26a Maratona dles Dolomites Enel 1 luglio 2012

26a Maratona dles Dolomites Enel 1 luglio 2012

12/03/2012
Whatsapp
12/03/2012


26a Maratona dles Dolomites Enel
1 luglio 2012
[COMUNICATO STAMPA]
Un’ultima possibilità per partecipare: il 22 marzo riaprono le iscrizioni online di beneficienza.
Alta Badia (Bz) – C’è ancora una possibilità per essere tra i protagonisti della 26.ma Maratona dles Dolomites Enel, che durante lo scorso ottobre ha raggiunto 29.100 richieste d’adesione (di cui 2.570 donne). Il 22 marzo alle ore 18.00, vengono messe in vendita 165 iscrizioni a prezzo maggiorato, il cuiricavato, sottratta la quota di partecipazione di 83 Euro, verrà destinato in beneficenza. La vendita è solo online con pagamento con carta di credito e sul sito www.maratona.it. 150 iscrizioni GOLD al prezzo di 200,00 euro e 15 iscrizioni PLATINUM al prezzo di 400,00 euro.

Due le associazioni che beneficeranno del tradizionale aiuto della Maratona dles Dolomites Enel. La prima è Assisport Alto Adige (www.sporthilfe.it) che sostiene veri talenti sportivi, ragazzi che non hanno la possibilità di finanziarsi le competizioni. La seconda è l’Associazione Gruppi “Insieme si può” Onlus/ONG (www.365giorni.org) con due progetti legati alla formazione ed istruzione. Il progetto di solidarietà principale“Sostegno scolastico” si attuerà ad Agoé-Lomè in Togo. Gli obiettivi del progetto sono:
– promozione della formazione e dell’istruzione dei bambini poveri;
– riduzione del tasso di dispersione scolastica e analfabetismo;
– sostegno delle spese di apprendistato a chi ha abbandonato gli studi;
– pagamento delle rette scolastiche per un gruppo di alunni delle scuole primarie e secondarie;
– dotazione di libri di testo, quaderni e divise scolastiche.

Nella regione di Agoè-Lomè la dispersione scolastica, l’abbandono delle classi, le numerose bocciature, sono gravi problemi. Attualmente circa il 90% dei bambini inizia il ciclo di istruzione primaria, e in media, il 50% abbandona prima di aver concluso il quarto anno. L’istruzione e la formazione dei giovani sono l’elemento essenziale per costruire una società più preparata, che progressivamente elimini la povertà e dia ad ogni persona la possibilità di trovare il necessario per vivere dignitosamente.

Il secondo progetto prevede la costruzione di un complesso scolastico dall’associazioneMasanafu Child And Family Support. La MCAFS è un associazione nata nel 1999 per far fronte al crescente problema della povertà e del degrado umano nella periferia diKampala (Uganda) , con particolare attenzione ai bambini e ai ragazzi. L’obiettivo principale di MCAFS è la lotta al sottosviluppo, attraverso l’istruzione e i corsi professionali. Le attività di MCAFS comprendono: una scuola professionale per una centinaio di ragazzi a rischio, nella quasi totalità orfani; supporto a 103 bambini (finanziamento delle tasse scolastiche e del materiale didattico); corsi di formazione; supporto alle famiglie e alla comunità attraverso progetti di agricoltura sostenibile.
L’ Associazione Gruppi “Insieme si può” Onlus/ONG, in considerazione del grande valore umano e sociale che questa scuola ricopre a beneficio di giovani altrimenti condannati ad una vita di miseria e emarginazione, ha scelto di impegnarsi con Maratona dles Dolomites Enel nel sostegno a questo programma.
Il progetto prevede la costruzione di un complesso scolastico, disposto su tre piani, comprensivo di aule scolastiche, di un ufficio per la direzione e gli insegnanti e di un salone espositivo in cui presentare e promuovere i lavori realizzati dai ragazzi nelle officine meccaniche e nelle falegnamerie. L’inizio dei lavori è previsto per l’aprile 2012 e il completamento dell’opera è atteso per il mese di aprile 2013.

Un ricordo speciale per festeggiare un grande protagonista: 80 pettorali per non dimenticare Andrea

Il 2012 del Consorzio FSL di cui fa parte la Maratona dles Dolomites Enel, è iniziato senza uno dei fondatori, l’amico Andrea Pinarello che ci ha lasciati lo scorso 3 agosto. Gli organizzatori hanno deciso di ricordarlo con un pacchetto di 40 iscrizioni per la Nove Colli e 40 per Maratonda dles Dolomiti Enel. Questi pettorali verranno messi a disposizione di chi, a fine stagione 2012, dimostrerà di aver partecipato a 4 prove su 5 tra cui le tre gran fondo Felice Gimondi-Sportful Dolomiti Race-LaPina. Saranno saranno create le due liste dalle quali sorteggiare i 40 pettorali per partecipare alla Nove Colli e i 40 per la Maratona dles Dolomites Enel. Ai ciclisti sorteggiati che decideranno di utilizzare le iscrizioni sarà consegnata una maglia da ciclismo commemorativa di Andrea che dovranno indossare quando parteciperanno alle gare. La famiglia Pinarello sta valutando di creare anche un ulteriore premio molto esclusivo che sarà assegnato a sorteggio.

La Maratona sempre più “green”
La Maratona dles Dolomites Enel è la prima competizione sportiva che sta attuando il programma per ottenere la certificazione per la carbon neutrality, un progetto unicoper una manifestazione legata allo sport. Lo scorso anno è stato raggiunto un obiettivo pari al 70 % mentre si punta ad ottenere l’80 % di carbon neutrality nei prossimi due anni. Lo scopo dell’organizzazione della Maratona dles Dolomites Enel è quello di valutare le emissioni di gas ad effetto serra derivanti dalle proprie attività, dirette e indirette, generate dai concorrenti e dai mezzi coinvolti, per compensarle, totalmente o parzialmente. Per fare questo sono necessari interventi di mitigazione in modo da rafforzare l’immagine e l’impegno verso la tutela ambientale profusi nella realizzazione di un evento di grande richiamo e con numerosi partecipanti, in uno scenario tra i più belli al mondo: le Dolomiti.
Anche la scelta di eco-sponsor si allinea con le precise scelte del Comitato Organizzatore che ha voluto al suo fianco aziende in grado di sostenerlo in questa sua mission. Dopo l’introduzione delle borracce biodegradabili, si sta studiando insieme aEnervit l’uso di ulteriori prodotti a basso impatto ambientale. Green anche la scelta di inserire ENEL quale title sponsor della Maratona dles Dolomites 2012. Un tocco internazionale per la Maratona dles Dolomites Enel del prossimo 1.luglio è dato dalla partnership con la Alpiq InTec azienda svizzera leader nella produzione di impianti per la generazione di energia elettrica. Alpiq si va ad aggiungere ad altri sponsor della Maratona come Enel, Landirenzo e Carvico molto sensibili a questo progetto.

Appuntamento quindi per il prossimo 1 luglio 2012 con la 26. Edizione della Maratona dles Dolomites Enel, con partenza da La Villa e arrivo a Corvara, per 9000 partecipanti rigorosamente a numero chiuso, che affronteranno i tre classici percorsi: LUNGO 138 km con 4190 mt di dislivello, MEDIO 106 km con 3090 mt di dislivello e SELLA RONDA 55 km con dislivello di 1780 mt. Confermata anche la diretta televisiva su Raitre e la chiusura al traffico dei passi dolomitici durante lo svolgimento della gara.

Per Info:
Comitato Maratona dles Dolomites tel 0471/839536 fax 0471/839915
e-mail:[email protected] www.maratona.it

Ufficio Stampa Pizzinini Scolari ComunicAzione – www.pizzininiscolari.com
Christian Pizzinini Cell. +39 338/8543309
e-mail: [email protected]
Antonio Lodovico Scolari Cell. +39 338/4033738
e-mail: [email protected]

 

POTRESTI ESSERTI PERSO