Granfondo Giro d’Italia Gerusalemme. Gino Bartali “giusto tra le nazioni”

Granfondo Giro d’Italia Gerusalemme. Gino Bartali “giusto tra le nazioni”

11/10/2013
Whatsapp
11/10/2013

[Comunicato stampa]

Gerusalemme, 10 ottobre 2013 – Questa mattina, presso il Mausoleo della Memoria Yad Vashem a Gerusalemme, il nome di Gino Bartali è stato impresso sul Muro d’Onore nel Giardino dei Giusti.

Andrea_Bartali

foto: Yad Vashem

Il figlio Andrea, ospite della Gran Fondo Giro d’Italia Gerusalemme assieme al Presidente del CPA, Gianni Bugno, ha svelato la targa commemorativa riportante in nome del grande Gino, e si è detto molto commosso per il grande onore.

“Sono orgoglioso di essere qui oggi: mio padre ha sempre pensato che il ciclismo fosse una scuola di vita e questa è la dimostrazione che ci vedeva giusto. Credo inoltre che la Gran Fondo Giro d’Italia Gerusalemme rappresenti in maniera perfetta mio padre che fu campione al Giro d’Italia (vinse 3 edizioni) e nella vita, motivo per cui è stato scritto oggi il suo nome sul Muro d’onore” ha commentato Andrea Bartali.

Presente alla cerimonia anche l’Ambasciatore italiano in Israele, Francesco Maria Talò, che ha dichiarato: “Credo sia giusto e doveroso celebrare Gino Bartali perchè ha dimostrato che si può essere campioni nello sport ma anche nella vita. In questa ‘missione’ la bicicletta è lo strumento perfetto perchè ci insegna che bisogna sempre guardare avanti senza mai smettere di pedalare per poter mantenere l’equilibrio. Gino Bartali lo ha fatto.”

Oltre a Bartali, Bugno e l’Ambasciatore Talò, erano presenti: il direttore generale dello Yad Vashem, Dorit Novak, Giulia Donati Baquis e Giorgio Goldenberg, sopravvissuti all’Olocausto grazie ai falsi documenti forniti da Gino Bartali, e Renzo Ventura, in rappresentanza dei familiari, anche loro sopravvissuti grazie a Gino.

Dopo l’importante riconoscimento ricevuto oggi dal padre Gino, Andrea sarà domani starter d’eccezione della prima edizione della Gran Fondo Giro d’Italia Gerusalemme.

La manifestazione ciclistica amatoriale, che vedrà al via centinaia di appassionati del pedale lungo le strade che profumano di storia di Gerusalemme, fa parte delle Gran Fondo Giro d’Italia che stanno diffondendo nel mondo il nome e il fascino della Corsa Rosa (Già disputate nel 2013: Sea Otter Classic, Five Boro – New York, Los Angelese – Pasadena; da disputare: Beverly Hills 3 novembre, Miami Coral Gables 10 novembre)

 

POTRESTI ESSERTI PERSO