Demi Vollering e Tadej Pogačar si impongono anche a Huy

89

Ennesima vittoria stagionale oggi, alla freccia vallone, per due campioni che stanno facendo razzia in questa stagione, entrambi realizzando la doppietta Freccia-Amstel: Demi Vollering (SD Worx) in campo femminile ha vinto la 26ª edizione della Flèche Wallonne femminile in cima al Mur de Huy. Impressionante sui pendii più ripidi dell’ultima salita la ciclista olandese ha preceduto Liane Lippert (Movistar) e l’italiana Gaia Realini (Trek-Segafredo).

Demi Vollering ha accelerato sull’ultima salita della Côte de Cherave, prima di fare un’azione decisa ai piedi del Mur de Huy. Solo Liane Lippert è stata in grado di seguirla, ma si è staccata negli ultimi metri e ha lasciato a Vollering la vittoria. L’atleta olandese nelle 7 gare stagionali fin qui corse ha ottenuto 4 primi posti, due secondi posti ed un 17° come peggiore. Silvia Persico ha terminato 8^.

Dominio anche in campo maschile, con la 12^vittoria stagionale in 18 giorni di corse per Tadej Pogačar (UAE-Emirates): perfettamente guidato dalla sua squadra, in testa al gruppo per tutta la gara, il corridore sloveno ha mostrato tutta la sua potenza e facilità nel dominare il muro di Huy. Ha preceduto Mattias Skjelmose (Trek-Segafredo) e Mikel Landa (Bahrain-Victorious).

Ora non resta che la Liegi per completare il trittico delle Ardenne per Pogačar, ma prima deve vincere il primo scontro stagionale con l’altro fenomeno Evenepoel.

 

Commenti

  1. ildoppingnonvincemai:

    Una superiorità così netta mi ricorda il re Filippo del lontano '10 se non sbaglio ... dopo il mondiale di Svizzera che steccò clamorosamente mise in fila una serie di classiche da far paura tra le quali la tripletta della settimana santa.
    Gilbert e Rebellin, gli unici a fare il trittico delle Ardenne in tutta la storia. Mentre Fiandre e due Ardenne mi sa che non era mai stato fatto.
  2. Kéo:

    Io non avanzo dubbi.. dico solo che il ciclismo è uno sport di fatica e vedere il vincitore che all’arrivo è bello fresco non sembra ciclismo..
    Hai un misuratore di "freschezza percepita"?
    Wireless tra l'altro!
    Si scherza...
Articolo precedente

[Test] Scarpe Fizik Vento Powerstrap R2 Aerowave

Articolo successivo

Nasce la Lunigiana Gravel, una traccia permanente di 210 km

Gli ultimi articoli in News