Comunicato ufficiale di Canyon in merito ai problemi al manubrio Aeroad CF SLX e CFR

Comunicato ufficiale di Canyon in merito ai problemi al manubrio Aeroad CF SLX e CFR

Piergiorgio Sbrissa, 04/03/2021

[Comunicato stampa] Martedi 2 Marzo durante la gara di apertura delle classiche “Le Samyn” una parte del manubrio del nostro corridore della Alpecin-Fenix Mathieu van der Poel si è rotto. Esperti del dipartimento Canyon di sviluppo e controllo qualità hanno iniziato immediatamente delle analisi e dei test per comprendere la causa dell’incidente. I manubri integrati CP0018 e CP0015 sono installati solamente sui modelli attuali Aeroad CF SLX e CFR. La Aeroad CF SL non rientra tra i modelli montati con questi manubri.

“Mathieu fortunatamente non è caduto. Vogliamo rassicurare con certezza assoluta che nessuno si faccia male prima i aver compreso il la causa del problema” ha dichiarato Roman Arnold, fondatore di Canyon Bicycles. Canyon sta informando quindi tutti i possessori delle Aeroad in questione chiedendo di smettere di utilizzare le loro bici per un certo tempo.

“Stiamo facendo tutto quello che possiamo per equipaggiare i modelli Aeroad il più velocemente possibile con un manubrio che vada incontro alle aspettative sia dei nostri clienti che ad una qualità e sicurezza totali” ha enfatizzato Armin Landgraf, CEO di Canyon Bycicles.

È stato altresì  deciso che tutti i team professionistici utilizzeranno bici alternative con effetto immediato. Sino a nuove indicazioni gli atleti professionisti utilizzeranno il modello precedente di Aeroad o la attuale Ultimate.

 

 

 

Commenti

  1. Takus:

    C’era

    i manubri aero sono sottili e lo sanno tutti che flettono parecchio, se li Monti devi accettare i pregi e i difetti tra cui quello che si può spezzare, visto che per essere da 400 Gr E anche meno devi lesinare sugli spessori; con geometrie meno estreme non hai problemi.
    Questo non è vero. Ci sono, e pure da parecchi anni, accoppiate attacco/manubrio ben più leggere di quella che si è rotta.
  2. Takus:

    E allora guarda bene il modello del manubrio Cayon che sezione ha, è una lama.
    Comunque se li ritirano non è un difetto di un manubrio ma di tutta la serie.
    Può capitare per carità.
    L'unica cosa certa è che ti stai inventando le cose.
    Che ritirano i manubri lo hai letto solo tu e hai fatto una statistica basandoti sul fatto che ti si è rotto un manubrio.
    Poi hai idea di quelli che sono i carichi di rottura del carbonio? Altro che VDP ci vuole per romperlo.
  3. Sono cose che capitano 1 volta su 100, soprattutto su prodotti nuovi, poi magari la roba fornita alla squadra era pure un "pre-serie"....mettici anche che le bici dei PRO, al contrario di quello che uno immagina, sono trattate veramente male nel loro complesso, non solo per i watt del corridore.

    ps.
    Nel settore auto i richiami sono una cosa abbastanza frequente soprattutto quando rinnovano completamente un modello...i primi acquirenti sono sempre cavie, poi quando esce il restyling tutto viene perfezionato in base agli errori trovati e se ti becchi il modello uscito sfigato non ce verso di sistemarla.