Le voragini nelle strade

16

Conoscete sicuramente Giovanni Storti del trio Aldo Giovanni e Giacomo. Oltre ad essere un attore ed un comico, Giovanni è anche un ciclista e come tale non può non fare caso alle voragini che si trovano sulle strade. In questo caso si tratta di via Bramante nella sua Milano, ma gli esempi si sprecano in tutto lo stivale. Delle vere e proprie trappole per chi va in bici, dal professionista alla signora che va a fare al spesa al mercato.

Postate qua nei commenti le foto delle strade disastrate della zona in cui vivete, con il nome della via. Magari qualche amministrazione si sveglia.

Commenti

  1. E' esattamente lo stesso motivo per cui (ad esempio) i treni si rompono così frequentemente: fare la normalissima manutenzione ordinaria (di qualsiasi cosa, dal lavandino all'astronave) comporta esborsi esigui ma costanti (dalla preistoria all'eternità per intenderci) che sono politicamente invisibili, quindi non ne vale la pena. Per chiunque disgraziatamente ci comandi, ciò che rende è la grande opera, il beneficio concesso a tanti ecc. Con questo non intendo criticare la nostra classe politica, bensì solo rimarcare un'ovvietà.
  2. lupin IV:

    Le mie due ultime cadute che mi sono costate rispettivamente una piccola commozione celebrale e una clavicola sono dovute a questo fenomeno. Ce ne sono di enormi e longitudinali al senso di marcia, una trappola mortale se si è distratti.
    Anch'io vittima di 2 cadute,per fortuna senza gravi conseguenze,grazie a 2 buche sulle strade.
  3. Sarebbe sufficiente alla prima crepa, fare come un Francia, buttarci l'asfalto liquido.
    Così si tampona la crepa e si evita che le piogge la allarghino.
    Un intervento semplice, semplice...
Articolo precedente

Miguel Angel Lopez si unisce al Team Medellin-EPM

Articolo successivo

MvdP soffre ancora di mal di schiena

Gli ultimi articoli in News

Quintana non si ritira

Nairo Quintana non si ritira. Curioso dare questa notizia “all’inverso”, quando di solito si annunciano i…