopo un trittico Dolomitico e un altro tappone il giorno dopo come nel 2017 e un conto è farlo come lo hanno fatto quest'anno e che dunque i confronti cronometrici non improponibili. Tutto vano.
 

comico

Pedivella
28 Marzo 2009
363
31
La cosa migliore sarebbe stata far preparare in ogni caso la parte sterrata sul Finestre, giusto per averla pronta in caso di necessità.
Mettere un pezzo del Moncenisio da Novalesa (in pratica si usa la strada vecchia del Colle del Moncenisio, ricongiungendosi a quella nuova intorno a quota 1500 per poi scendere a Susa) non la considero una buona alternativa perchè il falsopiano in salita da Susa a Cesana è molto lungo e spegnerebbe qualsiasi attacco sul nascere (a meno che non hai un Ganna davanti da usare come punto d'appoggio).

Il triplo Sestriere è la cosa più logica, forse però sarebbe stato meglio togliere una delle due risalite da Sauze di Cesana, inserendo però una deviazione in partenza di tappa per non andare subito a Pinerolo ma a Bibiana (10 km di distanza) dove fare Montoso (9 km al 9.3% con 6.5 km sopra il 10% medio) per scendere su Bagnolo, quindi Pinerolo con Pramartino (4 km oltre il 10% medio), discesa tecnica su Perosa e poi da lì ti innesti sulla tappa che effettivamente verrà percorsa.

Fare Montoso e Pramartino aggiunge un po' di variabilità alla tappa e, soprattutto, aggiunge le pendenze (anche se distantissime dal traguardo). Sestriere è una salita ridicola dalla Val Chisone (i pro salgono a 30 all'ora) e da Sauze di Cesana non è di certo impossibile. In pratica in questa tappa le pendenze saranno sempre abbordabili, la doppia cifra non la vedono nemmeno con il binocolo ed in molti tratti a ruota si sta bene.

Comunque il problema con il Piemonte è sempre il solito: siccome le vallate sono a raggera e le montagne sono in media più alte che altrove, ci sono pochi colli che mettono in comunicazione le valli...di solito questi colli infatti proseguono l'ideale "raggio" andando a sconfinare in Francia. Quindi se uno deve collegare vallate cuneesi con quelle torinesi non lo può fare, a meno di passare dalla Francia o spostarsi in pianura per aggirare le vallate stesse e risalire poi dal fondovalle.

la salita da Bibiana non la conosco, ma avendo percorso in auto quella da Bagnolo a Montoso, se più o meno siamo sullo stesso livello, penso che sarebbe stato un percorso interessante. certo è che, come sottolinei tu, il traguardo non sarebbe stato proprio dietro l'angolo.
 

matteof93

Passista
15 Settembre 2009
4.655
745
27
bagnolo piemonte
Bici
Canyon Roadlite, Rockrider 5.3 Big29
la salita da Bibiana non la conosco, ma avendo percorso in auto quella da Bagnolo a Montoso, se più o meno siamo sullo stesso livello, penso che sarebbe stato un percorso interessante. certo è che, come sottolinei tu, il traguardo non sarebbe stato proprio dietro l'angolo.

Si è molto simile...da Bibiana l'hanno fatta l'anno scorso e sono arrivati su in 10 nonostante fosse una tappa interlocutoria e non avessero tirato in modo particolare.
 
  • Mi piace
Reactions: comico

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
16.626
5.242
95
dove capita
È più che altro questione di dove piazzi le salite dure, se il Bondone fosse stato l'arrivo qualcosa in più sarebbe successo (intendo sempre solo sull'ultima salita eh) a prescindere dalla tappa di domani, se invece quella dura ce la piazzi a 100 km dal traguardo 99 volte su 100 non succede niente.

Si, ma se hai 3 tappe (più una crono) mostruose nella stessa settimana non è che puoi pretndere i fuochi d'artificio...lo dicono i corridori che sono sfondati di stanchezza...
 
  • Mi piace
Reactions: SoftMachine