Impressionante caduta al BinckBank Tour

Impressionante caduta al BinckBank Tour

30/09/2020
Whatsapp
30/09/2020

A 4km dall’arrivo della prima tappa del BinckBank Tour un corridore della Israel Start-Up Nation, Guillaume Boivin, è caduto nelle prime posizioni del gruppo provocando una impressionante caduta collettiva in cui sono rimasti coinvolti una quarantina di corridori.

&nbs

Nella caduta Stjin Steels (Deceuninck-QuickStep) si è fratturato lo scafoide della mano destra. Anche Oliver Naesen (AG2R-La Mondiale) si è ferito ad una gamba, arrivando al traguardo pedalando con una sola e spinto con un bel gesto da Tim Merlier (Alpecin-Fenix), ma non si sa ancora se prenderà il via domani.

La tappa è stata poi vinta da Jasper Philipsen (UAE-Emirates) davanti Mads Pedersen (Trek-Segafredo) e Pascal Ackermann (Bora-Hansgrohe). L’odierna tappa, la 2^, cronometro individuale, è stata annullata dalle autorità olandesi a causa della situazione coronavirus in via di peggioramento. La corsa riprenderà domani in territorio belga. Rimessa in questione, ma non ancora annullata la tappa di venerdì con arrivo in territorio olandese.

Commenti

  1. Non so voi ma io sono sempre più dubbioso sul fatto che Giro, Vuelta (soprattutto Vuelta) e le classiche del Nord vengano svolti..
  2. Il campione belga che ha spinto Naesen non è Tim Merlier, il quale è arrivato nel primo gruppo della volata. Merlier era il campione belga fino alla settimana scorsa, adesso è un suo compagno di squadra di cui non ricordo il nome