Tech Corner Il tubeless sulle bici da corsa: tutto quello che dovete sapere

BDC-MAG.COM

Apprendista Scalatore
18 Febbraio 2014
2.282
414
Una soluzione tecnica che si è ritagliata ultimamente uno spazio nel mondo della bici da corsa è il copertone Tubeless. Più col passaparola tra gli utenti che altro, tra consigli, condivisione di esperienze e qualche grattacapo. Questo ovviamente vale per le bici da corsa. Nel mondo della Mountainbike il tubeless...
Leggi tutto...
 

 

stambecco

via col vento
14 Giugno 2005
8.065
1.197
cane sciolto
Bici
si
Mah il tubeless non mi interessa minimamente ma ho letto con interesse l'articolo per capirci qualcosa in più (oggi in un post si parlava di hookless e non sapevo cosa fosse, ora che lo so' :sbianca:)

L'unica domanda che mi sorge spontanea dopo aver letto tutto e'

"Cui prodest"
 
  • Like
Reactions: bastianella31

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
21.512
5.382
Bugliano
Bici
qualunquemente
Mah il tubeless non mi interessa minimamente ma ho letto con interesse l'articolo per capirci qualcosa in più (oggi in un post si parlava di hookless e non sapevo cosa fosse, ora che lo so' :sbianca:)

L'unica domanda che mi sorge spontanea dopo aver letto tutto e'

"Cui prodest"
considerando che oramai tutti i mezzi di locomozione su gomma viaggiano su tubeless (tranne buona parte delle bdc), direi che 'prodest' parecchio...
io, come detto in passato, uso sia tubeless che tubolari che copertoncini, ma se dovessi avere una sola coppia di ruote sceglierei senza dubbio i tubeless (dopo un'esperienza di qualche migliaia di chilometri).
 

zuzzurellone

Pignone
21 Aprile 2020
231
356
50
Appennino...tra la montagna e il mare
Bici
Tante...
Io ho usato i tubeless per 2 anni su cerchi fulcrum zero nati non tubeless e devo dire che non ho mai avuto grossi problemi...l'unico problema era che quando li montavio(2014-2015) i pneumatici costavano un rene e duravano un mese(1000km) sono tornato senza rimpianti all'accoppiata camera copertoncino ma non escludo di RImontare tubeless quando trovero' una gomma che mi si addice.(ho provato schwalbe,hutchinson,panaracer....solo quest'ultimo mi ha un po' soddisfatto)
 

chuck26

Novellino
2 Marzo 2011
71
31
Bici
Tutte teutoniche!
Ho usato camere per molti anni, ma, proveniendo dal mondo MTB, appena il mercato ha proposto prodotti facili da reperire e non troppo di nicchia ho voluto provare tubeless anche su BDC. A distanza di poco più di due anni non tornerei indietro per nulla al mondo e le poche volte che mi capita di girare con la camera mi provoca fastidio e insofferenza. Perché soffrire quando, a parità di fatica, posso avere più grip e soprattutto più confort, specie sui manti stradali messi male?
Quando poi ci fai un po' di mano con le operazioni basilari (rabbocco liquido, cambio copertone, ecc) fai tutto impiegando lo stesso tempo e non sporcando nulla.

Mandi!
Chuck26
 

golias

Maglia Iridata
28 Marzo 2018
12.041
6.257
.
Bici
mia
Difatti.. per me tubeless e nulla più, troppi i vantaggi intrinsechi a cominciare dalla sicurezza e dal fatto che viaggi sul velluto se si riesce a trovare l'accoppiata cerchi gomme e non ultimo il fatto che.. fori ma non te ne accorgi e a casa in un modo o nell'altro ci arrivi sempre.. o quasi ;-)
 

toni77

Pignone
30 Aprile 2017
203
320
Holzkirchen, Baviera
Bici
Focus Cayo Ultegra
La mia prima esperienza tubeless su “strada” è un po’ anomala, avendo latticizzato ruote TLR (Roval C38) della mia Diverge, con copertoni TLR gravel “svelti” (Schwalbe G-one Speed 40 mm). Gonfiati a 3 bar li ho battezzati sul Pavé della Sportive del Fiandre e della Roubaix: mai scelta fu più azzeccata, visto le botte che si prendono su quelle strade. Devo ancora testare il tubeless sulla BdC con coperture da 25 mm (cerchi TLR Fulcrum Racing Zero Competizione), ma più che altro per curiosità, visto che alla combinazione clincher più camera d’aria Tubolito, proprio non riesco a trovare difetti.
 
Ultima modifica:

lap74

Apprendista Velocista
[TrainerRoad] Team BDC
21 Maggio 2008
1.227
487
Ascoli Piceno
Bici
Bianchi Specialissima Sram Red Etap Quarq DZero
Utilizzo tubeless o meglio tubeless Ready sulla bdc da ormai 4 anni, non ho riscontrato consumi degli pneumatici anomali o comunque diversi rispetto all’utilizzo con la camera.
Forature davvero poche e comunque se il lattice non dovesse riparare porto sempre dietro la camera.
Difetti riscontrati il nastro va cmq cambiato perché non dura per sempre, soprattutto se si mette e toglie il copertone spesso tende a rovinarsi e a spostarsi e a non sigillare più. Il lattice sporca (e sugli abiti non si pulisce!) e va rabboccato spesso, confermo che a pressioni superiori a 4/5 bar tipiche della bdc fa fatica a sigillare.
Mi sono convinto in questi anni di utilizzo che l’ideale per l’utilizzo tubeless sarebbe un cerchio senza i fori per i nipples che eviterebbe il problema nastro, inoltre mi auguro che riescano a produrre un lattice in grado di funzionare anche a pressioni maggiori e che si secchi meno velocemente.
L’alternativa al nastro potrebbe essere il flap in materiale gommoso che sto usando con soddisfazione in Mtb, leggermente più pesante rispetto al nastro ma decisamente più longevo e più semplice da sistemare bene sul cerchio.
A livello di pneumatici ho usato sia Schwalbe (pro one) che Hutchinson (fusion 5 performance TR), con i secondi mi sono trovato molto bene e la utilizzo tutt’ora.
 

Mauro1988

Apprendista Cronoman
31 Gennaio 2011
3.669
342
Bici
MCipollini RB1000
Ho usato il tubeless negli ultimi 2 anni, da qualche settimana ho la bici nuova e ho incominciato ad usarla con le ruote montate ancora con la camera d'aria...io a sensazione ho notato maggior confort nella camera d'aria, più che altro nell'assorbire le asperità e quasi quasi non sto li a convertirle...le ruote sono simili tra loro, knot 64 e Giant slr1 65.
 

Mauro1988

Apprendista Cronoman
31 Gennaio 2011
3.669
342
Bici
MCipollini RB1000
Utilizzo tubeless o meglio tubeless Ready sulla bdc da ormai 4 anni, non ho riscontrato consumi degli pneumatici anomali o comunque diversi rispetto all’utilizzo con la camera.
Forature davvero poche e comunque se il lattice non dovesse riparare porto sempre dietro la camera.
Difetti riscontrati il nastro va cmq cambiato perché non dura per sempre, soprattutto se si mette e toglie il copertone spesso tende a rovinarsi e a spostarsi e a non sigillare più. Il lattice sporca (e sugli abiti non si pulisce!) e va rabboccato spesso, confermo che a pressioni superiori a 4/5 bar tipiche della bdc fa fatica a sigillare.
Mi sono convinto in questi anni di utilizzo che l’ideale per l’utilizzo tubeless sarebbe un cerchio senza i fori per i nipples che eviterebbe il problema nastro, inoltre mi auguro che riescano a produrre un lattice in grado di funzionare anche a pressioni maggiori e che si secchi meno velocemente.
L’alternativa al nastro potrebbe essere il flap in materiale gommoso che sto usando con soddisfazione in Mtb, leggermente più pesante rispetto al nastro ma decisamente più longevo e più semplice da sistemare bene sul cerchio.
A livello di pneumatici ho usato sia Schwalbe (pro one) che Hutchinson (fusion 5 performance TR), con i secondi mi sono trovato molto bene e la utilizzo tutt’ora.
sempre usato a 7 bar e non ha mai avuto problemi a sigillare
 

velocity

Apprendista Passista
8 Gennaio 2014
833
441
54
Monza
Bici
Rocky mountain e Santacruz
Cerchi Dt swiss Tr e gomme maxxis Tr 700x33 sulla gravel, con lattice joe's normale un disastro, mai tappato un foro e gomme da gonfiare ogni mattina compreso uno stallonamento con caduta all'anteriore...Poi sono passato al lattice joe's road specifico per late pressioni (io max 4 bar comunque) e le cose sono un pò migliorate ma comuque le gomme tendevano a sgonfiarsi ed una foratura al posteriore non si è mai chiusa finchè mi sono rotto ritornando alle camere d'aria...Un altro problema rilevato è stata la difficoltà in alcuni casi a montare il copertoncino (stessa marca e modello) l'anteriore montato con qualche difficoltà mentre il posteriore dopo vari lividi alle mani ed imprecazioni varie l'ho portato dal meccanico (prima volta che non riesco a montare una gomma)...Con gomme non Tr non mi era mai capitato prima
Sulla mtb tubless da una vita senza problemi. A mio avviso in ambito bdc dubito che si riescano a prevenire fortrure con sezione di gomme piccole a pressioni cosi elevate a prescindere da ogni sforzo delle case costruttrici
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: pinone

amarone

Pedivella
14 Aprile 2009
370
51
Valpolicella, dopo 9 anni a Madrid
Bici
corsAcciajo96(rullo), MeridaCx 5Cicloturismo/Gravel, Orbea OrcaSRAMforce
Ho avuto per anni tubeless sulla Mtb e, francamente, tutti 'sti vantaggi non li vedo. Certo, il tubeless non soffre microforature, ma in BDC non sono tanto frequenti, e l'esperienza di mettere una camera d'aria sul cerchio tubeless, causa foratura seria, non la voglio ripetere, l'ho trovata veramente da incubo. Io sono per la camera, con gomme di qualità
 

chuck26

Novellino
2 Marzo 2011
71
31
Bici
Tutte teutoniche!
La mia prima esperienza tubeless su “strada” è un po’ anomala, avendo latticizzato ruote TLR (Roval C38) della mia Diverge, con copertoni TLR gravel “svelti” (Schwalbe G-one Speed 40 mm). Gonfiati a 3 bar li ho battezzati sul Pavé della Sportive del Fiandre e della Roubaix: mai scelta fu più azzeccata, visto le botte che si prendono su quelle strade. Devo ancora testare il tubeless sulla BdC con coperture da 25 mm (cerchi TLR Fulcrum Racing Zero Competizione), ma più che altro per curiosità, visto che alla combinazione clincher più camera d’aria Tubolito, proprio non riesco a trovare difetti.
Io venivo da 6 mesi di tubolito prima di convertire a tubeless nastrando i miei cerchi. Il problema delle tubolito che a pressione adeguate a non pizzicare col mio peso (92kg) diventavano "morbide" come il granito e non proprio confortevoli...
Inoltre con il lattice alle Strade Bianche dello scorso anno ho realizzato di aver forato al posteriore una volta arrivato al traguardo e trovato i segni del lattice sul telaio... avrò perso forse 0,5 atm.

Mandi!
Chuck26
 

cbr70

Apprendista Cronoman
6 Giugno 2018
3.212
3.247
genova
Bici
Specy
per me avere un pneumatico che in caso di foratura ,almeno quasi sempre , si sgonfi e mi dia il tempo di fermarmi senza ritrovarmi improvvisamente la ruota a terra , fa passare i discorsi di peso , scorrevolezza, praticita' ecc. , in secondo piano e non di poco.

edit , dimenticavo..... complimenti e grazie per l'articolo
 
  • Like
Reactions: 77bebe77

samuelgol

Bürgermeister von Buchwald
24 Settembre 2007
35.187
8.749
Eppan an der Weinstrasse.
Bici
Cannondale Caad 12. Nome: Andrea
.......Perché soffrire quando, a parità di fatica, posso avere più grip e soprattutto più confort, specie sui manti stradali messi male?
Intendi che a parità di bar di pressione, tu col tubeless senti più grip e comfort che con camera? (il confronto perfetto invero sarebbe da fare con lo stesso copertone).
 

chuck26

Novellino
2 Marzo 2011
71
31
Bici
Tutte teutoniche!
Intendi che a parità di bar di pressione, tu col tubeless senti più grip e comfort che con camera? (il confronto perfetto invero sarebbe da fare con lo stesso copertone).
No, intendo che posso permettermi minor pressione (e quindi confort e grip) senza percepire aggravi di fatica e senza pericolo di fare danni. Dico "percepire" perché riesco a tenere le stesse medie e stessi battiti di prima, poi, magari, a livello strumentale qualche differenza ci sarà, ma nel mio caso risulta ininfluente ai fini del risultato e del piacere di pedalata. Senza contare che, sempre a sensazione, appena il fondo diventa minimamente irregolare (e purtroppo capita spesso), mi sembra addirittura di essere più efficiente.

Mandi!
Chuck26
 
  • Like
Reactions: GAZZA71 and Boooooo