Il finto medico della Vacansoleil

Il finto medico della Vacansoleil

20/11/2013
Whatsapp
20/11/2013

Daniel De Martelaere è stato assunto dalla squadra olandese Vacansoleil all’inizio della stagione 2011. De Martelaere si qualificava come specialista nell’endurance con studi negli USA. A fine stagione il contratto non gli è stato rinnovato.

Vacansoleil-DCM Pro Cycling Team 2013

Ebbene il medico non era tale. Il porta parola della federazione belga ha riconosciuto, in un’intervista al quotidiano De Standaard, che “Abbiamo commesso un errore amministrativo, avremmo dovuto verificare se questa persona era un dottore veramente, ma siamo dispiaciuti che la squadra Vacansoleil non abbia segnalato niente. Provenendo da una squadra World Tour ci aspettavamo onestà e senso di responsabilità

Il team manager della Vacansoleil, Hilaire Van der Schueren spiega sulle colonne del Het Nieuwsblad : «non gli abbiamo prolungato il contratto dopo il 2011. Non era assunto come medico, ma come chimico. Era responsabile dei controlli antidoping interni”.

Secondo il sito Cyclingnews, questo finto medico avrebbe redatto il rapporto medico di Riccardo Riccò nel Febbraio 2011 quando Riccò era in ospedale per un blocco renale causato da una autotrasfusione con del sangue tenuto nel freezer. Episodio che ha portato alla sua squalifica per 12 anni.

Sul caso De Martelaere è stata aperta un’inchiesta.

 

POTRESTI ESSERTI PERSO