Giro 2015: Davide Formolo vince la Quarta Tappa

Giro 2015: Davide Formolo vince la Quarta Tappa

12/05/2015
Whatsapp
12/05/2015

82564e16-1442-41be-9063-5af0a78ea676

La Spezia, 12 maggio 2015 – Il corridore italiano Davide Formolo (TEAM CANNONDALE – GARMIN) ha vinto la quarta tappa del Giro d’Italia 2015, da Chiavari a La Spezia di 150km. Il corridore australiano Simon Clarke (ORICA GREENEDGE) ha indossato la Maglia Rosa di nuovo leader della classifica generale. Seguiranno le interviste della conferenza stampa.

RISULTATO FINALE

1 – Davide Formolo (TEAM CANNONDALE – GARMIN) in 3h47’59” media 39,476 km/h

2 – Simon Clarke (ORICA GREENEDGE) a 22″

3 – Jonathan Monsalve (SOUTHEAST) s.t.

MAGLIE

MAGLIA ROSA – BALOCCO – Simon Clarke (ORICA GREENEDGE)

MAGLIA ROSSA – ALGIDA – Elia Viviani (TEAM SKY)

MAGLIA AZZURRA – BANCA MEDIOLANUM – Pavel Kochetkov (TEAM KATUSHA)

MAGLIA BIANCA – EUROSPIN – Johan Esteban Chaves (ORICA GREENEDGE)

6a17426f-6846-4a36-9dc4-3968f2925b87

Il vincitore di tappa, Davide Formolo, ha detto:

“I 500 metri finali sono stati assolutamente incredibili. Il rumore della folla mi ha fatto drizzare i capelli in testa. Ho capito che avrei vinto la tappa solo a 100 metri dal traguardo. Non pensavo alla Maglia Rosa. Sto correndo il mio primo Giro d’Italia, prendo le cose giorno per giorno e non sento alcuna pressione. Qui corriamo per Hesjedal nella classifica generale, non so se avrò un’altra possibilità di vincere una tappa.”

La nuova Maglia Rosa, Simon Clarke, ha detto:

“È un momento davvero speciale per me. Avete potuto vedere le mie emozioni sulla linea traguardo. Sono molto felice di poter tenere la Maglia Rosa in seno a Orica GreenEdge. È stato un inizio fantastico per la squadra. Il piano per la tappa di ieri era di correre per la volata, sapevo di non avere chance di prendere la maglia. Ma oggi era diverso, non ho mollato e questa maglia ne è la ricompensa.”

T15_MadonnaDC_2_alt

LA TAPPA DI DOMANI

Tappa n. 5 – LA SPEZIA – ABETONE – 152km

Percorso

Primo arrivo in salita del Giro 2015. Frazione abbastanza breve con due sole asperità dalle pendenze non particolarmente elevate. Prima parte sostanzialmente pianeggiante fino dopo Aulla dove la strada comincia a salire verso Foce Carpinelli (GPM) per poi ridiscendere e superare la breve salita di Barga e portarsi ai piedi della salita finale di circa 17km al 5.4%

Ultimi km

Salita finale di 17,3km da La Lima. Primi 4,5km con pendenze poco superiori al 2%, poi gli 8km più ripidi attorno al 7% per spianare leggermente (5%) fino all’arrivo, tutto su strada larga, ben pavimentata. Rettilineo finale lungo 100m tutto in salita al 5% (fondo in asfalto, larghezza 5,5m).