Jens Voigt ha l’ora giusta

Jens Voigt ha l’ora giusta

19/09/2014
Whatsapp
19/09/2014
ea948

foto: Equipe

 

Jens Voigt ha chiuso in bellezza la sua carriera stabilendo il nuovo record dell’ora UCI, con la distanza di 51,115. Cancellato così dalla carta Sosenka, e l’imbarazzo che rappresentava un nome così modesto per i più, ma soprattutto Voigt si è avvicinato ai record di Francesco Moser (51,151 km nel 1984) e di Graeme Obree (51,596 km nel 1993). In particolare Voigt ha impressionato tra i 30 ed i 40 km, uno dei momenti più difficili della prova, guadagnando 25″ sui riferimenti precedenti. Secondo i test che aveva precedentemente fatto, Voigt partiva da una base di 50,3km.

Così alla fine Jens: “Sono molto contento. Sono partito un po’ troppo forte ed ho dovuto rallentare dopo 20 minuti. Gli ultimi 20 ho dato tutto. Ero euforico per la fine della mia carriera. Alla fine sono stato più veloce di quello che avevo immaginato“.

f2ee8

foto: Equipe

Alla domanda se se la senta di ritentare il record su una bici classica la risposta non ha lasciato dubbi: “Ritentare? Sei pazzo!? No, non ci saranno altri tentativi. Riesco a malapena a camminare…salire i gradini per venire in sala stampa è stata una tortura!”.