Wout Poels batte allo sprint Evenepoel

9

Migliora come il vino d’annata Wout Poels: il corrdiore olandese 35enne della Bahrain-Victorious, dopo la prima tappa vinta in carriera allo scorso Tour de France, ha vinto oggi la propria prima tappa alla Vuelta España. A farne le spese il solito Remco Evenepoel (Soudal-QuickStep), iperattivo in queste ultime tappe, battuto per mezza ruota allo sprint sul traguardo di Guadarrama.

Terzo Pelayo Sanchez Mayo (Burgos BH) e quarto il belga Lennert Van Eetvelt (Lotto Dstny).

I principali favoriti, tra cui il leader Sepp Kuss, sono rimasti coperti a e tranquilli  a buona distanza dai fuggitivi, e hanno concluso con oltre dieci minuti di ritardo dal vincitore di giornata. Kuss si è persino alzato negli ultimi metri per stringere la mano ai suoi compagni di squadra Jonas Vingegaard e Primoz Roglic, vincitori rispettivamente del Tour de France e Giro d’Italia quest’anno, per tagliare il traguardo a braccetto con loro.

Salvo catastrofi, domani Sepp Kuss diventerà il secondo corridore americano a vincere il Giro di Spagna, dopo il vincitore del 2013 Christopher Horner; e i sarà la prima tripletta nei GT da parte di 3 corridori della stessa squadra.

Commenti

  1. Grande Seppone e peccato per Evenepoel, senza la crisi del Tourmalet dove ha perso 27' avrebbe vinto la Vuelta con 10' sul secondo.
  2. routa bucata:

    Grande Seppone e peccato per Evenepoel, senza la crisi del Tourmalet dove ha perso 27' avrebbe vinto la Vuelta con 10' sul secondo.
    Ahahahhahahahhahahahhua
Articolo precedente

Dainese davanti a Ganna allo sprint

Articolo successivo

Kaden Groves vince l’ultima tappa della Vuelta, Sepp Kuss si aggiudica il titolo

Gli ultimi articoli in News