[Giro delle Fiandre] L’ Italia si arrende a Boonen

/

Nella prima edizione del ”nuovo” Giro delle Fiandre con l’ inedito finale, grande prestazione degli Italiani, con Ballan e Pozzato che si giocano la vittoria con Tom Boonen, dopo aver fatto la selezione sull’ ultimo passaggio sul Kwaremont.
Purtroppo il Belga fa valere le sue doti di velocista, andando a vincere il suo 3° Giro delle Fiandre, dopo che Ballan aveva tentato di avvantaggiarsi sui due compagni di fuga negli ultimi kilometri.

La gara è stata comunque condizionata dalla caduta di Fabian Cancellara, che nella zona del rifornimento ha centrato una borraccia, restando immobile al suolo.
Per lui si parla di una clavicola fratturata.

A quel punto l’ Omegapharma-Quick step si è trovata in superiorità numerica, con Terpstra e Chavanel a lavorare per Boonen.
A creare la selezione decisiva però, è stata una caduta all’ inizio del Kwaremont che ha frazionato il gruppo, dando il via ad una serie di attacchi e contrattacchi, che ha portato all’ azione decisiva, con l’ allungo di Ballan e la risposta di Pozzato e Boonen che poi non sono stati più ripresi.

Articolo precedente

Granfondo 7 Rocche: la prima “targata” ACSI

Articolo successivo

La randonneè più estrema delle Alpi. Il 22 giugno il Tour Blanc Rando. 10.000m di dislivello

Gli ultimi articoli in Gare

Giro 2020: Rivoluzione Giro

[comunicato stampa] Hindley trionfa a Laghi di Cancano davanti a Geoghegan Hart. Almeida si stacca sullo Stelvio e Kelderman, che taglia…