Categoria: Magazine

Le due ultime invitate al Tour de France 2019

Oggi ASO ha rivelato chi sono le due ultime squadre invitate a partecipare al prossimo Tour de France: DIRECT ÉNERGIE e TEAM ARKÉA – SAMSIC. Le squadre al via da Bruxelles il prossimo 6 luglio saranno quindi: AG2R LA MONDIALE ASTANA PRO TEAM BAHRAIN – MERIDA BORA – HANSGROHE CCC TEAM COFIDIS, SOLUTIONS CRÉDITS DECEUNINCK – QUICK-STEP DIRECT ÉNERGIE EF EDUCATION FIRST GROUPAMA – FDJ LOTTO SOUDAL MOVISTAR TEAM MITCHELTON – SCOTT TEAM ARKÉA – SAMSIC TEAM DIMENSION DATA TEAM JUMBO-VISMA TEAM KATUSHA ALPECIN TEAM SKY TEAM SUNWEB TREK-SEGAFREDO UAE TEAM EMIRATES WANTY – GROUPE GOBERT   La grossa delusione sarà...

Continua a leggere

L’operazione Aderlass cresce e preoccupa

Si fanno preoccupanti le possibili conseguenze dell’operazione Aderlass (“salasso”) aperta in Germania sui casi di doping di cinque sciatori di fondo. La procura di Monaco sta centellinando informazioni ai media in cui fa presagire le conseguenze sempre più importanti di questa indagine. Intanto il fatto che non sarebbe limitata a sci e ciclismo, ma a5 sport, di cui 3 invernali. E che al momento sarebbero stati individuati 21 atleti di 8 paesi differenti implicati in questo scandalo. Di questi 21 solo una piccola percentuale sarebbero di sesso femminile. L’inchiesta è partita da un raid della polizia austriaca durante i...

Continua a leggere

La triste storia dell’anti-Merckx: “Jempi” Monseré

Il cannibale Merckx. il più grande di tutti i tempi, sicuramente il più vincente. Chi corse nella sua epoca, per quanto forte (e ce n’erano molti), raccolse molto meno di quello che avrebbe potuto se non ci fosse stato in corsa “l’orco di Tervuren”. Un campione dimenticato che avrebbe potuto contrastarlo, per classe cristallina e capacità fisiche, fu Jean-Pierre Monseré, detto “Jempi“. Nato nel 1948, 3 anni dopo Merckx, a Roulers, nelle fiandre occidentali, Jempi fu una forza della natura da dilettante, vincendo oltre 100 corse. Nel 1969 al primo anno da professionista, nella corazzata belga Flandria – De Clerck...

Continua a leggere

Bontrager WaveCel: nuova tecnologia per i caschi

[Comunicato stampa] Trek e Bontrager hanno svelato una rivoluzionaria tecnologia per i caschi chiamata WaveCel, che si è rivelata essere 48 volte più efficace rispetto alla normale schiuma EPS nel prevenire commozioni cerebrali durante i comuni incidenti in bicicletta.* WaveCel è un materiale cellulare comprimibile che riveste l’interno dei caschi Bontrager WaveCel. È stato sviluppato dal chirurgo ortopedico Steve Madey e dall’ingegnere biomeccanico Michael Bottlang, che hanno collaborato negli ultimi 25 anni e hanno sperimentato per primi innovazioni nel trattamento di fratture, traumi al torace e al bacino e la prevenzione dei traumi cranici. La creazione dei caschi Bontrager...

Continua a leggere

Tirreno-Adriatico: Primoz Roglic vince per 31 centesimi di secondo su Yates

San Benedetto del Tronto, 19 marzo 2019 – Il corridore sloveno Primoz Roglic (Team Jumbo – Visma) ha vinto la 54a edizione della Tirreno-Adriatico NamedSport. Il podio finale della Corsa dei Due Mari è completato da Adam Yates (Mitchelton – Scott), staccato di soli 31 centesimi e Jakob Fuglsang (Astana Pro Team). Victor Campenaerts (Lotto Soudal) vince l’ultima frazione, la cronometro individuale di San Benedetto del Tronto di 10 km. CLASSIFICA GENERALE 1 – Primoz Roglic (Team Jumbo – Visma) 2 – Adam Yates (Mitchelton – Scott) a 1″ 3 – Jakob Fuglsang (Astana Pro Team) a 30″ RISULTATO DI TAPPA 1...

Continua a leggere

Incidente mortale per Stef Loos

Terribile incidente ad una gara U23 in Belgio, il Grand Prix Alfred-Gadenne: ad una rotonda un gruppo di trenta corridori è uscito per sbaglio dal percorso senza rendersene conto, finendo su una strada aperta al traffico dove alcuni sono stati investiti da un furgone che procedeva in senso opposto. Il 19enne Stef Loos (Acrog-Pauwels Sauzen-Balen team) è morto, Ruben Apers (Lotto-Soudal U23) ha una gamba con più fratture oltre alla clavicola fratturata, mentre Jonas Bresseleers (Lotto-Soudal U23) è rimasto ferito in modo non grave. Sull’incidente è stata aperta un’inchiesta dalla polizia belga. È il secondo incidente mortale in pochi giorni di...

Continua a leggere

L’imbattibile record di Henri Cornet

78 anni fa, il 18 Marzo 1941, moriva a 56 anni Henri Cornet, ciclista francese vincitore del Tour de France 1904 e della Paris-Roubaix 1906. L’edizione del 1904 del Tour de France fu la seconda, e fu un Tour in cui si presentarono degli aspetti “pionieristici”. Innanzitutto la vittoria fu assegnata solo il 2 dicembre (la corsa si svolse dal 2 al 25 luglio). Il vincitore della prima ora, Maurice Garin, già vincitore della prima edizione, fu squalificato, cosi come tutti i primi quattro in classifica. Solo 15 corridori vennero classificati alla fine. La prima edizione del Tour, nel...

Continua a leggere

Tirreno-Adriatico: Julian Alaphilippe vince la 6^ tappa

Jesi, 18 marzo 2019 – Il corridore francese Julian Alaphilippe (Deceuninck – Quick-Step) ha vinto la Tappa 6 della Tirreno-Adriatico NamedSport, la Verdicchio Wine Stage, da Matelica a Jesi di 195 km. Sul traguardo ha preceduto Davide Cimolai (Israel Cycling Academy) e Elia Viviani (Deceuninck – Quick-Step)​. Adam Yates (Mitchelton – Scott) indossa ancora la Maglia Azzurra. RISULTATO FINALE 1 – Julian Alaphilippe (Deceuninck – Quick-Step) – 195 km in 4h42’11”, media 41,462 km/h 2 – Davide Cimolai (Israel Cycling Academy) s.t. 3 – Elia Viviani (Deceuninck – Quick-Step)​ s.t. CLASSIFICA GENERALE 1 – Adam Yates (Mitchelton – Scott) 2 – Primoz Roglic (Team Jumbo –...

Continua a leggere

La Direct Energie potrebbe diventare Total

Secondo il quotidiano francese L’Équipe, già nei prossimi giorni, e coque prima della Paris-Roubaix, la squadra francese Direct Energie dovrebbe diventare Total, dal nome dello sponsor principale, gigante petrolifero da 183 miliardi di euro di fatturato annuo. Il cambio avverrebbe insieme seguito all’acquisizione del fornitore Direct Energie da parte della Total lo scorso dicembre. Sempre secondo l’Équipe si sarebbero già effettuate delle sessioni fotografiche per presentare la nuova maglia, che sarebbe “blu petrolio” con la scritta rossa Total sopra quella Direct Energie. Il nome della squadra, per questa stagione potrebbe rimanere Direct Energie, perché non sarebbe possibile cambiare nome...

Continua a leggere