La novità del 2012 è il… Chip Challenge!

La novità del 2012 è il… Chip Challenge!

02/02/2012
Whatsapp
02/02/2012

COMUNICATO STAMPA

Alberi (PR), 2 febbraio 2012.

La novità del 2012 è il… Chip Challenge!
Bikers, Granfondisti e Runners all’appello: la sfida all’ultimo km è lanciata!

Lo avevamo anticipato qualche tempo fa, introducendo il nuovo A-Chip, e ora è realtà.
Con il 2012 è cominciato il Chip Challenge, la competizione con cui il network MySDAM vuole premiare gli atleti più assidui incentivandoli al contempo alla massima cura del proprio chip personale.

Non è raro, infatti, che un Atleta non trovando o dimenticando a casa il proprio chip ne compri un altro e poi, ritrovandolo, cominci a utilizzare l’uno o l’altro indifferentemente, magari indicando un codice chip nel momento in cui si iscrive e poi utilizzando in gara un chip con un codice diverso. Meglio disincentivare questi comportamenti, i cui risultati sono la non uniformità dei dati dello stesso Atleta da una classifica all’altra e la loro incompletezza. Ciò apre la strada a lamentele e controlli che fanno perdere tempo prezioso sia agli Atleti che al personale di MySDAM.
Da qui l’idea.
Saranno così i personal chip MySDAM ad accumulare chilometri su chilometri, gara dopo gara, per sfidare tutti gli altri nel Chip Challenge. E questo in tutte le gare del calendario MySDAM in cui ne è previsto l’utilizzo, ben riconoscibili sul sito www.mysdam.it grazie alla piccola icona Chip Challenge tricolore.
Sono tre le categorie, individuate per disciplina: ciclismo su strada, mountain bike, podismo. E non importa la posizione in classifica: qui contano solo i chilometri. Il chip che ne accumulerà di più – in ciascuna categoria – sancirà la vittoria del proprio possessore.
La partecipazione al Chip Challenge è automatica e gratuita e vi prendono parte tutti e soli i personal chip MySDAM, cioè gli A-Chip MySDAM Championchip (rotondi e di colore verde) e gli Yellow Chip Championchip (rotondi e di colore giallo).

Altra regola importante è che i chilometri percorsi da un singolo chip non sono recuperabili in caso di smarrimento o distruzione, né trasferibili ad altro chip, né cumulabili con quelli percorsi da altri chip anche se appartenenti allo stesso proprietario.
E allora, per non lasciare per strada nemmeno un chilometro che potrebbe essere determinante per la vittoria, ogni Atleta dovrà avere sempre la massima cura del proprio personal chip MySDAM!
Come in ogni competizione che si rispetti è prevista una ricchissima premiazione. I premi finali e speciali saranno svelati solo strada facendo e – per ora – l’unica indiscrezione è che il montepremi sarà di minimo 10.000 € (diecimila euro).
Il regolamento e tutte le informazioni sul Chip Challenge sono reperibili alla pagina dedicata del sito MySDAM, cui si può già accedere dall’area eventi del sito MySDAM, cliccando sul contatore dei chilometri percorsi, oppure cliccando sulla piccola icona Chip Challenge accanto alle gare valide nella sezione calendario.
Al momento – per ovvie ragioni di calendario – solo la sezione RUN del contatore Chip Challenge si è attivata. Ma fra pochissimi giorni – condizioni meteo permettendo – anche le specialissime e le ruote grasse invaderanno strade e sentieri.
Ci sarà da divertirsi!

L’Addetto alla Comunicazione
Roberto Alvisi

 

POTRESTI ESSERTI PERSO