Autore: Piergiorgio Sbrissa

Alaphilippe stupisce nel Tour delle sorprese

Un Tour de France che da subito ha fatto parlare per gli assenti (Froome, Dumoulin, Cavendish), per i presenti in dubbia forma (Thomas, Nibali), su probabili ed improbabili outsider, ora lancia la maglia gialla che nessuno si aspettava: “Loulou” Alaphilippe (Deceuninck), uomo da Ardenne, con la sparata assassina, persino da Sanremo, ma che nessuno si aspettava cronoman di razza. Erano 32 anni che un francese non vinceva una cronometro individuale al Tour: Jean-François Bernard nel 1987, nella Mont Ventoux-Dijon (a meno di non contare il cronoprologo 2001 di 8km vinto da Christophe Moreau). Non solo ha mantenuto la maglia gialla,...

Continua a leggere

TdF 2019: Simon Yates vince a Bagnères

Simon Yates (Mitchelton-Scott), vennuto al Tour per fare da gregario al fratello, ad 1h di ritardo in classifica dalla maglia gialla, si è regalato una vittoria di prestigio vincendo a Bagnères-de-Bigorre, prima tappa pirenaica di questo Tour. L’inglese ha battuto i compagni di fuga Pello Bilbao (Astana) e Gregor Mühlberger (BORA). Da segnalare la bella prova di Matteo Trentin, compagno di Yates, andato in fuga e premiato con il premio di combattivo di giornata Piccolo mistero nella gara: Rohan Dennis (Bahrain-Merida) si è ritirato dalla corsa dopo il primo punto di ristoro. Nemmeno la sua squadra, interpellata a riguardo,...

Continua a leggere

Suito: nuovo rullo interattivo di Elite

[Comunicato stampa] Fontaniva, Italia (15 luglio 2019) – Elite ha lanciato oggi sui suoi canali di comunicazione ufficiali Suito, il primo rullo interattivo dell’azienda di Fontaniva (PD) ad uscire dalla sua confezione già assemblato. Pronto all’uso, Suito si distingue per la facile configurazione Plug & Play che comprende una cassetta a 11 velocità Shimano® 105 (11-28) pre-installata. L’ideale per iniziare qualsiasi allenamento in bici nel minor tempo possibile senza dover montare la cassetta pignoni o le gambe del rullo. Tempo complessivo di set-up: meno di cinque minuti. Un’altra caratteristica fondamentale del Suito è il suo design estremamente compatto, alla...

Continua a leggere

Chris Froome vince ora la Vuelta España 2011

La cosa era già stata anticipata, ma ora ha l’ufficialità della classifica UCI: Chris Froome (Team Sky) è il nuovo vincitore della Vuelta 2011. Juan Cobo non ha presentato ricorso contro la squalifica per doping e quindi il titolo è stato assegnato al corridore britannico. Allo stesso modo Wout Poels, membro della Vacansoleil all’epoca, è il nuovo vincitore della 15^ tappa con arrivo sull’Angliru, dato che ogni risultato di Cobo è stato annullato. Con questo nuovo risultato in palmares, ottenuto mentre è convalescente per la frattura del femore, Froome arriva a 7 grandi giri vinti, e raggiunge Alberto Contador,...

Continua a leggere

Nuova Colnago V3Rs

[Comunicato stampa] Colnago V3Rs. Il monoscocca che sa di leggenda. Dove trovi una leggenda? In un luogo leggendario. Ecco perché Ernesto Colnago in persona ha scelto Montalcino, terra del vino, per presentare in anteprima il nuovo monoscocca dell’Asso di Cuori: V3Rs. Uno scrigno di leggerezza e aerodinamica in uno scrigno di paesaggio, il verde della tenuta Ciacci Piccolomini d’Aragona. Oltre il semplice evento: il 16 luglio è andato in scena un omaggio ai sapori  e ai colori, alla maestria artigiana e alla propulsione tecnologica. Quel made in Italy da vivere in un sorso, in una corsa. Colnago V3Rs, la...

Continua a leggere

TdF 2019: Finalmente Ewan

La costanza premia. Dopo 3 terzi posti ed un 2° Caleb Ewan (Lotto-Soudal) centra la sua prima vittoria al Tour de France. Ora Ewan vanta vittorie di tappa in tutti e tre i grandi giri (Tour 2019, Giro 2017, 2019, Vuelta 2015). L’australiano ha rimontato Dylan Groenewegen (Jumbo-Visma) proprio sulla linea del traguardo, vincendo per pochi centimetri. Terzo Elia Viviani (Deceuninck) che in compenso ha toccato la velocità massima più alta (71,7km/h, contro i 69,8km/h dei Ewan ed i 68,7km/h di Groenewegen). Da segnalare una caduta ai -30km che ha coinvolto diversi corridori. Tra quelli di classifica Richie Porte...

Continua a leggere

Il caso dei corpi chetonici fa parlare al Tour

Un professore di fisiologia dello sport, Peter Hespel, professore in Exercise Physiology and sports nutrition all’univesità KU Leuven, in Belgio, e consulente della Deceuninck-Quick Step, ha sollevato un mezzo polverone affermando che i corpi chetonici  sono “probabilmente una parte del puzzle” nei successi della squadra che segue. A stretto giro è arrivata l’ammissione della Jumbo-Visma di utilizzare questi prodotti, affermando anche che circa una dozzina di squadre ne hanno fatto uso.   Di cosa si tratta? I corpi chetonici sonno una sostanza naturalmente prodotta dal fegato umano quando l’organismo ha già utilizzato le proprie riserve di zuccheri e comincia ad utilizzare...

Continua a leggere

TdF 2019: Vittoria di Wout Van Aerts in una tappa che ha sorpreso diversi favoriti

La 10^ tappa tra Saint-Flour e Albi ha riservato grosse sorprese con una serie di ventagli ai -35km che hanno sorpreso molti favoriti. Meno sorprendente la vittoria finale di Wout Van Aert (Jumbo-Visma), al suo primo Tour, che ha battuto in volata Elia Viviani (Deceuninck-Quick-Step) e Caleb Ewan (Lotto-Soudal). Regalando cosi la 4^vittoria di tappa in questo Tour alla Jumbo-Visma. Ai -35km è stata la maglia gialla Julian Alaphilippe (Deceuninck) ha sorprendere il gruppo, tentando di anticipare i velocisti e guidando il gruppo. Gruppo che si è spaccato in due lasciando attardati alcuni favoriti, come Thibaut Pinot (Groupama-FdJ), Richie Porte (Trek-Segafredo)...

Continua a leggere

Nuova Cannnondale CAAD13

[Comunicato stampa] Con la nuova Cannondale CAAD13 il 13 diventa un numero fortunato Molto più che una riedizione, abbiamo reinventato la bici da corsa in alluminio definitiva, per renderla più veloce e versatile, raddoppiandone il comfort Wilton, Connecticut – 15 luglio 2019 – Cannondale, prestigioso marchio di Dorel Industries ,Inc, è da quasi quarant’anni all’avanguardia nel settore delle bici da strada in alluminio di alta gamma. Ogni generazione della leggendaria gamma CAAD è stata definita come l’ultima frontiera delle bici da corsa in alluminio e, oggi, è stato annunciato il lancio della versione più evoluta, la nuova CAAD13. Più...

Continua a leggere