Bianchi presenta la nuova Infinito XE

Bianchi presenta la nuova Infinito XE

04/07/2019
Whatsapp
04/07/2019

[Comunicato stampa]

BIANCHI PRESENTA LA NUOVA INFINITO XE

Bianchi estende la disponibilità della famiglia Infinito con l’inserimento di un modello perfetto per le granfondo

C’è una novità nella famiglia Infinito. Bianchi lancia Infinito XE, una bici pensata per gli appassionati delle Granfondo esigenti sia in termini di prestazione, sia di estetica.

La geometria della Infinito, il modello endurance per eccellenza che ha il suo top di gamma nella Infinito CV, è stata messa a punto nelle classiche di un giorno del World Tour, garantendo la miglior performance con il minimo stress sulle lunghe distanze. E’ questo che rende Infinito la bicicletta ideale per le Granfondo.

Per lunghe giornate in sella, Infinito XE è piacevole da pedalare e da vedere, grazie al telaio e alla forcella full carbon. Disponibile nelle taglie 47, 50, 53, 55, 57, 59 e 61cm, e con un peso di soli 1.100 grammi per il telaio e 420 per la forcella, Infinito XE è puro piacere da assaporare ad ogni colpo di pedale.

 

 

POTENZA DEI DISCHI
La Infinito XE è prodotta esclusivamente con freni a disco, con attacco flat mount per le pinze. I perni passanti da 12x100mm all’anteriore e da 12x142mm al posteriore riducono lo stress generato al telaio in frenata, e grazie alla compatibilità con pneumatici fino a 32 mm Infinito XE è pronta a coprire distanze sempre maggiori.

 

 

LOOK INTEGRATO
La pulizia delle linee è esaltata dal passaggio interno dei cavi idraulici, mentre il reggisella custom in lega è stato sviluppato proprio per regalare ad Infinito XE un look integrato e filante. L’attacco in lega ed i distanziali sono stati creati da Bianchi per assicurare una migliore integrazione con il tubo sterzo conico (1 1/8”-1.5”), che migliora la stabilità alle alte velocità e durante l’azione frenante.

Le caratteristiche di Infinito XE si conservano intatte nelle varie taglie: la diversa lunghezza dei foderi bassi garantisce infatti lo stesso comportamento a prescindere dalla dimensione scelta del telaio.

 

41
Rispondi

Devi fare il Login per commentare
39 Comment threads
2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
25 Comment authors
UFdanieletesta79pancia di ghisasamuelgol Recent comment authors

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
join.84
Member

Solo 1100gr il telaio??? Non sarà poco.. Ahahaahaah

M
Member
miky78

Non capisco il perché di questa bici visto che già c’è l’infinito cv…

Sampoo87
Member
miky78

Non capisco il perché di questa bici visto che già c'è l'infinito cv…

Perché è senza cv, costerà decisamente meno.

robeambro
Member
miky78

Non capisco il perché di questa bici visto che già c'è l'infinito cv…

Perche' a Bianchi piace lanciare trentasette modelli di bici diversi per confondere il consumatore. Una casa normale, per segmento Endurance e segmento Racing di solito ha due bici, e magari due diversi tipi di carbonio. Bianchi no, meglio avere 11 bici.. Specialissima, Sempre, Sprint, Aria, XR3, XR4, Infinito CV, Infinito XE, Intenso, Impulso, Via Nirone,

fenomeno68
Member
fenomeno68

La Infinito XE sostituisce la Intenso che esce di produzione.

R
Member

La pulizia delle linee è esaltata dal passaggio interno dei cavi idraulici

mah, dalla foto il tubo del freno davanti tutto mi pare men che interno, di interno farà 20cm dentro la forcella, per il resto è tutto a zonzo.

mauretto
Member
Sampoo87

Perché è senza cv, costerà decisamente meno.

D'altronde è universalmente riconosciuto che con un buon CV si possono avanzare pretese economiche più elevate :mrgreen:

Maldito
Member
Maldito

In foto mi pare orrenda. La parte anteriore sembra un telaio rotto e successivamente incollato alla buona. Non che l’Infinito CV standard sia un gran bel vedere…

abcar
Member
abcar

io questa non l’ho capita….

newbie
Member

L'infinito era con la nirone l'unica bianchi proposta in taglia 63, questa si ferma al 61.
Ok che non sono tutti 2 metri però …

Sent from my Redmi 5 Plus using BDC-Forum mobile app

K
Member
Kikko67

Bravo, io sono 2,02 ed ho bisogno della 63 e, se questa costa pure meno 😤😤😤

golance
Member

ma in bianchi non hanno qualche diseconomia di scala?

Sampoo87
Member
golance

ma in bianchi non hanno qualche diseconomia di scala?

Beh immagino toglieranno dai listino delle bici. Questa andrà al posto della Intenso e la Sprint della Sempre. Immagino eh, se no è veramente un macello

robeambro
Member

golance ma in bianchi non hanno qualche diseconomia di scala? Ah sicuramente. Sarebbe stato molto meno costoso avere per esempio un segmento racing con: – XR4 divisa in “hi-mod” e non (stesso stampo per il telaio) per coprire il segmento aero. – Specialissima per coprire il segmento “da salita”. (Possibilmente anche a disco). Anche qui, si può sempre fare una versione hi-mod e non, cosicché i montaggi di gamma medio bassa tipo Shimano 105 andrebbero sulla versione a carbonio più “plebeo”. Così come fanno praticamente tutti gli altri marchi. Una aero, una da salita. I montaggi più costosi sul telaio… Read more »

W
Member

A me piace.
Da possessore di Infinito CV, pur entusiasta della tecnologia CV, nutro dubbi sulla durevolezza in termini di resistenza nel tempo delle resine viscolastiche inserite nelle fibre di carbonio. A mio modesto parere il carbonio, per durare nel tempo senza deteriorarsi, deve esser puro. Quindi ben venga una Infinito così. Bravi quelli della Bianchi!

W
Member

Osservo in questi post solo critiche, essenzialmente perché la politica di Bianchi è quella di avere in listino 11 tipi di bici anziché i "classici" 3: aero, salita e endurance. Poi però in decine di altri post ci si lamenta che le case oramai si scopiazzano un po' tutte. Personalmente non vedo dove stia il problema in Bianchi, azienda più longeva e blasonata al mondo, nel differenziarsi rispetto agli altri a proporre modelli che incontrino i gusti più disparati. Non conosco il mercato bici strada a livello mondiale, non saprei dire se Bianchi venda più o meno biciclette di Merida… Read more »

robeambro
Member

walterde67 Osservo in questi post solo critiche, essenzialmente perché la politica di Bianchi è quella di avere in listino 11 tipi di bici anziché i "classici" 3: aero, salita e endurance. Poi però in decine di altri post ci si lamenta che le case oramai si scopiazzano un po' tutte. Personalmente non vedo dove stia il problema in Bianchi, azienda più longeva e blasonata al mondo, nel differenziarsi rispetto agli altri a proporre modelli che incontrino i gusti più disparati. Non conosco il mercato bici strada a livello mondiale, non saprei dire se Bianchi venda più o meno biciclette di… Read more »

W
Member

Come uomo legato a produzioni industriali invece posso pensare che un’azienda che ha solo progettazione o poco più si affidi al terzismo d’estremo oriente. Gli stampi dei vecchi modelli oramai son fatti e sono ammortizzati, coi nuovi (nuova infinito senza cv) si ravviva il mercato. Poi è solo una gestione di ordini, codici, magazzini e distribuzione, agli occhi di tanti complessa, ma semplice per gli esperti de settore. Tu invece vedo che sei esperto in economie di scala, fai tu.

robeambro
Member

Premesso che “ravvivare il mercato” non significa una fava, alla Bianchi conviene sviluppare il nuovo modello solo se porta vendite incrementali belle alte rispetto al non produrlo, cosa di cui non sarei sicuro. Detto ciò, lavoro anche io in finanza e controllo di gestione per una società multinazionale che opera con dinamiche simili, se proprio vuoi fare a gara, non sapevo fosse necessario esporre il curriculum per discutere. zero voglia di stare a discutere guarda, io ho discusso di Bianchi dal punto di vista dei costi e tu vieni a dire “eh, tutti a criticare, la scelta fa bene al… Read more »

W
Member

robeambro Premesso che “ravvivare il mercato” non significa una fava, alla Bianchi conviene sviluppare il nuovo modello solo se porta vendite incrementali belle alte rispetto al non produrlo, cosa di cui non sarei sicuro. Detto ciò, lavoro anche io in finanza e controllo di gestione per una società multinazionale che opera con dinamiche simili, se proprio vuoi fare a gara, non sapevo fosse necessario esporre il curriculum per discutere. zero voglia di stare a discutere guarda, io ho discusso di Bianchi dal punto di vista dei costi e tu vieni a dire “eh, tutti a criticare, la scelta fa bene… Read more »

golance
Member

walterde67 molto amabilmente continuo a sostenere che ci sono diversi modi (grazie a Dio) per fare profitto: coi numeri o con la diversificazione. Probabilmente (di questo ovviamente non ne sono sicuro) la politica commerciale della Bianchi è la seconda delle due. Saluti e baci e continuate a comprare Trek-Cannondale-Specy eccetera. si ok ma la diversificazione deve poi fare i conti comunque con i numeri, non ho idea di quali numeri facciano le ditte in questione ma permetti che la strategia commerciale di bianchi sembra alquanto confusionale, cioè non è che se produci 100 modelli vendi 10 volte rispetto a produrne… Read more »

andy_g
Member
andy_g

Non male. Vediamo montaggi e prezzi.

alespg
Member
fenomeno68

La Infinito XE sostituisce la Intenso che esce di produzione.

Così ha senso, dovrebbe posizionarsi dunque nella media gamma endurance in carbonio, aspettiamo i listini.
Ale

M
Member
Marco Roncola

L’ampiezza di offerta Bianchi non è altro che il tentativo di soddisfare le diverse esigenze dei consumatori.
Personalmente trovo la nuova Infinito un’ottima bici endurance senza arrivare al blasonato e forse modaiolo CV.
alla fine la bici è sinonimo di libertà,spensieratezza….gioia di vivere e star bene….lasciando da parte aspetti modaioli….(Garmin…CV..e..chi più ne ha…più ne metta…)
Senza dubbio ottimo il tutto sotto il punto di vista tecnico/teorico…teorico perchè…bisogna poi soggettivare il tutto…così … .credo che uno possa guardare con occhio più critico il mercato….e proprio la varietà di offerta ti aiuta sceglire…
Buone pedalate a tuttiiiiii….

poldocoop
Member

Marco Roncola L'ampiezza di offerta Bianchi non è altro che il tentativo di soddisfare le diverse esigenze dei consumatori. Personalmente trovo la nuova Infinito un'ottima bici endurance senza arrivare al blasonato e forse modaiolo CV. alla fine la bici è sinonimo di libertà,spensieratezza….gioia di vivere e star bene….lasciando da parte aspetti modaioli….(Garmin…CV..e..chi più ne ha…più ne metta…) Senza dubbio ottimo il tutto sotto il punto di vista tecnico/teorico…teorico perchè…bisogna poi soggettivare il tutto…così … .credo che uno possa guardare con occhio più critico il mercato….e proprio la varietà di offerta ti aiuta sceglire… Buone pedalate a tuttiiiiii…. Giuro che ho… Read more »

W
Member
poldocoop

Giuro che ho riletto un paio di volte il tuo post… ma non ho capito che cosa vuoi dire… a parte Garmin, Cv e modaiolo.

In ogni caso è un bel telaio, costerà poco (ho sbirciato il listino rivenditori) e chi l’ha Vista dal vivo giura che sia anche molto bella!

Peccato che non monterà Campagnolo ma solo SRAM e Shimano…

Proporrei una “class action “: o Campagnolo o non si compra!

T
Member
robeambro

Ah, e Bianchi vende una fava a confronto delle altre aziende menzionate, ma questo e' un altro discorso e non significa poi molto, bisognerebbe vedere se e quanto crescano i fatturati e profitti nel tempo.

Sul fatto che vende poco rispetto ad altre io un'idea del perchè me la sono fatta: se una persona vuole una bdc Bianchi c'è solo color azzurro-verde.
Forse se va bene si trova in variante nera (con grafiche azzurro-verde).

poldocoop
Member
walterde67

Proporrei una “class action “: o Campagnolo o non si compra!

Concordo!! :ola:

F
Member
Tall

Sul fatto che vende poco rispetto ad altre io un'idea del perchè me la sono fatta: se una persona vuole una bdc Bianchi c'è solo color azzurro-verde.
Forse se va bene si trova in variante nera (con grafiche azzurro-verde).

Sì chiama Celeste. Celeste Bianchi. Da sempre. Uno che scrive azzurro/verde non può nemmeno scrivere commenti sulla Bianchi [emoji6]
PS esistono anche altri colori, senza grafiche celesti per chi non le sopporta..e per i top di gamma c'è la tavolozza.

Sent from my Redmi 5 Plus using BDC-Forum mobile app

Andrea Sicilia
Editor
Ser pecora

Se uno vuole una Bianchi al 99% la vuole celeste Bianchi.
Se le fanno di quel colore (di varianti ce ne sono comunque) vuole dire che le vendono. Mica sono scemi.

E' come la Ferrari. La fanno di gialla, nera…..ma una Ferrari è rossa. E una Bianchi è celeste.

pancia di ghisa
Member
samuelgol

E' come la Ferrari. La fanno di gialla, nera…..ma una Ferrari è rossa. E una Bianchi è celeste.

E questa è celeste integrale, mi piace, e a catalogo per ogni modello dovrebbe essercene una così.
Spesso le fanno celeste/nero con le combinazioni più varie che spessissimo non mi piacciono

danieletesta79
Member

Marco Roncola L'ampiezza di offerta Bianchi non è altro che il tentativo di soddisfare le diverse esigenze dei consumatori. Personalmente trovo la nuova Infinito un'ottima bici endurance senza arrivare al blasonato e forse modaiolo CV. alla fine la bici è sinonimo di libertà,spensieratezza….gioia di vivere e star bene….lasciando da parte aspetti modaioli….(Garmin…CV..e..chi più ne ha…più ne metta…) Senza dubbio ottimo il tutto sotto il punto di vista tecnico/teorico…teorico perchè…bisogna poi soggettivare il tutto…così … .credo che uno possa guardare con occhio più critico il mercato….e proprio la varietà di offerta ti aiuta sceglire… Buone pedalate a tuttiiiiii…. Conosci il CV?… Read more »

danieletesta79
Member
samuelgol

E' come la Ferrari. La fanno di gialla, nera…..ma una Ferrari è rossa. E una Bianchi è celeste.

Permettimi di aggiungere che è anche come la Kawasaki, la fanno nera e arancione ma il colore è solo uno….

W
Member
Ser pecora

Se uno vuole una Bianchi al 99% la vuole celeste Bianchi.
Se le fanno di quel colore (di varianti ce ne sono comunque) vuole dire che le vendono. Mica sono scemi.

Domanda per il Diretur: si sa perché Campagnolo è proposto nei listini Infinito Cv disc In UK (Chorus) e non in Italia?

F
Member

Celeste Bianchi, bellissima!

Sampoo87
Member
walterde67

Domanda per il Diretur: si sa perché Campagnolo è proposto nei listini Infinito Cv disc In UK (Chorus) e non in Italia?

Se su un certo mercato un prodotto non si vende, o comunque non in quantità sufficienti, è inutile e dispendioso proporlo. In UK saranno molto più richieste le bianchi con Campy che non in Italia.
Mica sono scemi (cit.)

W
Member

Non vorrei fare l'esperto di marketing, ma do solo un parere da appassionato del marchio Bianchi. La mia idea personale è che Bianchi si abbini abbini a Campagnolo. Sono convinto ed ho numerosi riscontri che a pensarla come me siano tanti altri romantici/nostalgici e questi sono in Italia, non solo in UK. Questo vale anche per Wilier; se si vuole che una bici venga acquistata anche per questioni che vanno al di là della razionalità (e il più delle volte è cosi), bisogna lavorare sullo stimolo degli istinti. Cosa c'è di meglio di puntare sull'italianità completa di un mezzo a… Read more »

Sampoo87
Member

walterde67 Non vorrei fare l'esperto di marketing, ma do solo un parere da appassionato del marchio Bianchi. La mia idea personale è che Bianchi si abbini abbini a Campagnolo. Sono convinto ed ho numerosi riscontri che a pensarla come me siano tanti altri romantici/nostalgici e questi sono in Italia, non solo in UK. Questo vale anche per Wilier; se si vuole che una bici venga acquistata anche per questioni che vanno al di là della razionalità (e il più delle volte è cosi), bisogna lavorare sullo stimolo degli istinti. Cosa c'è di meglio di puntare sull'italianità completa di un mezzo… Read more »

U
Member
Ser pecora

Se uno vuole una Bianchi al 99% la vuole celeste Bianchi.
Se le fanno di quel colore (di varianti ce ne sono comunque) vuole dire che le vendono. Mica sono scemi.

Probabile che quel colore legato alla tradizione, attiri solo una tipologia/fascia di età non piu' giovanissima..
probabile anche che dei piu' giovani non gliene freghi nulla:== visto che non hanno soldi…