Granfondo Prologo – La cura dei dettagli

Granfondo Prologo – La cura dei dettagli

31/03/2011
Whatsapp
31/03/2011

Un vero e proprio salto di qualità per la granfondo vogherese che inserisce nel suo programma tante novità per diventare un evento cardine del granfondismo nazionale. Cambio di location, variazione sui percorsi, cronoscalata e tanto ancora.

[Comunicato Stampa]

Voghera (PV), 25 marzo 2011 – Un vero salto evolutivo quello che ha subìto la granfondo Ultrapadum, d’ora in poi Gran Fondo Prologo “Giovanni Lombardi”, che, proprio in virtù del nuovo sponsor che ha portato linfa vitale nelle casse degli organizzatori, Giovanni Lombardi e tutto lo staff del DLF Voghera, riusciranno, dopo 18 anni a fornire quei servizi che non sono mai riusciti a dare prima.

Innanzi tutto un nuovo percorso, modificato, alleggerendolo, rispetto al passato, per allinearlo ai circuiti dei quali la granfondo fa parte, ma che rimarrà affascinante come sempre.

I percorsi 2011 si svilupperanno nella parte collinare e montana delle provincie di Pavia e di Alessandria – motivo per cui è stata scelta come prova della Coppa Piemonte – e vedranno la granfondo misurare 160.5 km per un dislivello di 2.540 m e la mediofondo 105.4 km per un dislivello di 1.500 m. Non sarà comunque una passeggiata.
Una precisa descrizione dei percorsi che attraverseranno la valle Staffora, su fino al Monte Penice, per ridiscendere in Val Curone, in Piemonte, quindi la Val Grue, fino a lambire Tortona, ritornando a Voghera, la si trova sul sito Internet, nella pagina Percorsi.

Anche la Gran Fondo Prologo Giovanni Lombardi si fa promotore, insieme alle altre prove della Coppa Piemonte, del rispetto dell’ambiente. Non verranno quindi fornite ai ristori le bottigliette, ma le bevande saranno disposte in bicchieri di carta oppure, a volontà, fermandosi e riempiendo le proprie borracce.
Un piccolo sacrificio per continuare a godersi in futuro questi splendidi territori.

[IMG]http://www.playfull.it/pub/press/gfprologo-2011/20110331/palaoltrepo_t.jpg[/IMG]

Tutta nuova la zona logistica, che sarà posta nell’ampio e comodo PalaOltrePò, mentre, al fine di evitare gli spiacevoli inconvenienti degli anni passati con i furti nelle auto, saranno predisposti ben due parcheggi CUSTODITI per circa 600 auto, riservati solo ai partecipanti alla granfondo dove l’ingresso sarà possibile presentando l’apposito pass inserito dentro alla busta con i numeri di gara.

I grandi scalatori apprezzeranno sicuramente la Cronoscalata del Giarolo da Montacuto, una salita di 6km con una pendenza media superiore all’8%, che verrà affrontata sia da i granfondisti che da i mediofondisti.

Non si annoieranno gli accompagnatori che, tra la partenza e l’arrivo dei primi della mediofondo, potranno assistere alla gara dei Giovanissimi, che sapranno sicuramente creare uno splendido spettacolo.

Anche il pacco gara non deluderà. Conterrà prodotti locali, vino, riso, biscotti, barrette energetiche e, ovviamente, un gadget Prologo.

Chi volesse farsi un’idea della manifestazione, può dare un’occhiata ai filmati realizzati da BikeShow e da Sky Sport.

Bike Show – Presenta Danilo Gioia

Qui le interviste ai corridori del Team Sky per la Milano-Sanremo. Le immagini sulle interviste sono state girate sul percorso della Gran Fondo Prologo Giovanni Lombardi.

Il filmato girato da Prologo

Info: www.gfprologo-giovannilombardi.it – [email protected]