Categoria: Magazine

[Libro] Il ribelle -19- All’aeroporto, grazie!

    All’aeroporto, grazie!      Tallinn, allora parte dell’Unione Sovietica, foto Di Diego Delso, CC BY-SA 3.      Borsa chiusa e tracolla sulla spalla, ho sbattuto la porta, sono uscito dalla mia stanza e mi sono diretto verso Via Krasnoarmeyskaya per prendere un taxi, direzione aeroporto.  Ne vidi uno, proveniva da piazza Lev Tolstoj, sobbalzava sul ciottolato, una corsetta e raggiunsi il marciapiede giusto in tempo per chiamarlo.   “Aeroporto”, la mia richiesta all’autista appena aperta la porta del passeggero.    “Quale?” disse attraverso una nuvola di fumo che gli usciva dal naso.  Indossava una giacca di pelle e...

Continua a leggere

[Video] Ciclisti cadono in strada allagata

Gli organizzatori decidono di non interrompere la tappa della Volta Ciclista al Penedés, una gara juniores in Catalogna. Nella cittadina di Sant Sadurnì per l’ultima tappa, una cronometro a squadre, le strade erano completamente allagate. Questo il...

Continua a leggere

Tour 2019: qualche cifra e considerazione

Un Tour un po’ pazzo, molto aperto e divertente sino all’ultimo quello del 2019. Con un percorso improntato a seguire le orme di Giro e Vuelta, con pochissimi chilometri a cronometro e tonnellate di dislivello, alla fine si è visto accorciare per via del maltempo proprio sulle tappe alpine. Gli exploit dei beniamini di casa lo hanno resto molto divertente, con anche il pathos del sogno casalingo del ri-vedere un transalpino vincitore a Parigi. Non è andata bene per i cugini d’oltralpe, ma quanto fatto vedere da Pinot e soprattutto Alaphilippe li può confortare. “Loulou” è meritatamente il n°1...

Continua a leggere

TdF 2019: ultima tappa a Ewan. Egan Bernal primo colombiano a vincere il Tour

Caleb Ewan (Lotto-Soudal) ha vinto l’ultima tappa del Tour, la tradizionale passerella sugli Champs-Elysées parigini. Ha battuto in volata Dylan Groenewegen (Jumbo-Visma) e l’italiano Niccolò Bonifazio (Total Direct Energie). Egan Bernal (Ineos) è il primo colombiano a vincere il Tour de France. Finalmente il gradino del podio più alto della corsa più prestigiosa per un paese che ha dato tanto al ciclismo, inn particolare negli ultimi anni. È anche doppietta Ineos, con il 2° posto del campione uscente Geraint Thomas. Terzo l’olandese Steven Kruijswijk...

Continua a leggere

L’acciaio torna al Tour

[Comunicato stampa] Che cosa hanno in comune Eddy Merckx e Oliver Naesen?  Entrambi avranno completato la ventunesima tappa del Tour de France in sella a una Eddy Merckx in acciaio. No, non è uno scherzo. Proprio come Eddy Merckx, anche Naesen prenderà parte alla gara con una Eddy Merckx in acciaio.  Oliver correrà quindi con una classica bici in acciaio? No, niente affatto. L’acciaio di alta qualità ha fatto enormi progressi, e il materiale utilizzato da Naesen in questa tappa non ha quasi nulla a che fare con l’acciaio degli anni ’90.   La tappa coinciderà con il lancio ufficiale...

Continua a leggere

TdF 2019: Nibali campione fino alla fine

Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida), costretto a fare classifica senza poterlo realmente fare, e pertanto scivolato via via sempre più indietro in classifica generale, ha dato dimostrazione di orgoglio da campione nell’ultima tappa accorciata di Val Thorens, imponendosi al termine della sorta di cronoscalata. Grande prova di orgoglio anche per Julian Alaphilippe (Deceuninck) che alla fine si è piegato, ma dando tutto il possibile e rimanendo comunque cosi nei primi 5 in generale. Egan Bernal (Ineos) ha controllato senza problemi, arrivano 4° a 17″ da Nibali, accompagnato da Thomas. Bernal e Thomas dovrebbero regalare la doppietta 1°-2° alla Ineos. Terzo un...

Continua a leggere

Bernal nel giorno decisivo

Dopo un tappa pazza, in cui è successo di tutto, Egan Bernal (Ineos) si giocherà la possibilità di arrivare a Parigi in giallo. La tappa odierna però, in ragione delle frane avvenute dopo le violente piogge di ieri, è stata accorciata da 130 a 56km. Per gli amanti del passato si ricorda che sino al 1991 erano in uso le semi-tappe, ovvero si correva mezza tappa in linea la mattina e una cronometro il pomeriggio, ovviamente a chilometraggio dimezzato. Dopo il 1991 si sono corse solo tre tappe più corte di 100km (cronometro a parte): l’ultima del Tour 2011...

Continua a leggere

TdF 2019: 19^ tappa fermata dopo l’Iseran. Bernal nuova maglia gialla

La grandine ha costretto gli organizzatori a fermare anzitempo la 19^ tappa, a 22km dall’arrivo, congelando la classifica al passaggio sul col de l’Iseran. Non verrà assegnato il premio di vincitore di tappa. An idea of the conditions out there today. The riders will be going straight to the hotels with Bernal the stage winner and new race leader. #TDF2019 pic.twitter.com/qCa8iHHEye — CCC Team (@CCCProTeam) July 26, 2019 Questa tappa segna anche l’inizio di uno psicodramma francese, visto che dal sognare di interrompere il digiuno di 34 anni dall’ultima vittoria al Tour con Julian Alaphilippe, in evidente crisi, il...

Continua a leggere

TdF2019: Quintana vince nella tappa delle strategie bizzarre

Nairo Quintana (Movistar) si è imposto nella prima tappa alpina del Tour, con arrivo a La Valloire. Secondo Romain Bardet (AG2R) che ha conquistato la maglia a pois a detrimento di Tim Wellens (Lotto-Soudal). Terzo Alexey Lutsenko (Astana). L’attacco decisivo di Quintana è stato portato ai -7,4km. E da li si sono susseguiti gli assalti degli altri corridori. In particolare Egan Bernal (Ineos) partito ai -3km, il quale è uscito a recuperare 35″ sul compagno Geraint Thomas, sul quale hanno fatto la corsa Thibaut Pinot (Groupama) e Julian Alaphilippe (Deceuninck) che conserva la maglia gialla, ma con soli 1’30”...

Continua a leggere