Granfondo Damiano Cunego, il 2 giugno. Percorsi confermati.

Granfondo Damiano Cunego, il 2 giugno. Percorsi confermati.

06/11/2012
Whatsapp
06/11/2012


[COMUNICATO STAMPA]
Questi, per i granfondisti, sono soprattutto momenti di bilanci della stagione appena conclusa e di progetti per quella che tra qualche mese si prospetterà con tante proposte.

È anche il periodo dei regali, e gli organizzatori della Gran Fondo Damiano Cunego 2013 scendono in campo con una proposta in linea con i tempi “difficili” dell’economia.

Fino al 31 dicembre sarà possibile fare o farsi un bel regalo, un’iscrizione all’ottava edizione della Gran Fondo Damiano Cunego al prezzo agevolato di 30 Euro per i maschi e di 25 Euro per le donne, con la possibilità di partecipare all’estrazione di un telaio in carbonio Cinelli, due manubri Cinelli e due reggisella in carbonio.

La gara dedicata al “Piccolo Principe” dopo il bel successo dell’edizione 2012 si presenta in una perfetta fotocopia anche per l’anno prossimo. La data sarà il 2 giugno, i due tracciati, Gran Fondo di km 145 (disl. 3.300 m.) e Medio Fondo di km 85 (disl. 1.400 m.) rimarranno invariati, con facoltà di scegliere in corsa, al bivio San Vitale di Roverè Veronese (al km 62) se proseguire per quello più impegnativo o piegare in direzione Verona. Dalle ore 12.45 tutti i concorrenti in transito a Roverè Veronese verranno obbligatoriamente deviati sul percorso Medio Fondo.
L’area di partenza e arrivo sarà a Verona, in Via Guido D’Arezzo proprio come lo scorso giugno. Ampi spazi, servizi eccellenti, villaggio expo, riso party caldo anche per l’ultimo classificato, servizi e segreteria, ma soprattutto parcheggi in un raggio limitato.

La gara scatterà alle 9.00 con l’entrata immediata in tangenziale, entrambi i percorsi punteranno poi verso la Valpantena, arrampicandosi alla volta di Erbezzo con l’ormai classica Cronoscalata Trofeo Berner di 9 km, da località Bellori a Passo Provalo. Successivamente i granfondisti affronteranno a colpi di pedali i Monti Lessini, procedendo alla volta di Valdiporro e quindi di San Francesco, dove la gara ripropone il passaggio di Roverè Veronese.

A quel punto, al km 62, i due percorsi si dividono, chi sceglie la Medio Fondo avrà pressoché ultimato la propria giornata di fatica e si involerà verso il traguardo di Via D’Arezzo, chi invece opterà per la Gran Fondo avrà ancora da superare qualche bella prova di forza, tra cui una delle salite più affascinanti e più dure della gara, quella di Campofontana.

Per informazioni si può fare riferimento al sito ufficiale granfondodamianocunego.it o contattare l’organizzazione telefonando al numero 333.8655979 o per e-mail a: [email protected]

 

POTRESTI ESSERTI PERSO