Geraint Thomas si è lussato una spalla in allenamento

Geraint Thomas si è lussato una spalla in allenamento

Piergiorgio Sbrissa, 06/12/2020

Geraint Thomas (Ineos Grenadiers) è caduto oggi in allenamento lussandosi una spalla. Il gallese è stato portato in ospedale a Monaco, dove vive, e lui stesso ha comunicato sui social: “Non proprio la domenica che mi aspettavo…due ore piuttosto dolorose, ma nessuna frattura. Quindi tutto bene per riprendere l’allenamento domani“.

Before and after🤦‍♂️The reason I missed my own ride on @GoZwift All good now though!! But may need a few more #GsRecoveryZwifts 🙈🙄 pic.twitter.com/autcDRmoFl

— Geraint Thomas (@GeraintThomas86) December 6, 2020

Commenti

  1. Brutta cosa l'isolamento da Covid/il maltempo/la stagione fredda/il non apere cosa fare durante le giornte libere se questo ci porta a sindacare questi dettagli. :))):

    Io invece mi domando, dopo la lussazione di una spalla, quando va in bagno ad espletare, il :cù:, come se lo pulisce? :shock:
  2. Corvo Torvo:

    Perché una lussazione non sarà una frattura ma roba da poco non è.
    RC30:

    Brutta cosa l'isolamento da Covid/il maltempo/la stagione fredda/il non apere cosa fare durante le giornte libere se questo ci porta a sindacare questi dettagli. :))):

    Io invece mi domando, dopo la lussazione di una spalla, quando va in bagno ad espletare, il :cù:, come se lo pulisce? :shock:
    Per esperienza personale dopo una lussazione il giorno dopo si può essere in bici.
    Ho subito un incidente qualche anno fa di mattina in mtb lussazione posteriore della spalla in seguito a caduta e trauma con lussazione per aver appoggiato le mani in terra, che hanno fatto uscire la spalla posteriormente. Vani i tentativi di aggiustare sul posto, anche perche li per li pensavo alla clavicola....e chi era con me ha preferito chiamare soccorsi.
    8 ore per ricomporre la lussazione perche in ospedale non si trovava l'anestesista per sedarmi, perche il recupero da zona impervia aveva richiesto tempo e la zona si era gonfiata e la muscolatur irrigidita. la manovra a mano non era più praticabile.
    alle 21 vengo dimesso con fasciatura come da protocollo da ospedale civile (fasciatura col gomito sul fianco e avambraccio in avanti) e prognosi di 15gg in quella posizione e circa 3 settimane prima di riusarlo.
    Vado a letto, fa male non dormo, tutore scomodo
    L'indomani faccio 400km in auto per andare da Peppo a busto arsizio (non mi dilungo su chi sia). appena mi vede si mette a ridere, conciato a quella maniera con quella fasciatura e soprattutto 15gg di prognosi di tutore per "solo" una lussazione posteriore.
    Mi toglie la fascia, il braccio non sta su, è stato troppo tempo con i tendini stirati prima di ricomporre la lusssazione. analizza lastra e referto. Non è un medico ma un fisioterapista e osteopata.
    tira fuori una pistola ad impulsi, mi posizona eretto con il gomito appoggiato al lettino.
    Punta la pistola, carica 300 colpi (ricordo perfettamente il numero), prende la mira (non chiedetemi dove) ad ogni colpo sentivo il braccio risalire un pelo.
    tempo 3 minuti il braccio è perfettamente tornato a suo posto e anche con un certo tono per il contesto. Solo un po' di gonfiore residuo.
    la sera ero nei rulli a provare.
    l'indomani altra seduta ha risolto definitivamente la lussazione senza postumi e/o dolori.
    Con il protocollo da ospedale civile sarebbero servite 3 settimane di riposo senza garanzia.

    Peppo, che era un membro dello staff medico di squadra professionistiche, mi ha detto che lussazioni traumatiche delle spalle vengono ricomposte sul luogo dal medico e se durano pochi secondi/minuti il recupero funzionale è immediato. In una corsa a tappe non ci si ritira per una lussazione (a meno di altri problemi), peraltro non rara in gruppo nell'arco di una corsa a tappe.