Criterium du Dauphiné 2013

Criterium du Dauphiné 2013

31/05/2013
Whatsapp
31/05/2013

Nelle prossime settimane si correranno due prove che classicamente servono da rifinitura per i Big in vista del Tour de France, e che danno quindi buone indicazioni sullo stato di forma degli stessi.

Al Dauphiné i favoriti più probabili saranno Alberto Contador, Chris Froome e Joaquim Rodriguez.

Contador, che si sta allenando da settimane in montagna nonostante il clima, potrà contare come gregario di lusso su Michael Rogers, già 2° l’anno scorso dietro Wiggins, e 2° quest anno al Tour di California. Mentre i suoi altri due luogotenenti, Kreuziger e Roche, saranno al Tour de Suisse.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=71435&s=576&uid=1850[/img]

La Sky non ha annunciato ancora in via ufficiale la propria formazione, e così la Katusha. La BMC invece punta dritta al Tour de Suisse, dove l’altro grande contendente al Tour, Tejay Van Garderen, cercherà di bissare il recente successo in California, supportato da Gilbert, Schar, Van Avermaet e Burghardt. Per quanto riguarda il Dauphiné quindi, il team Svizzero tenterà solo vittorie di tappa con Hushovd probabilmente, visto che Cadel Evans non correrà più in gara prima del Tour.

Prima partecipazione al Dauphiné anche per Damiano Cunego, leader della Lampre al Tour che per la prima volta in carriera sceglie la corsa francese per rifinire la preparazione invece della Svizzera.

Combattive anche le dichiarazioni di Samuel Sanchez, che per la prima volta in carriera non è arrivato nei 10 in una grande corsa a tappe, quest anno al Giro (12°).

Per rimanere in Spagna, la Movistar porterà Valverde al Dauphiné, lasciando Visconti a caccia di tappe (o anche di più) al Tour de Suisse. Mentre, cosa strana, Nairo Quintana, vincitore del Giro dei Paesi Baschi, non parteciperà a nessuna delle due corse, avendo quindi come ultima gara alle spalle la Liegi del 21 Aprile. La sua preparazione al Tour la sta facendo da mesi in Colombia in altura.

Isola di Maiorca invece per la preparazione di Hesjedal, che dopo l’infezione che lo ha fatto ritirare al Giro punta ora al Tour, anche se dovranno essere definite le gerarchie in casa Garmin tra lui e Andrew Talansky. E’ probabile, ma non confermata, la sua presenza al Tour de Suisse.

Tra i cacciatori di tappe da tenere d’occhio anche Thomas Voeckler della Europcar (sponsor che lascerà il ciclismo a fine stagione) che come sempre tenterà di fare bene in casa, aiutato dal talento Eritreo Natnael Berhane, 2° al Giro di Turchia.

Lista squadre per il Delfinato, non ancora definitiva:

Argos : Nikias Arndt (ALL), Warren Barguil (FRA), William Clarke (AUS), Yann Huguet (FRA), Thierry Hupond (FRA), Reinardt Janse Van Rensburg (AFS), Francois Parisien (CAN), Thomas Damuseau (FRA)

Astana :  Assan Bazayev (KAZ), Jakob Fuglsang (DAN), Francesco Gavazzi (ITA), Andriy Grivko (UKR), Alexey Lutsenko (KAZ), Dmitriy Muravyev (KAZ), Kevin Seeldraeyers (BEL), Egor Silin (SLO)

Blanco : Laurens Ten Dam (HOL), Tom-Jelte Slagter (HOL), Bram Tankink (HOL), Marc Goos (HOL), Stef Clement (HOL), Juan Manuel Garate (ESP), Robert Wagner (ALL), David Tanner (AUS)

BMC : Brent Bookwalter (USA), Yannick Eijssen (BEL), Thor Hushovd (NOR), Martin Kohler (SUI), Dominik Nerz (ALL), Manuel Quinziato (ITA), Ivan Santaromita (ITA), Larry Warbasse (USA)

Bretagne-Séché : Jean-Marc Bideau (FRA), Sébastien Duret (FRA), Armindo Fonseca (FRA), Arnaud Gérard (FRA), Florian Guillou (FRA), Eduardo Sepulveda (ARG), Vegard Stake Laengen (NOR), Florian Vachon (FRA)

Cannondale : Maciej Bodnar (POL), Federico Canuti (ITA), Damiano Caruso (ITA), Alessandro De Marchi (ITA), Kristjan Koren (SLO), Maciej Paterski (POL), Jose Sarmiento (COL), Brian Vandborg (DAN)

Cofidis :  Yoann Bagot (FRA), Jérôme Coppel (FRA), Christophe Le Mével (FRA), Luis Angel Mate (ESP), Rudy Molard (FRA), Daniel Navarro (ESP), Rein Taaramäe (EST), Tristan Valentin (FRA)

Europcar : Natnaël Berhane (ERY), Anthony Charteau (FRA), Cyril Gautier (FRA), Davide Malacarne (ITA), Kévin Reza (FRA), Pierre Rolland (FRA), David Veilleux (CAN), Thomas Voeckler (FRA)

Euskaltel : Mikel Astarloza (ESP), Pello Bilbao (ESP), Ricardo García (ESP), Gorka Izagirre (ESP), Egoi Martínez (ESP), Mikel Nieve (ESP), Samuel Sanchez (ESP), Romain Sicard (FRA)

FDJ : Nacer Bouhanni (FRA), Kenny Elissonde (FRA), Pierrick Fédrigo (FRA), Alexandre Geniez (FRA), Anthony Geslin (FRA), Mathieu Ladagnous (FRA), Geoffrey Soupe (FRA), Arthur Vichot (FRA)

Lampre-Merida : Matteo Bono (ITA), Damiano Cunego (ITA), Kristijan Durasek (CRO), Elia Favilli (ITA), Massimo Graziato (ITA), Andrea Palini (ITA), Maximiliano Richeze (ARG), Jose Serpa Perez (COL)

Lotto-Belisol : Gaetan Bille (BEL), Sander Cordeel (BEL), Bart De Clercq (BEL), Jurgen Van den Broeck (BEL), Jurgen Vandewalle (BEL), Dennis Vanendert (BEL), Jelle Vanendert (BEL), Tim Wellens (BEL)

Movistar : Eros Capecchi (ITA), Jonathan Castroviejo (ESP), Imanol Erviti (ESP), José Herrada  (ESP), Ángel Madrazo  (ESP), Sylwester Szmyd (POL), Eloy Teruel (ESP), Alejandro Valverde (ESP)

Orica-GreenEDGE : Fumiyuki Beppu (JAP), Simon Clarke (AUS), Mitchell Docker (AUS), Simon Gerrans (AUS), Michael Matthews (AUS), Travis Meyer (AUS), Wesley Sulzberger (AUS), Daniel Teklehaimanot (ERY)

Saxo-Tinkoff : Alberto Contador (ESP), Timmy Duggan (USA), Jesus Hernandez Blazquez (ESP), Benjamin Noval (ESP), Sergio Paulinho (POR), Michael Rogers  (AUS), Nicki Sörensen (DAN),  Chris Anker Sörensen (DAN)

Vacansoleil : Kris Boeckmans (BEL), Thomas De Gendt (BEL), Juan Antonio Flecha (ESP), Johnny Hoogerland (HOL), Sergey Lagutin (OUZ), Wout Poels (HOL), Rafael Valls (ESP), Lieuwe Westra (HOL)

 

POTRESTI ESSERTI PERSO