8^ tappa: Sorpresa Dowsett

8^ tappa: Sorpresa Dowsett

11/05/2013
Whatsapp
11/05/2013

Saltara, 11 maggio 2013 – L’attesa cronometro individuale Gabicce Mare – Saltara ha emesso il suo verdetto: Vincenzo Nibali è in Maglia Rosa.

Nella frazione che ha visto la vittoria del britannico della Movistar, Alex Dowsett, il siciliano Nibali conquista il simbolo del primato davanti a Evans e Gesink.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=65259&s=576&uid=1850[/img]

 

Alex Dowsett (Team Movistar) – Vincitore di tappa

La vittoria.

“Sono un cronoman, sono entrato in questo modo nel ciclismo che conta. Non mi apsettavo questo risultato oggi viste la tante salite e i tanti tratti tecnici. Il percorso era molto simile a quello dei mondiali dello scorso anno ero indeciso prima del via se mi piacesse o meno. Ora dico che mi piace.”

La squadra.

“Mi sono divertito molto e ho imparato molto nel Team Sky, credo che fare I primi due anni da professionista in quel team, fosse perfetto. Il problema era che in uno squadrone del genere era difficile trovare spazio alle corse che contano. Il Team Movistar mi ha cercato e voluto. E io sono molto contento di ripagare la loro fiducia con questa bella vittoria.”

La felicità.

“Io ho fatto del mio meglio in questa tappa. Ho superato molti corridori anche perchè in tanti l’hanno fatta davvero con tutta la calma. Al tragirado è stato bellissimo abbracciare mia mamma, mia sorella e mio padre che sono venute a trovarmi appositamente e si fermeranno qui anche domani.”

 

Vincenzo Nibali (Team Astana) – Maglia Rosa

 

La gioia.

“La tranquillità fa parte di me. In questa squadra io sono molto rilassato e riesco così a dare il 100 per cento, la famiglia la squadra. Tutti molto tranquilli, io cosi riesco ad andare davvero la massimo. Ho fatto una buona crono avendola preparata molto durante l’inverno.”

Il Giro.

“Il Giro non è scontato, è ancora tutto da giocare. Per quanto riguarda la Maglia Rosa, è una soddisfazione bellissima. L’ho persa nel 2010 per una caduta quindi sono felicissimo di indossarla nuovamente. La Maglia è arrivata presto ma sapevo che in una crono così difficile nei primi km avrei potuto fare bene. Cercherò sicuramente di difendere la Maglia e  so che sicuramente mi attaccheranno. Tra i miei rivali, non sottovaluto nessuno, Scarponi, Evans, Hesjedal, Wiggins e Gesink che in salita va molto forte.”

La caduta di ieri.

“Chi non risica non rosica. Ieri poco prima di me era partito Kangert che era in appoggio per me. Avevo disegnato una curva pulita ma l’asfalto era molto scivoloso. Alla fine ha comunque pagato e, se devo guardare bene, il bicchiere è mezzo pieno. E quel minuto e venti guadagnato è tanto di positivo per me.”

1.    Alex Dowsett (Team Movistar) in 1h16’27” media 43,008 km/h

2.    Bradley Wiggins (Sky Procycling) a 10”

3.    Tanel Kangert (Astana Pro Team) a 14”

 

Classifica generale (Maglia Rosa)

1.    Vincenzo Nibali (Astana Pro Team)

2.    Cadel Evans (BMC) a 29”

3.    Robert Gesink (Blanco Pro Cycling) a 1’15”

 

Maglia Rossa (Punti): Mark Cavendish (Omega Pharma – Quick Step)

Maglia Azzurra (Montagna): Giovanni Visconti (Team Movistar)

Maglia Bianca (Giovani): Kelderman Wilco (Blanco Pro Cycling)