Ciclomercato: Rohan Dennis alla Ineos

Ciclomercato: Rohan Dennis alla Ineos

09/12/2019
Whatsapp
09/12/2019

L’Adelaide Advertiser lo da per certo (ma i vari like sui social a Pinarello da parte sa non erano sfuggiti ai più attenti): Rohan Dennis ha firmato un contratto biennale col Team Ineos.

L’ingresso dell’australiano, campione del mondo a cronometro, rafforza, se mai ce ne fosse stato bisogno, la squadra britannica ancora di più sia nel supporto ai capitani, dato che Dennis vanta anche un 16° posto al Giro d’Italia, ma soprattutto nelle cronometro e nelle corte gare a tappe. Anche se ovviamente per la prossima stagione gli obiettivi principali di Dennis sono i mondiali e le olimpiadi di Tokyo.

Per lui l’inizio della stagione è alle porte con il tentativo a gennaio di confermarsi campione nazionale a cronometro per la 4^ volta consecutiva.

Commenti

  1. Ser pecora:

    Tipo quando Wiggins disse che la migliore bici che ha mai avuto è stata la Colnago C40 e che la prima Dogma era troppo pesante? :mrgreen:
    Il commento fu subito rimosso e lui dovette rettificare..
    Immagino che dalle parti di viale Repubblica non abbiano apprezzato lo stesso...:==

    Andato in pensione il Penellone Inglese sembra abbia confermato i suoi gusti in fatto di bici Italiane...:mrgreen:
  2. bianco222:

    Ineos avrà ingaggiato il miglior avvocato del Regno Unito per fare un contratto con 234 clausule anti-Dennis.
    1. Se te ne vai a metà gara devi pagare 6 anni di stipendio di multa.
    2. Se parli male della bici vai a fare l'operaio alla Pinarello per 34 anni senza stipendio.
    3. Se non fai il gregario come noi ti ordiniamo finisci a pulire il bus ogni sera.

    E via dicendo... :==
    Crocefisso in sala mensa no???
  3. jan80:

    sono d'accordo che un mondiale a crono non vale un mondiale in linea,ma non vale neanche un Fiandre per capirci secondo me
    Certo che no. Gare di un giorno ci sono: Fiandre, Sanremo, Roubaix, Mondiale in linea, Liegi. Tutte le altre, via via 1, 2, 3, 4 gradini sotto. Per me.