Giro 2020: Geoghegan Hart e Hindley per entrare nella storia

Giro 2020: Geoghegan Hart e Hindley per entrare nella storia

24/10/2020
Whatsapp
24/10/2020

[comunicato stampa] Per la prima volta nei grandi giri due corridori si trovano a pari merito in testa alla generale alla vigilia dell’ultima tappa. L’ex Maglia Rosa Kelderman staccato nella seconda salita di Sestriere. Domani la crono finale di Milano. Start list in allegato.

Sestriere, 24 ottobre 2020 – Tao Geoghegan Hart (Team Ineos Grenadiers) ha ottenuto la sua seconda vittoria al Giro d’Italia davanti a Jai Hindley (Team Sunweb), nuovo leader della classifica generale dopo che il suo compagno di squadra Wilco Kelderman, non ha potuto tenere il ritmo di Rohan Dennis (Team Ineos Grenadiers) sulla seconda salita verso Sestriere e ha chiuso a 1’35”.

Sarà una situazione senza precedenti nella storia del Giro e dei grandi giri, con due corridori, Hindley e Geoghegan Hart, a pari merito in testa alla generale alla vigilia dell’ultima tappa. Hindley è la nuova Maglia Rosa grazie ai centesimi della cronometro (86 centesimi). Sul traguardo di oggi l’inglese ha preso 10″ di abbuono contro i 6″ dell’australiano che aveva però battuto il corridore della Ineos Grenadiers al traguardo volante e preso 3″ di abbuono contro i 2″ di Geoghegan Hart.

Domani l’ultima frazione, la Cernusco sul Naviglio-Milano –  TISSOT ITT di 15.7km. Jonathan Dibben (Lotto Soudal) sarà il primo corridore a partire alle 13:40. La Maglia Rosa Jai Hindley (Team Sunweb) partirà per ultimo alle 16:12

RISULTATO DI TAPPA
1 – Tao Geoghegan Hart (Team Ineos Grenadiers) – 190 km in 4h52’45”, media 38.941 km/h
2 – Jai Hindley (Team Sunweb) s.t
3 – Rohan Dennis (Team Ineos Grenadiers) a 25″

CLASSIFICA GENERALE
1 – Jai Hindley (Team Sunweb)
2 – Tao Geoghegan Hart (Team Ineos Grenadiers) s.t.
3 – Wilco Kelderman (Team Sunweb) a 1’32”
4 – Pello Bilbao (Bahrain – McLaren) a 2’51”
5 – João Almeida (Deceuninck – Quick-Step) a 3’14”

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Jai Hindley (Team Sunweb)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti – Arnaud Démare (Groupama – FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Ruben Guerreiro (EF Pro Cycling)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Jai Hindley (Team Sunweb), indossata domani da Tao Geoghegan Hart (Team Ineos Grenadiers)

LE PILLOLE STATISTICHE

  • Seconda vittoria di tappa al Giro per Tao Geoghegan Hart dopo Piancavallo. Vince due traguardi in salita alpini (Piancavallo e Sestriere), ripetendo l’impresa del suo connazionale e compagno di squadra Froome nel 2018 (Zoncolan e Bardonecchia).
  • Prima Maglia Rosa per Jai Hindley, la 28a per l’Australia, che raggiunge il Lussemburgo all’8° posto di tutti i tempi.
  • Due corridori in testa alla classifica generale con lo stesso tempo prima della crono conclusiva: non era mai successo prima al Giro. I distacchi minimi nella classifica finale del Giro d’Italia sono 11’’ tra Fiorenzo Magni e Ezio Cecchi nel 1948, 12’’ tra Eddy Merckx e G.B. Baronchelli nel 1974, 13’’ tra Fiorenzo Magni e Fausto Coppi nel 1955, 16’’ tra Ryder Hesjedal e Joaquim Rodriguez nel 2012. Hesjedal aveva preso il via della crono finale di Milano con un ritardo di 31’’.

Commenti

  1. samuelgol:

    Un GT è fatto di 21 tappe....lui ne ha fatte quante in maniera tirata? 3? 4? Pochetto. Ha fatto un buon lavoro, avrebbe anche mezzi importanti, ma ci vuole testa. Oggi sembrava averne anche più degli altri 2.....ma gli altri due si sono tirati tutto il Giro.
    Alla fin fine lui è stato importante a danno di Kelderman forse. Ma Hart era già incollato a Hindley in classifica, con le sue forze (Piancavallo e crono) e non con quelle di Dennis.
    Vabbè!!!
  2. peppe59:

    Nella prima crono, anche lei di 15 km,

    1 Ganna
    46 Hindley 1'15"
    68 Kelderman 1'28"
    126 Goganga 2'04"
    Si ma era una crono discesa in condizioni alquanto particolari e nella giornata iniziale
    Al prosecco goganga è andato 1'15" meglio di hindley