Bobby Lea ricorrerà al TAS

Bobby Lea ricorrerà al TAS

18/12/2015
Whatsapp
18/12/2015

Bobby Lea, 32enne pistard statunitense, è stato trovato positivo ad un oppioide, un metabolita dell’ossicodone, durante gli scorsi campionati nazionali su pista. Lea era la grande speranza di medaglia su pista degli USA, disattesa dalla sospensione confermata di 16 mesi. Lea ha dichiarato che farà ricorso al TAS di Losanna per “terminare la mia carriera su pista e non circondato da avvocati”.

fe51a

Secondo Lea la sostanza dopante sarebbe stata contenuta in un sonnifero che avrebbe assunto la notte prima della gara per addormentarsi. Ha ammesso in ogni caso l’errore.