Presentazione Scott 2014

Presentazione Scott 2014

26/06/2013
Whatsapp
26/06/2013

Novità dalla svizzera, Scott presenta la propria gamma strada 2014, con un modello completamente nuovo, la Solace e l’aggiornamento della Addict.

La Addict si presenta come la bici col telaio più leggero mai prodotto da Scott: poco sotto 1kg per telaio+ forcella (720gr il telaio).

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=79859&s=576&uid=1848[/img]

I numeri dei miglioramenti rispetto la vecchia versione: +6% di rigidità torsionale a livello di movimento centrale, +32% di flessibilità verticale e -25% di resistenza aerodinamica.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=79864&s=576&uid=1848[/img]

Il telaio Addict è il primo prodotto da Scott completamente in carbonio, nel senso che ha persino i cable stoppers e l’attacco del deragliatore in carbonio.

L’ingegnere responsabile del progetto ha affermato che il loro target era basato su un telaio leggero a livello di Cervélo California, ma da produrre su scala industriale, quindi sfida doppia, visto che certi pesi su grandi numeri sono tutt’altro che una cosa scontata.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=79863&s=576&uid=1848[/img]

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=79861&s=576&uid=1848[/img]

Telaio completamente nuovo il Solace. Bici espressamente progettata per il comfort. A cominciare dalle geometrie con tubo sterzo più lungo, nella scia dei modelli di questo tipo che ormai ogni ditta propone.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=79849&s=576&uid=1848[/img]

890gr per il telaio, dotato della SDS technology. Una tecnologia che dovrebbe servire a smorzare le vibrazioni, senza usare “meccanismi” di qualche tipo (come sulla Trek Domane -cosa che un po’ tutti tendono sempre a sottolineare). In parole povere, a livello del nodo sella sono stati usati degli spessori e dei volumi tali dei tubi da permettere di far flettere al massimo il reggisella all’attacco col telaio. Per dirlo ancora più brevemente: rispetto la CR1 carro e obliquo sono oversize e pendenti e orizzontale sono “downsize”. Idem la parte terminale degli steli della forcella.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=79845&s=576&uid=1848[/img]

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=79850&s=576&uid=1848[/img]

Gli spessori e volumi dei pendenti non permettevano però più di montare il freno posteriore per garantire l’integrità della parte, pertanto il freno posteriore è montato sotto il movimento centrale. Senza alcuna motivazione legata all’aerodinamica quindi.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=79847&s=576&uid=1848[/img]

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=79851&s=576&uid=1848[/img]

Telaio che sarà disponibile anche con geometrie specifiche da donna.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=79856&s=576&uid=1848[/img]

Oggi ho potuto fare un giretto di 35km con una salita di 6km con la Solace. In effetti l’impressione è di grande comodità, in particolare si sente flettere il reggisella sui piccoli avvallamenti. Anche se a dire il vero il reggisella era  “fuori tutto” fino al limite consentito, quindi da verificare.

Mi ha colpito molto la frenata, davvero poderosa con le ruote Syncros che vedete in foto.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=79852&s=576&uid=1848[/img]

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=79853&s=576&uid=1848[/img]

Se avete domande non esitate. Altri dettagli tecnici domani, idem allestimenti.

 

POTRESTI ESSERTI PERSO