Ciclomercato: Geoghegan-Hart e Milan alla Lidl-Trek. Nizzolo alla Q36.5

9

Si sapeva da tempo, ma adesso è ufficiale: Tao Geoghegan-Hart e Jonathan Milan dalla prossima stagione correranno nella Lidl-Trek.

Geoghegan-Hart, passato professionista nel 2017 dalla Axeon Hagens-Bermans alla Sky (ora Ineos), vincitore a sorpresa del Giro d’Italia 2020, vestirà i colori della Lidl-Trek sino al 2026.  Partito bene e con grandi ambizioni allo scorso Giro d’Italia è poi caduto alla 11^tappa fratturandosi un’anca. Dal centro di riabilitazione in cui si trova ad Amsterdam l’inglese ha dichiarato: “È una nuova sfida per me. La squadra ha grandi obiettivi e partner che sono disposti e in grado di sostenere le mie ambizioni. Credo di poter ancora progredire come atleta e ho dimostrato nel 2023, fino al mio infortunio, cosa posso fare come leader. Sono incredibilmente motivato a tornare al punto in cui ero e credo che la Lidl-Trek sarà un ottimo posto per farlo“.

Correrà almeno fino al 2026 per la Lidl-Trek anche Jonathan Milan, il 22enne di Tolmezzo si è rivelato al grande pubblico su strada quest’anno al Giro d’Italia, vincendo la 2^tappa ed arrivando poi altre quattro volte 2°, vincendo la maglia ciclamino.

Infine cambio di squadra anche per l’ex campione italiano ed europeo Giacomo Nizzolo, 34 anni, che militerà per i prossimi 2 anni nella formazione svizzera Q36.5 Pro Cycling Team. Il corridore milanese ha dichiarato:

Sono entusiasta di unirmi al Q36.5 Pro Cycling Team il prossimo anno. Conosco la maggior parte dello staff e sono davvero felice di unirmi nuovamente a loro dopo aver lavorato insieme per diversi anni in passato. Ho avuto un’ottima intesa con tutti in passato e sono sicuro che sarà così anche in futuro. Sono molto motivato e voglio dare il meglio di me“.

Commenti

  1. rebus:

    Penso si riferisse solo al periodo in Trek
    ah ok. No, perchè, ok che io ho bisogno di ferie, ma non mi sembrava scritta in modo molto chiara la cosa

    che poi, non è che in Trek non ha vinto perchè correvano male, semplicemente era in fase calante della carriera
Articolo precedente

Addio a Federico Bahamontes

Articolo successivo

Chloe Dygert campione del mondo a cronometro

Gli ultimi articoli in News