MDVP conserva il titolo mondiale in CX

MDVP conserva il titolo mondiale in CX

02/02/2020
Whatsapp
02/02/2020

Mathieu Van der Poel ha vinto il suo terzo titolo mondiale di ciclocross sul fangoso circuito ricavato nell’aeroporto di Dubendorf, nei pressi di Zurigo.


L’olandese contava 15″ di vantaggio sugli inseguitori alla fine del primo giro, e poi per gli otto seguenti giri ha mantenuto il gas aperto con costanza incrementando sempre più il proprio vantaggio. Alla fine ha vinto come da ogni pronostico possibile, lasciando come un’unica suspence la scoperta del nome del secondo arrivato che è stato a sorpresa l’inglese Tom Pidcock (+1’20”). Terzo il belga Toon Aerts a +1’45”. Nella top 10 si sono piazzati ben 7 belgi, tra cui 4°, Wout Van Aert. 8° Tim Merlier, compagno di squadra alla Alpecin-Fenix e di allenamento di MVDP.

Tom Pidcock

Primo degli italiani, 30°, Nicolas Samparisi.

Commenti

  1. 123lorka:

    La gara e stata davvero ridicola. Al km 0 e partito e ciao...Dopo il primo giro potevano tranquilamente far finire il mondiale per manifesta superiorita. Se va avanti cosi faranno come con Binda al Giro. Qui siamo a livelli di Bolt dei tempi d'oro sui 100. Ora sta a lui...o vince (facile facile) 5-6-7-8 mondiali/coppe del mondo di fila (peccato per lui che non sia sport olimpico) o punta a vincere qualcosa di importante anche su strada (tranne quello che ha gia dimostrato anche li)
    alle olimpiadi 2020 ci va per competere in mtb, ed è il favorito anche lì