Nuove Specialized Roval Rapide CLX II & Alpinist CLX II, ora tubeless

19

Specialized presenta la seconda generazione delle proprie ruote Roval Rapide CLX II e Alpinist CLX II. Dopo avere lanciato la prima versione nel 2020, ma non in versione tubeless, ora le propone in una versione rinnovata e tubeless compatibile.

Roval

Sulla prima versione di queste ruote si è scritto di tutto e di più, da che avessero dei difetti nella tenuta dell’aria a che Peter Sagan ne abbia fatta esplodere una durante un photoshooting in un training camp invernale facendo le sue solite evoluzioni. Tant’è, le prime versioni , seppur nastrate non erano date come tubeless-compatibili, mentre questa seconda generazione lo è.

Questa seconda generazione di ruote Roval, nelle versioni Alpinist da salita e Rapide ad alto profilo ora sono date come resistenti ad impatti di 70 Joule, ovvero più del doppio dello standard richiesto nel settore (30 Joule corrispondono ad un impatto contro uno scalino di 6cm di altezza a 32km/h).

Le Roval Rapide CLX II sono state utilizzate in versione Tubeless all’ultima Paris-Roubaix

Di seguito le informazioni tecniche sulle nuove Roval Rapide e Alpinist CLX II

 

 

Sito Specialized

 

Commenti

  1. Curioso come Specialized non dica chiaramente che le precedenti le ha rotte Sagan ma poi addirittura scrive:

    “Questa seconda generazione di ruote Roval, nelle versioni Alpinist da salita e Rapide ad alto profilo ora sono date come resistenti ad impatti di 70 Joule, ovvero più del doppio dello standard richiesto nel settore (30 Joule corrispondono ad un impatto contro uno scalino di 6cm di altezza a 32km/h)”

    Quasi come a volerti fare immaginare che Sagan facendo il salto degli scalini abbia rotto le precedenti.

    A parte ciò, mi fa paura che lo standard richiesto dal settore sia solo uno scalino di 6cm a 32km/h. Urti del genere possono capitare quasi ogni giorno..
  2. Ma uno scalino di 6cm a 32km/h se lo prende uno che pesa 60 kg oppure io che sto molto sopra al quintale, è la stessa cosa?
  3. DrPeperino:

    Ma la le CLX32 e CLX50 che c'erano fino a ieri non erano tubeless?
    Io ho un mio compagno di squadra che le sta usando tubeless da un po', e insieme alle ruote ti consegnavano anche dei tappi per i fori nippli, che li negoziante mi ha detto servissero a tubelessizzarle senza doverle nastrare..

    Stiamo parlando di ruote diverse..?

    sono confuso :shock:
    questo negoziante NON dovrebbe piu' essere dealer ufficiale di specialized!
Articolo precedente

Giro 2022: Lennard Kämna vince la quarta tappa. Juan Pedro Lopez è la nuova Maglia Rosa

Articolo successivo

Giro 2022: Arnaud Démare vince la quinta tappa. Lopez ancora in Maglia Rosa

Gli ultimi articoli in News