5^ tappa: Degenkolb in volata

5^ tappa: Degenkolb in volata

08/05/2013
Whatsapp
08/05/2013

Matera, 8 maggio 2013 – Sul traguardo in leggera salita di Matera è il talento tedesco John Degenkolb (Team Argos Shimano) a vincere a braccia alzate. Alle sue spalle sono giunti lo spagnolo Angel Vicioso (Katusha) e l’altro tedesco Paul Martens (Blanco Pro cycling Team). Luca Paolini (Team Katusha) ha conservato la Maglia Rosa.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=63980&s=576&uid=1850[/img]

John Degenkolb (Team Argos Shimano) – Vincitore di tappa.

La volata.

“Ero subito dietro ai corridori che poi sono rimsati coinvolti nella caduta. Era abbastanza scivoloso. 

Il corridore della Bradiani è entrato in curva per primo e ha gudagnato qualche metro. È stata dura rimontare anche perchè la strada era in leggera salita. Poi sono riuscito a superarlo ma l’acido lattico nelle mie gambe era al massimo livello. Ho fatto una grandissima fatica.

Il ciclismo in Germania.

“Credo sia molto importante per il movimento tedesco che ci siano giovani corridori in grado di vincere: io, Tony Martin, Marcel Kittel… Noi vogliamo essere veri idoli e esempi da seguire per le generazioni a seguire e non fare come la generazione che ci ha preceduto. È molto molto importante, abbiamo una grande responsabilità verso i ragazzini che si avvicinano ora al mondo della bicicletta.”

 

Luca Paolini – Maglia Rosa

La volata.

“Ero messo bene, avevo il mio compagno Vicioso che voleva fare lo sprint, ho visto bene la caduta e credo fosse abbastanza inevitabile perchè sul bagnato nel finale, con una curva così con le striscie pedonali è veramente molto facile cadere. Ma credo sia anche normale che qualcuno scelga di prendere dei rischi, ci si gioca una vittoria di tappa al Giro, è davvero molto importante…”

La Maglia Rosa.

“Sto assaporando tutte le cose migiori della Maglia Rosa: essere riconosciuto per strada, il rispetto del gruppo, tutti che ti fermano per stringerti la mano e salutarti. Certo ho un po’ di rimpianti di non aver partecipato prima ma va bene lo stesso, sono contento così.”

 

1.    John Degenkolb (Team Argos Shimano) in 4h37’48” media 43,844  km/h

2.    Angel Vicioso (Katusha) s.t.

3.    Paul Martens (Blanco Pro cycling Team) s.t.

 

Classifica generale (Maglia Rosa)

1.    Luca Paolini (Katusha)

2.    Rigoberto Uran Uran (Sky ProCycling) a 17”

3.    Benat Intxausti (Team Movistar) a 26”

 

Maglia Rossa (Punti): Luca Paolini (Katusha)

Maglia Azzurra (Montagna): Giovanni Visconti (Team Movistar)

Maglia Bianca (Giovani): Fabio Aru (Astana Pro Team)

 

Video highlights: