Il percorso del Tour de France 2022

Il percorso del Tour de France 2022


Piergiorgio Sbrissa, 14/10/2021

Svelato ufficialmente il percorso del 109° Tour de France. il quale sarà in doppia edizione, femminile e maschile. Quello femminile partirà il 24 luglio dalla iconica Tour Eiffel a Parigi e si svolgerà in 8 tappe.

Percorso tutto nel Nord-est dell’esagono, con finale in montagna alla Planches de Belles Filles, in versione “super”, ovvero con 1km ulteriore rispetto la classica ascesa. Nessuna cronometro.

Partenza da Copenhagen in Danimarca il 1° luglio per gli uomini, con una cronometro di 13km. Tre tappe in terra danese per poi passare in Francia. Seconda settimana sulle Alpi con il ritorno dell’Alpe d’Huez, terza sui Pirenei, con Hautacam nel menù. Penultima tappa a cronometro (40km) come negli ultimi anni e quindi passerella finale a Parigi.

Commenti

  1. bradipus:

    anche ad Armstrong capitò di impigliarsi col manubrio in una tracolla di uno spettatore (TdF 2003), cadde ma per sua fortuna non si fece nulla, ed Ullrich fermò il gruppetto per farlo rientrare (era una tappa in salita, forse sui Pirenei).
    View attachment

    Ma qui è uno di quei casi di fortuna. A Nibali è successa una cosa pressoché identica. LA non si è fatto nulla. Nibali ci ha lasciato una vertebra e mezza stagione...
  2. Ser pecora:

    Ok, ma anche in quel caso ad Armstrong è andata liscia. Il Melchior Mauri di turno non se l'è mai trovato davanti.

    Perdere è perdere, ma perdere dietro gente come Iglinsky o Horner ad es. c'è da rosicare non poco credo....ad LA mai successo nemmeno quello.
    Ma quello fa parte del suo essere sempre stato perfettamente programmato e al top di forma ad ogni Tour. Ma puoi essere anche al top del top se poi uno ti cade davanti hai poco da essere al top. In quello conta anche la fortuna.
  3. Maverik89:


    per me la programmazione è anche la cura di questi dettagli e l'avere un piano B, C, D etc... per ogni contrattempo che comunque può capitare anche se hai preso le giuste misure preventive.
    Lo si è ben visto anche con Froome con l'arrivo dopo il colle delle finestre.. addirittura con navigatore in auto che gli dava le dritte in discesa.