Categoria: Magazine

Nuova Wilier-Triestina Jena, la nuova bici in carbonio per il gravel

[Comunicato stampa] Jena è la tua nuova bici in carbonio per il gravel, nata per darti la più ampia libertà di scelta nelle tue uscite. Che sia pura performance su strade bianche e single track oppure avventura, esplorazione e bikepacking, Jena è stata pensata per soddisfare qualsiasi tua esigenza. Jena è una bici leggera, reattiva, maneggevole, con geometrie racing-confort, in grado di adattarsi ai molteplici usi richiesti ad una bici gravel. GEOMETRIE RACING COMFORT Il telaio in carbonio monoscocca 60TON di Jena è realizzato in 5 taglie (dalla XS alla XL) con geometrie che permettono un alto livello di...

Continua a leggere

Van Aert ha terminato il contratto con Sniper Cycling

La stella belga Wout Van Aert ha unilateralmente terminato il proprio contratto con Sniper Cycling, la società detentrice della licenza per la squadra Veranda’s Willem-Crelan. Il Team Manager Nick Nuyens aveva proposto in extremis un contratto più vantaggioso per Van Aert, ma il corridore era già da agosto molto scontento di come si andava delineano la nuova squadra, nonostante la fusione con la olandese Rompoot. Questo a causa della partenza di alcuni corridori amici di Van Aert, compreso il fido gregario Tim Merlier, oltre al DS Niels Albert, due volte campione del mondo di ciclocross, che ha lasciato anche...

Continua a leggere

I 12 Italiani per Innsbruck 2018

Rivelati i nomi dei 12 corridori selezionati per rappresentare l’Italia ai campionati del mondo di Innsbruck il prossimo 30 settembre. Il CT CAssani potrà presentarne 8 alla partenza, con 2 riserve. Presenti Vincenzo Nibali e Fabio Aru, che però non sono in grande condizione. Nibali ha dichiarato che “con la forma attuale non potrà fare la differenza per poter vincere  i mondiali“. Mentre Fabio Aru è reduce da una Vuelta complicata (23° a oltre 1h da Yates)  in cui oltre a non fornire una buona prestazione è anche caduto pesantemente. Prova in Linea: Vincenzo Nibali, Fabio Aru, Gianluca Brambilla,...

Continua a leggere

La Vuelta di Simon Yates

Simon Yates (Mitchelton-Scott) ha corso questa Vuelta non solo per vincerla, ma anche per scacciare il fantasma del Giro d’Italia. Un Giro in cui aveva mostrato una superiorità evidente nella prima settimana per poi evaporare in quella finale terminando 21°. Una prova che sicuramente ha lasciato il segno a livello psicologico- Lezione imparata però, infatti in questa Vuelta Yates ha corso in modo accorto e tendenzialmente in contrasto con quanto normalmente fanno le squadre della maglia rossa, ovvero tenendo in controllo la corsa o cercando proprio di “blindarla” come abitudine del Team Sky, ma correndo quasi “al risparmio”, come...

Continua a leggere

Vuelta 2018: ultima tappa per Viviani. Yates trionfa

Ultima passerella della Vuelta una tappa per sprinter che ha visto la vittoria di Elia Viviani (QuickStep) davanti Peter Sagan (Bora-Hansgrohe) e Giacomo Nizzolo (Trek-segafredo). 3^ tappa vinta da Viviani in quesa Vuelta, 18^ vittoria stagionale per il veronese e 66^ per la QuickStep (la 67^è arrivata poco dopo con Alaphilippe in Slovenia). È però soprattutto il giorno di Simon Yates (Mitchelton-Scott), 26 anni,, che vince la classifica generale davanti Enric Mas (QuickStep) e Miguel Angel Lopez (Astana). Età media del podio 24 anni, la più bassa dal 1936, la 2^edizione della Vuelta: 1° Gustaaf Deloor (23), 2° Alfons...

Continua a leggere

Vuelta 2018: Mas vince in montagna, a Yates la maglia rossa

Sei salite in 97,3km con arrivo in salita era il menu alla penultima tappa ed è Enric Mas (QuickStep) a tagliare per primo il traguardo, galvanizzato nel suo attacco dalla consalpevolezza di conquistarsi il podio finale. Dietro di lui Miguel Angel Lopez (Astana) sempre in imboscata ed efficace, e terzo Simon Yates (Mitchelton-Scott) che ha gestito tutto conscio di avere in tasca il primo grande giro in carriera. Debacle totale per la Movistar, con Valverde in netto calo in questi ultimi giorni, incapace di stare coi migliori. Nairo Quintana si è anche lasciato sfilare per tornare ad aiutare il...

Continua a leggere

Vuelta 2018: doppietta di Pinot

Thinaut Pinot (Groupama-FdJ) lo aveva annunciato: “preferisco vincere un’altra tappa che arrivare quinto o sesto”, e cosi si è lanciato all’attacco nell’ultima salita, dopo che nella tappa era successo ben poco, vincendo su Simon Yates (Mitchelton-Scott) e Steven Kruijswijk (Lotto-Jumbo). Chi è franata è stata la Movistar, che aveva lanciato prima Anacona e poi Quintana per far avere un riferimento a Valverde, ma quest’ultimo non è mai riuscito a tenere il ritmo di Kruijswijk, Pinot e Yates perdendo alla fine 1’12” su Pinot e trovandosi ora a 1’38” da Yates. Kuijswijk invece vede il podio ai danni di Mas...

Continua a leggere

Le novità Bianchi Road, MTB ed e-Bike alla prima tappa di Italian Bike Test

[Comunicato stampa] Il meglio delle nuove gamme Bianchi Road, MTB ed E-Bike sarà protagonista della prima tappa di Italian Bike Test, un tour di eventi test ride gratuiti che attraverserà il Belpaese da Nord a Sud, a partire da Samarate (Varese), sabato 15 e domenica 16 settembre. Ricchissima sarà la proposta di modelli Bianchi, dalla famiglia CV – Specialissima, Oltre XR3 disc, l’innovativa MTB Methanol CV RS– alla nuovissima Aria e-Road, modello in carbonio con sistema Inner Power Drive, che offre le stesse sensazioni, look&feel e prestazioni di un modello da strada ad alte prestazioni, con tutta l’assistenza del...

Continua a leggere

Vittoria Bussi nella storia: è suo il nuovo record mondiale dell’ora

[Comunicato stampa] Vittoria Bussi ha appena battuto il precedente record dell ora di 47.980 chilometri arrivando a 48.007 chilometri in sella alla sua Liv. Vittoria Bussi, che ha una laurea ed un master in matematica a Roma e ha svolto un dottorato di ricerca a Oxford, aveva pensato a tutto ed e’ riuscita nel suo intento! Il record e’ stato infranto nel Velodromo Juan Alfredo Morales Shaadi in Messico, a più di 1800 metri di altezza. Vittoria rientra nell’ambizioso progetto Liv Ambassador, ragazze unite dalla stessa passione per la bicicletta, pronte ad essere fonte d’ispirazione per altre donne che inseguono lo stesso...

Continua a leggere