Paolini di testa e di cuore alla Gand-Wevelgem

Paolini di testa e di cuore alla Gand-Wevelgem

29/03/2015
Whatsapp
29/03/2015

d4c9f

A 38 anni Luca Paolini (Katusha) ha vinto la Gand-Wevelgem 2015 imponendosi grazie al senso tattico ed all’esperienza partendo da solo ai -5km. Secondo Niki Terpstra (Etixx-QuickStep) che anche questa volta non è riuscito a sfruttare la superiorità numerica data dalla presenza nel gruppetto di testa del suo compagno Stjin Vanderbergh e terzo Geraint Thomas (Sky), probabilmente il più in palla, nonostante una spettacolare caduta nelle fasi intermedie della corsa.

CBRYHHFVEAA_k_M

Corsa che si è svolta con condizioni meteorologiche davvero belghe, con vento a raffica molto forte (fino a 90kmh), freddo e pioggia. Condizioni che hanno portato ad una grande selezione facendo attardare in particolare i velocisti.

Grande impresa di Paolini dunque, che corona così una grande carriera sempre al servizio dei compagni, con prestazioni spesso maiuscole come ad esempio nelle ultime due edizioni della Milano-Sanremo dove ha portato in carrozza il proprio velocista Alexandre Kristoff al traguardo. Kristoff per cui si rimetterà al servizio nel prossimo Giro delle Fiandre. Anche se con una condizione così, e con alcuni grandi nomi fuori gioco potrebbe sempre rivelarsi un outsider pericoloso.

Nel qual caso potremmo fare la più gioiosa rettifica riguardo la corsa con cui ha coronato la sua carriera.