Intervista a Mr.Öetztaler -Antonio Corradini-

Intervista a Mr.Öetztaler -Antonio Corradini-

13/04/2011
Whatsapp
13/04/2011
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/721/thumbs_576/8902.jpg[/img]
Abbiamo avuto l’occasione di intervistare un amatore come noi. Uno come noi, ma vincente. In particolare vincitore di una granfondo che per molti amatori è considerata “qualcosa di speciale”, la Öetztaler Radmarathon di Sölden.
Di chi stiamo parlando?
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/721/thumbs_576/8901.jpg[/img]

 

[B]Antonio Corradini[/B] Mi chiamo Antonio Corradini, ho 40 anni, ho una moglie , un figlio di un anno e mezzo ed uno in arrivo per fine Agosto. Pratico ciclismo a livello agonistico da qualche anno ormai, dal 2005 piu’ meno.Dal 2006, con sacrifici vari , ritagliando tempo al mio lavoro, per allenarmi in modo regolare e costante. A volte, mi riesce di vincere qualche granfondo, cosa che mi da grande emozione e soddisfazione ovviamente

[B]BdcF[/B]-Non sei “nato” agonisticamente come ciclista, ma con lo scialpinismo (mi pare), com’è avvenuto poi il passaggio?

[B]Antonio Corradini[/B] Ho praticato antecedentemente altri sport a livello agonistico, primo fra tutti il deltaplano. Poi dopo 10 anni di attivita’, ho iniziato con lo scialpinismo, attivita’ molto diffusa nella mia zona (Trentino -[I]ndr[/I]-)
Un estate ,nel 2000,Maurizio Fondriest ,che si allenava ogni tanto con me con gli sci, mi presto’ una bici da strada e mi piaque subito. Da li’, non ho piu’ smesso.

[B]BdcF[/B]-Com’è la vita di un granfondista vincente? Concili la bicicletta con altro?

[B]Antonio Corradini[/B] La vita di uno che lavora ( in proprio perlopiu’! ) e corre tutte le domeniche piu’ meno le granfondo , con una famiglia,dei figli, non e’semplice. E’una vita veloce, molto veloce, piu’ di come si va in bici a volte, penso. La fortuna, e’ avere una moglie come la mia, non lo nego, senza lei non ce la farei.L’inverno continuo conlo scialpinismo, sempre , cosa che mi piace molto, a volte credo piu’ della bici, per gli scenari che si attraversano.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/721/thumbs_576/8899.jpg[/img]

[B]BdcF[/B]-Puoi dirci come hai pianificato la tua stagione 2011?

[B]Antonio Corradini[/B] Mi alleno tutti i giorni, tranne uno di riposo ma non sempre ( di solito il venerdi’). Un giorno, di base il mercoledi faccio piu’ ore,il cosiddetto lungo.Martedi e giovedi’ due sedute, una a digiuno e poi la seguente con lavori specifici. Il sabato un giretto..

[B]BdcF[/B]-Quanto tempo passi ad allenarti e quanti km fai in un anno?

[B]Antonio Corradini[/B] Faccio una media di 16-20 mila kmin un anno

[B]BdcF[/B]-Segui diete particolari?

[B]Antonio Corradini[/B] Diete non particolari, diciamo che daun’po’ non mangio carne e pesce….

[B]BdcF[/B]-Qual’è l’importanza che dai al mezzo meccanico? Sei un maniaco della componentistica o più di tanto non ci badi?

[B]Antonio Corradini[/B] Credo che siamo ad un punto e livello dove il mezzo e’ importante, non e’ vero che qualsiasi bici va bene per capirci…
Ad esempio, non potrei competere con la bici che uso ad allenarmi…pesa 9,5 kg!

[B]BdcF[/B]-Cos’è che fa la differenza quindi? L’unica differenza la fa solo la preparazione fisica ed il “motore”?

[B]Antonio Corradini[/B] La preparazione fa altrettanto parte del gioco, nel senso che una preparazione adeguata ci puo’ far arrivare ai nostri massimi livelli personali, se sbagliata no ovviamente. Il motore e’ unico per ognuno, quindi ognuno si deve tener quello e tenerlo con cura, perche’ gli anni passano per tutti

[B]BdcF[/B]-Qual’è la gf che preferisci?

[B]Antonio Corradini[/B] Bhé…la granfondo che amo di piu’ e non solo perche’ l’ho vinta 2 volte e’ la Öetztaler.Questo credo perche’ è unica, come percorso, senza scampo di corti o medi; perche’ danno attenzione in ugual maniera a chi vince ma anche a chi arriva ultimo o semplicemente 1532esimo.

[B]BdcF[/B]-Per molti già solo partecipare e finire la Öetztaler è un sogno, figuriamoci vincerla. Quali sono i tuoi consigli per affrontarla al meglio?

[B]Antonio Corradini[/B] L’Öetztaler e’ una gara che credo che vada preparata da giugno in poi, con “molti” allenamenti lunghi e con salite lunghe. Almeno 4 o 5 per quanto mi riguarda.
E l’ultima settimana… prima della corsa , fare molto poco, arrivarci brillanti, riposati.

[B]BdcF[/B]-Qual’è la parte della Öetztaler che ti piace di più? (quale salita, quale discesa)

[B]Antonio Corradini[/B] Credo che l’ultimo km e’ sempre il piu’ apprezzato… da tutti…..e’ una sorta di liberazione, vi lascio immaginare quando sappiamo di avere vinto, e’ un emozione unica non lo nego…
La salita piu’ bella, anche perche’ unica come paesaggio, lunghezza, ambiente circostante, per me e’ il p.so Rombo.Unica e’ anche la discesa del Kuthai…da brivido.. ricordo nel 2008 quando ho vinto di aver visto 118 km/h sul computerino… brrrrrrr

[B]BdcF[/B]-Quali son secondo te le 5 gf più dure attualmente?

[B]Antonio Corradini[/B] Le 5 granfondo piu’ dure oggi credo siano in ordine e’ sempre a parere mio ovviamente..ÖetztalerMarmotteSportfulCharly GaulNove Colli

[B]BdcF[/B]-Secondo te, come si potrebbero migliorare le gf oggi?(per tutti, non solo per i più forti)

[B]Antonio Corradini[/B] Credo che le “nostre” granfondo dovrebbero dedicare molto di piu’ alla sicurezza,E’ la cosapiu’ importanteper me, Spesso troviamo traffico contrario anche quando non dovrebbe , oppure incroci non presidiati o presidiati male. E’ troppo facile dire che ci si deve attenere alle regole della strada , ma comunque stilare classifiche a tempo.E’ ovvio che cio’ accende la miccia agonistica in ognuno di noi e quindi…. a volte ci prendiamo rischi che non sarebbero da prendersi purtroppo.Credo anche che certe cifre di iscrizione non sono giustificate a volte solo per il “nome” che certe granfondo hanno aquisito negli anni.

[B]BdcF[/B]-Qual’è un’impresa ciclistica che non hai fatto e che ti piacerebbe fare in futuro?

[B]Antonio Corradini[/B] Sembrera’ strano in questo contesto forse, ma “l’impresa” che vorrei fare, anzi rifare precisamente, perche’ gia’ anni fa la feci da solo, è ripercorrere in mountain bike il cammino di Santiago de Compostela con mia moglie e mio figlio.[B][/B]

[B]BdcF[/B]-So che conosci il forum bdc. Ti piace?

[B]Antonio Corradini[/B] Conosco il vostro forum , lo trovo interessante, un mezzo utile oltretutto per gli amanti della bicicletta. Complimenti a voi e grazie. Un saluto a tutti!

[B]BdcF[/B]-Grazie a te ed in bocca al lupo per la tua stagione

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/721/thumbs_576/8900.jpg[/img]

Rispondi

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Notificami