Shimano DI2 Data Fly

Shimano ha informalmente presentato un nuovo trasmettitore wireless da accoppiare ai gruppi elettronici DI2. Lo aveva già fatto in occasione di Interbike con un trasmettitore ANT + integrato in un comando, che si interfaccia col ciclopc SCIO della PRO (marchio di componentistica di Shimano).

29-659x440
foto: Velonews

Ora però il trasmettitore è esterno al comando e può essere collegato a qualunque componente del gruppo DI2, quindi sia presso i deragliatori che internamente vicino alla batteria, etc.

119-659x440
foto: Velonews

 

Al momento non è dato sapere se il protocollo sia l’ANT+ “aperto” o una versione specifica. Nel primo caso si potrebbe interfacciare con qualunque strumento ANT+ e non solo col SCIO.

Da vedere quindi le implementazioni future di questo apparato, che al momento serve solo a far vedere il rapporto inserito ed il livello della batteria sul SCIO, ma evidentemente apre moltissime possibilità di controllo sui gruppi elettronici, come la scelta della funzione dei pulsanti dei comandi o la velocità di cambiata.

Ed ovviamente apre la possibilità di interfacciarsi con nuovi strumenti futuri, come ad esempio un misuratore di potenza. E ricordiamo che Shimano ha depositato nel 2013 un brevetto per una guarnitura munita di misuratore di potenza integrato nelle pedivelle, con i sensori alloggiati all’interno di cavità nelle stesse, sullo stile di Stages, ma con un sensore per ogni pedivella. Un misuratore di potenza Shimano/Pro integrato con i loro gruppi potrebbe essere il nuovo standard del settore.

Schermata 2014-01-16 alle 09.39.20

Articolo precedente

GPS Art. Dillo con Strava

Articolo successivo

Nuovi Ritchey WCS Neoclassic e Streem

Gli ultimi articoli in News

Attenzione ai siti fake

Nelle ultime settimane sono apparsi online dei falsi siti web creati da truffatori desiderosi di fare…