Canyon lancia il primo Team professionistico eRacing

Canyon lancia il primo Team professionistico eRacing

23/04/2019
Whatsapp
23/04/2019
[Comunicato stampa]
Canyon Bicycles annuncia ufficialmente la formazione del primo team professionistico eRacing: Canyon ZCC.
Sin dalla loro creazione i due team, femminile e maschile, hanno ottenuto molti successi nella Zwift KISS Community League, lega un gradino sotto la più conosciuta Super League, in cui corrono comunque 6 corridori su 10 della squadra in altri Zwift Community Team.
Il 3 Marzo tre corridori del Team hanno vinto i titoli nazionali Zwift, e James Phillips è arrivato 2° nella finale trasmessa in diretta tv del campionato britannico.
Il Team è diventato famoso non solo per i suoi risultati, ma anche per la stupenda divisa che vestono nella vita reale e su Zwift, il cui design ed ispirazione estetica è stata presa dai primi rave anni ’90.
Per celebrare il lancio del team Canyon metterà a disposizione 50 kit team replica acquistabili in esclusiva sul sito Canyon.com dal 7 Maggio.
Il Team è composto di 10 corridori: 5 per la squadra femminile e 5 per la squadra maschile. Ogni corridore è fornito di una Canyon Aeroad CF SL, una divisa e della copertura per le spese di viaggio per gli eventi. Wahoo mette a disposizione di ciascun corridore un Kickr, un Headwind, un Climb ed un Tickr.
Mentre Nuun i fornisce a livello di alimentazione.
La squadra compete nelle gare esclusivamente su Zwift, con radio ed un DS che fornisce indicazioni ed informazioni sulla gara.
Squadra Femminile:
Kristin Falck (NOR)*
Eva Bucholz (GER)*
Siri Hildonen (SWE)
Natalie Eklund (SWE)
Laura van Regenmortel (NED)
Squadra Maschile:
Alex West (NZL)
Steve Young (GBR)
James Philips (WAL)
Lionel Vujasin (BEL)*
Philipp Diegner (GER)
*campioni nazionali Zwift

20
Rispondi

Devi fare il Login per commentare
14 Comment threads
6 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
19 Comment authors
N3bbiabastianella31lucky86barceT Recent comment authors
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
j-axl
Member

Non ho ben capito come funziona, ma aborro l'idea di trasformare pure il ciclismo in una attività indoor da condividere online….. E questo è il primo passo.
Stiamo rendendo la vita social in anti-social, e la vita reale in virtuale.
Mamma mia che pena.

M
Member
maurob2r

Chiaro che non sia paragonabile al ciclismo “vero”…però Zwift quest’inverno è stata una manna dal cielo…
almeno x chi , come me, può uscire in orari decenti solo nel we…in settimana è diventato quasi un piacere fare i rulli..

andrea
Member
andrea

concordo… mio figlio di 13 anni non esce più di casa perché mi dice che gioca coi suoi amici on line! 🙁 che tristezza!!
w il progresso??? stavolta no

bastianella31
Member
bastianella31

Pure il figlio della mia ex, sempre davanti alla TV con le cuffie, e fuori 40 gradi, campi da calcio, monti, Heidi, le caprette ecc…

posse
Member
posse

un conto è uno strumento alternativo nelle giornate corte o con brutto tempo, un conto virtualizzare tutto e non uscire più’ di casa. Io i rulli li faccio tirando delle saracche quando non posso farne a meno, ma appena possibile esco in bici..

fabiopon
Member
fabiopon

Siamo fuori completamente!

W
Member
wilduca

piuttosto mi compro un’e-bike e ci giro in velodromo in senso orario ovviamente!

pilade66
Member
pilade66

Ma cos’è? Non mi dite che è una gara di spinning? Ma dai! Ma cosa c’entra con il ciclismo? E come funziona? Si pedala sulla cyclette fino allo sfinimento? 🤣

L
Member
lucamox

eSticaxxi

S
Member
SeoTFSI

ribrezzo….

G
Member
gigiofreestyle

Mi sono perso i campioni nazionali Zwift… e sopratutto come fanno a garantire l’antidoping? vanno a suonare a casa degli atleti virtuali per fare il prelievo di sangue ? e quindi devono segnalare quando sono in casa o no…? Viene qualcuno con strumenti tecnologici per controllare se hanno taroccato la bici o il rullo ?

vattuon5
Member
vattuon5

Viene il medico della mutua 😉

Lucio p
Member
Lucio p

no taroccano il pm 😀

posse
Member
posse

l’uomo è giustamente destinato ad estinguersi

N
Member
Nefranco

“Mi alleno duramente d’estate per andare forte sui rulli d’inverno”.

GioBravi
Member
GioBravi

…siamo a livello “corazzata potionkin”…. preferisco il tarmac… 😉

Tall
Member
Tall

A sto punto collegate i loro rulli a generatori di corrente che almeno fanno qualcosa di utile a parte fare il gioco dei criceti.

barce
Member
barce

l’unico aspetto positivo è che siamo al riparo dal pericolo del traffico…..ma è il solo aspetto positivo

lucky86
Member
lucky86

matrix aveva previsto tutto

N3bbia
Member
N3bbia

Dico pure io la mia da utilizzatore di zwift in ogni stagione. Zwift è solo un modo di far indoor, può piacere o non piacere ma è uno strumento, non l unico, che può avere una sua efficacia. Vedo sempre più professionisti nel triathlon usarlo e non solo per sponsor (altrimenti basterebbe quell oretta di rappresentanza ogni tanto per esser a posto con lo sponsor). Il problema dell outdoor lo conosciamo tutti…c’è chi se ne frega ed esce e chi come me ci pensa 8 volte e si ritrova indoor anche ad agosto. Sono quindi un estimatore di tale strumento,… Read more »