Il percorso della Vuelta Espana 2023

5

Il percorso della 78ª edizione della Vuelta (26 agosto-17 settembre), presentato ieri sera a Barcellona, sarà ancora una volta molto montuoso. Con due mitici arrivi in vetta: al colle del Tourmalet e all’Alto de l’Angliru.

La Vuelta 2023, che prenderà il via il 26 agosto a Barcellona e si concluderà il 17 settembre a Madrid, sarà ancora una volta caratterizzata dalle montagne, con dieci arrivi in salita, tra cui sette vere e proprie tappe di montagna, come hanno rivelato gli organizzatori alla presentazione dell’evento tenutasi ieri sera al Palau de la Música della capitale catalana.

Dopo la partenza da Utrecht, nei Paesi Bassi nella Vuelta dell’anno scorso vinta dal belga Remco Evenepoel, la 78ª edizione del Giro di Spagna ha deciso di tornare in patria e attraverserà nove comunità autonome, situate principalmente nel nord del Paese, con una breve incursione in Andorra e in Francia.

La città di Barcellona ospiterà la partenza della Vuelta 2023, che inizierà con una cronometro a squadre di 14 chilometri attraverso le strade principali della capitale catalana. Una seconda cronometro individuale è prevista per il 5 settembre, il giorno successivo al primo giorno di riposo intorno a Valladolid (25 km).

Mentre i velocisti avranno solo quattro tappe per esprimersi, gli scalatori dovrebbero divertirsi ancora una volta con una prima tappa il terzo giorno e l’arrivo finale sulla cima di Arinsal ad Andorra.

Uno dei primi momenti salienti dovrebbe svolgersi l’8 settembre durante la 13ª tappa tra Formigal e il Col du Tourmalet, con i passaggi del Col du Portalet, dell’Aubisque e del Col de Spandelles durante la tappa. Come se non bastasse, l’organizzazione ha previsto la salita finale di un altro colosso, l’Angliru e i suoi passaggi al 24%, teatro della 17ª tappa il 13 settembre. Infine, per chiudere lo spettacolo, potremmo dover aspettare il giorno prima dell’arrivo a Madrid, con la mostruosa tappa di Guadarrama e i suoi dieci passi da scalare in giornata (>4000mt dislivello) che probabilmente incornerà il vincitore finale.

 

Le tappe:
26 agosto. 1a tappa: Barcellona – Barcellona (14,6 km cronometro a squadre)
27 agosto. 2a tappa: Mataro – Barcellona (181,3 km)
28 agosto. Tappa 3: Suria – Arinsal-Andorra (158,5 km)
29 agosto. Tappa 4: Andorra la Vella – Tarragona (183,4 km)
30 agosto. Tappa 5: Morella – Burriana (185,7 km)
31 agosto. 6a tappa: La Vall d’Uixo – Osservatorio di Javalambre (181,3 km)
1 settembre. Tappa 7: Utiel – Oliva (188,8 km)
2 settembre. 8a tappa: Denia – Xorret de Cati (164 km)
3 settembre. Tappa 9: Cartagena – Caravaca de la Cruz (180,9 km)
4 settembre. Trasferimento e riposo a Valladolid
5 settembre. 10a tappa: Valladolid – Valladolid (25 km crono individuale)
6 settembre. 11a tappa: Lerma – Laguna Negra (163,2 km)
7 settembre. Tappa 12: Olvega – Saragozza (165,4 km)
8 settembre. Tappa 13: Formigal – Col du Tourmalet (134,7 km)
9 settembre. 14a tappa: Sauveterre de Béarn – Larra-Belagua (161,7 km)
10 settembre. 15a tappa: Pamplona – Lekunberri (156,5 km)
11 settembre: riposo in Cantabria
12 settembre: 16a tappa: Liencres – Bejes (119,7 km)
13 settembre: 17a tappa: Ribadesella – Alto de l’Angliru (122,6 km)
14 settembre: 18a tappa: Pola de Allande – La Cruz de Linares (178,9 km)
15 settembre: 19a tappa: La Baneza – Iscar (177,4 km)
16 settembre: 20a tappa: Manzanares el Real – Guadarrama (208,4 km)
17 settembre: 21a tappa: Ippodromo della Zarzuela – Madrid (101 km)

 

Commenti

  1. Ser pecora:

    Mi sa che potrebbe condizionare la condotta precedente pero'....
    Dipende tutto da chi/come sarà davanti in generale.
    Se ricordi la tappa 20 del 2021 era molto simile con tante salite corte e fu la tappa più bella di quell'edizione, nonostante lo spauracchio della crono il giorno dopo
Articolo precedente

Presentato il Q36.5 Pro Cycling Team, la nuova avventura di Nibali

Articolo successivo

Specialized licenzia l’8% dei propri impiegati

Gli ultimi articoli in News

Quintana non si ritira

Nairo Quintana non si ritira. Curioso dare questa notizia “all’inverso”, quando di solito si annunciano i…